1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Si richiede a tutti di suggerire una o più accortezze per moralizzare, migliorare il mondo della intermediazione.
    Si è letto che vi sono utenti scontenti dell'operato di agenti/agenzie, si è letto di utenti scorretti con agenti e agenzie.
    Il caos e le incomprensioni non aiutano il mercato immobiliare, proponiamo dei correttivi.
    Largo alle proposte.

    P.S. L'ottimo è nemico del bene
     
  2. Leometra

    Leometra Nuovo Iscritto

    Incipit perfetto "l'ottimo è nemico del bene", ma forse inibisce tutti quanti hanno ottime idee che perciò non le esprimono;)

    Dunque proviamo a mettere un po' di carne al fuoco, sperando che sia sufficientemente buona da stimolare altre cose buone.

    Adriano ha presentato i due problemi complementari: semplificando i termini - per non formalizzarci fin da subito - parla di agenti scorretti verso gli utenti e utenti scorretti verso gli agenti.
    Trasporto nella presente discussione l'esperienza maturata in un altro lavoro professionale; trattandosi di argomenti generici non ci dovrebbero essere problemi.

    Mi sembra di poter vedere la posizione di forza soprattutto nel Professionista (in questo caso Agente Immobiliare) che fin dal primo contatto è certamente colui che "guida" il rapporto.
    Quindi il secondo problema, ossia la tutela del Professionista stesso, è più facile da trattare: l'esperienza nella redazione del contratto, tanto con il venditore quanto con i potenziali acquirenti, sarà la chiave per una efficiente risoluzione.
    Vale la pena di sottolineare che, se davvero l'esperienza è così importante, agli Agenti più esperti competerà la sua corretta diffusione. Purtroppo molti di noi "vecchi" sono gelosi della propria esperienza, e stentano a trasfonderla nelle nuove leve; non capiscono che senza un nutrito ricambio la categoria langue.

    Ma, se questa interpretazione è giusta, è evidente che non c'è possibilità di implicare gli Utenti nella soluzione del problema, che dev'essere cercata all'interno.

    Il primo problema è invece molto più complesso, perché la correttezza verso gli Utenti è caratteristica del singolo Professionista. E diventa inevitabile orientarsi verso delle forme di controllo che possono divenire molto onerose, e quindi inefficaci.

    In altra discussione, Adriano stesso ha parlato della reputazione dell'Agente come di un primo elemento di discriminazione fra corretti e scorretti.
    Ma probabilmente questa reputazione non può avere grande efficacia, se è vero che il passaparola non può essere molto veloce: il numero e la frequenza delle transazioni non sono paragonabili a quelli di un negozio di alimentari, i cui clienti si confrontano giornalmente!

    Dunque una prima necessità è quella di "lasciare una traccia" delle esperienze negative. Ma bisognerebbe anche dare risalto a quelle positive, perché il "pubblico" tende a manifestare le lamentele, ma molto meno le soddisfazioni...

    Se può essere un punto di partenza, è lanciato. Altrimenti sarebbe bene vedere proposte alternative.

    Grazie

    Leonardo
     
  3. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Caro Leonardo parole sante.
    Ogni professione è regolata da un compenso, verrebbe facile dire più paghi e meglio verrai servito, ma nelle intermediazioni immobiliari l'utente tenderebbe a svincolare anche una parcella che rappresenta il 2-3% dell'immobile acquistato. (per tutti gli immobili visionati e non acquistati, l'agente ha lavorato gratis)

    Lancio l'idea di una:
    Tabella Correttiva di indennizzo ( ad adesione spontanea come cartello qualificante ) (aderenti Propo.it) (MARCHIO)
    Le agenzie che si sentono in grado di svolgere l'attività con serietà e completezza di servizi potrebbero adottarla
    Essa potrebbe essere strutturata come segue, (suggerimenti e correzioni ben vengano)
    Discrepanze nelle verifiche del bene immobiliare, pertinenze, varie -07% della provv. ne pattuita
    Discrepanze nei documenti di proprietà immobiliare, varie -0,5% "" ""
    Discrepanze negli accordi economici imputabili a mancanza di accordi codificati (3% del danno subito)

    Signori agenti di Propit. questa è una bozza molto alla carlona, dovreste, Voi, se la considerate una cosa attuabile, strutturarla al meglio, io sono sicuro che chi svolge questo lavoro con scrupolo, non possa che considerarlo una tabella non lesiva, ma al contrario possa capire che esporla sia un punto qualificante. Inoltre, molte agenzie fanno fatica a far firmare il foglio di visita di immobili, facendo firmare una tabella che tutela il consumatore, poi a tergo potrebbero elencare tutti gli immobili fatti visitare e avere la firma del cliente.
    Insomma Lanciamo un'iniziativa propit.it?
    Adriano Giacomelli
     
  4. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Interessante idea, avremo così gli agenti immobiliari di PROPIT, garantiti dai feed (non so se si dice così) dei clienti :applauso::applauso:.
     
  5. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    Bene, però poi facciamo lo stesso per i geometri, non è che loro poi siano esenti da critiche dei loro clienti.:risata: Buona domenica.:D:D
     
  6. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Beh, bisogna dire che Adriano ha ottime doti di preveggenza :D
    Insieme alla sezione "mercatino immobiliare" con AIPI si sta studiando proprio l'opportunità di fornire su propit.it una piattaforma gratuita di feedback dedicato all'orientamento dei proprietari immobiliari...
    Questo topic è la dimostrazione che l'idea può essere interessante... Grande Adriano ;) Adesso ti compriamo la sfera di cristallo così ci predici anche come farla :risata:
     
  7. Leometra

    Leometra Nuovo Iscritto

    Ok, Jacopo.comin, non nascondo di essere geometra (forse il nik mi tradisce?).
    E nell'ambiente - sempre troppo striminzito - dei geometri che partecipano alla vita della cosiddetta categoria sono abbastanza noto per queste manie "moralizzatrici".
    Quindi non hai detto nulla che non condivida appieno: ogni attività professionale, proprio per la difficoltà che hanno i rispettivi committenti a comprenderne la qualità, dovrebbe essere ben garantita "dall'alto". A mio modo di vedere questa sarebbe l'unica seria giustificazione all'esistenza degli Ordini Professionali: tutelare i propri iscritti attraverso la rigorosa tutela dei committenti. Solo un Ordine che può garantire la serietà dei propri iscritti è realmente in grado di difenderli a testa alta.

    Ma rispetto a quanto dici vorrei mettere in guardia da un rischio che trovo molto reale.

    Se subordiniamo la moralizzazione del nostro operato a quella dell'operato altrui, può succedere che nessuno cominci mai...

    In linea di massima, mi aspetto che se un gruppo trova un mezzo per migliorare la propria immagine pubblica, altri gruppi saranno stimolati a seguirlo.

    Senza bisogno di puntare indici accusatori.

    Cordialmente

    Leonardo
     
  8. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Cercare di orientare il pubblico verso un determinato elenco di agenzie di pregio è cosa ardua e difficile, proprio per la natura capillare sul territorio della presenza di agenzie immobiliari.
    Io vorrei provocare che le agenzie chiedano la tabella "qualità" a propit.it spinti da due motivazioni fondamentali:
    A) Questa tabella deve interessare all'agenzia perchè è congeniata in maniera tale che offrendola come strumento qualificante al pubblico, con la sua sottoscrizione, permette di ricapitolare gli immobili che l'agenzia farà visionare e quindi uno strumento di tutela per l'agenzia.
    B) Questa tabella esposta o offerta in agenzia, rassicura il consumatore, perchè sa che quella agenzia è sicura del suo operato al punto da rispondere con penalità e decurtazioni provvigionali, per ogni imperfezione si riscontrasse in una eventuale trattativa. (Come guidare una vettura assicurata e una senza assicurazione)

    Al nostro FORUM sarebbe data la possibilità di divulgare il nostro marchio in maniera inaspettata.
    Aspetto casse di Franciacorta!

    Adriano Giacomelli
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina