1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Venerando Olivelli

    Venerando Olivelli Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno

    Avendo ricevuto diverse posizioni in merito vorrei avere il parere di un esperto in merito a quanto in oggetto.
    Sono proprietario di un appartemento in Sicilia in una palazzina di 8 appartamenti 8, 2 per ogni piano , PT 3P.Il mio è al 3 piano, e lo usufriusco per quanche settimana all'anno (vacanza) mentre gli altri essendo in città lo utilizzano sempre. (Gli ultimi 4 anni di fatto non ci sono stato)
    Per la suddivisione delle spese condominiani venegono utilizzate le tabelle millesimali, ed a parità di piano un lato ne ha maggiori rispetto all'altro(mi è stato detto per la posizione).
    Per cui io pago in proporzione la quota piu alta di tutti , pur non vivendoci ed essendo solo.
    Potreste darmi delle indicazioni sulla corretta ripartizione e se la numerosità dei componenti il nucleo familiare concorre a determinare la quota (in particolare per l'ascensore e la pulizia scale ).

    Rigrazio anticipatamente

    Saluti
    V. Olivelli
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Le spese condominiali vengono ripartite normalmente come è disposto dal Codice Civile all'articolo 1123 e seguenti, nessuno di questi articoli dispone che il conteggio venga disposto secondo il numero delle persone oppure dalla presenza in casa del titolare e dei suoi familiari, salvo non sia disposto da un Regolamento Contrattuale oppure da altri accordi tra le parti, praticamente di norma nella comunità condominiale si paga perchè si può usare e non perchè si usa.
     
    A Venerando Olivelli e gabrio piace questo messaggio.
  3. gabrio

    gabrio Nuovo Iscritto

    la tassa per la nettezza urbana è anche in relazione al numero dei componenti familiari (regolamento comunale) mentre le spese condominiali prescindono da tale numero di abitanti e dal periodo di effettiva occupazione nell'abitazione
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina