1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. spada

    spada Nuovo Iscritto

    Nel nostro condominio vengono usate le tabelle millesimali, che sono diverse da quelle indicate nel regolamento di condominio vecchio di molti anni e risalente alla costruzione del palazzo.
    In tutti questi anni il condominio ha subito delle trasformazioni, locali diventati appartamenti.
    Su nessun verbale risulta la modifica di dette tabelle e quelle attuali favoriscono alcuni condomini e danneggiano altri.
    Come si può fare per sanare detta situazione e renderla limpida?
    In questi anni si sono succeduti diversi amministratori e forse qualcuno a stilato le tabelle in modo scorretto.
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Anzitutto devi sollevare il problema.

    Per questa ragione ti consiglio di procurarti le tabelle millesimali originali (che sono ancora in vigore), di confrontarle con quelle che vengono utilizzate per ripartire le spese del tuo appartamento e di riscontrare le eventuali differenze.

    Se non ci sono differenze tra le tabelle originali e quelle che ti sono applicate, per te non ci sono problemi; in questo caso puoi telefonare all' amministratore, riferirgli il problema, e aspettare che lui proponga delle soluzioni.

    Se invece le tabelle millesimali che ti vengono applicate sono diverse da quelle originali, allora ti consiglio di scrivere una raccomandata A/R, e di chiedere con gentilezza e fermezza di applicare per il tuo appartamento le tabelle millesimali in vigore; nel contempo di riservarti di ricalcolare tutte le spese pagate in più per gli esercizi precedenti chiedendo i rimborsi di tutti i valori non dovuti che hai pagato.

    E' il caso di aggiungere che, in questo calcolo, potresti scoprire che risulti debitore di valori che non ti sono stati addebitati a causa delle variazioni apportate negli anni scorsi alle tabelle millesimali.
    Anche in questo caso ti consiglio di avvisare l' amministratore, perchè il problema prima o poi qualcuno lo solleverà, e più gli anni passano più si aggrava, sia per i condòmini che sono debitori nei confronti del condominio, sia per quelli che sono creditori verso il condominio.

    Per altri approfondimenti su questo argomento ti lascio il link che segue:
    La Community AziendaCondominio • Leggi argomento - Tabelle millesimali di proprietà condominiale
     
    A StLegaleDeValeriRoma piace questo elemento.
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Il tutto se si verifica nei termini indicati va denunciato immediatamente all'amministratore con una diffida ben fatta.
    Chiaramente andranno confrontate le tabelle millesimali contrastanti.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
    A spada piace questo elemento.
  4. Busolegna

    Busolegna Nuovo Iscritto

    Purtroppo nel nostro palazzo si è verificata una situazione simile che è sfociata in una lite giudiziaria tra un negozio al pian terreno ed il rsto dei condomini, negli anni si era persa la colonna dei millesini di proprietà sulla quele nelle tabelle originali veniva applicato un coefficiente di maggiorazione di 1,8 e mai corrisposto negli ultimi 30 anni dal negozio poiché sono stati applicati i millesimi di spese generali nel quali il negozio era equiparato agli appartamente con fattore = 1. Nonostante aver vinto in primo e secondo grado la causa ci troviamo nella condizione che il negozio non intende riconoscere nulla per quanto non corrisposto ed a detta dell'amministratore, che sembra strano a tutti, il palazzo dovrebbe intentare una nuova causa per la richiesta del maltolto. Tra primo e conso grado sono passati la bellezza di 9 anni ed anostro giudizio dovrenmmo poter rientrare del differenziale almeno a partire dal 1997 ovvero 5 anni prima dell'inizio della causa in quanto la sentenza di secondo grado ha convalidato al 100% quanto sentenziato in primo grado. Ti racconto ciò poiché è molto similare al tuo caso e forse per entrambi qualcuno più esperto di noi potrà darci un consiglio mirato. Comunque auguri e pondera bene la situazione, il buonsenso è difficile utilizzarlo ma anche andare per vie legali ti assicuro che non è gratificante!
     
  5. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina