1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Elegance

    Elegance Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,

    qualche pia anima, e' in grado di sapermi indicare fonti certe dove poter determinare se un immobile commerciale sfitto e privo di utenze, dovra' pagare questo nuovo "pizzo" ? Perchè cosi considero la nuova TARES.

    Vi rngrazio come sempre dell'ottimo supporto ricevuto
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Mentre nella normativa Tarsu si faceva riferimento agli immobili «oggettivamente utilizzabili», nel decreto Monti si usa l'espressione «suscettibili di produrre rifiuti». Il risultato però è lo stesso. Tant'è che viene richiamata nella relazione ministeriale la giurisprudenza della Cassazione, che da più di 10 anni ha affermato in maniera inequivoca che il tributo è dovuto dal contribuente se l'immobile sia oggettivamente utilizzabile, ancorché soggettivamente inutilizzato per scelta del titolare. Per la prima volta il principio è stato affermato con la sentenza 16785 del 30 novembre 2002. Successivamente, con le sentenze 9920/2003, 22770/2009, 1850/2010 e altre.
    Questo orientamento è stato seguito anche dai giudici di merito. La commissione tributaria regionale di Palermo (sentenza 121/2012) ha infatti sostenuto che l'attivazione delle utenze non è decisiva ai fini del pagamento della tassa rifiuti. Magazzini e locali di deposito sono soggetti al prelievo anche se non hanno allacci alle reti idriche e elettriche.
    Infine la Suprema Corte, con la recente ordinanza 1331 del 21 gennaio 2013, ha ribadito che la prova fornita dal contribuente di aver cessato un'attività commerciale o industriale non lo esonera dal pagamento della tassa rifiuti. Non rileva, dunque, la scelta del titolare di non utilizzare l'immobile.


    [​IMG]
     
    A Elegance e dolly piace questo messaggio.
  3. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    A Elegance piace questo elemento.
  4. Elegance

    Elegance Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Davvero molto gentile, anche se speravo in una risposta diversa ovviamente. Chiedo : se il negozio in questione è oggettivamente non utilizabile, in quanto da restaurare, con impianto elettrico da rifare ad esempio, e risistemare la pavimentazione etc, dovrei comunque argomentare questa cosa in comune ?
    Ho letto pero' che per gli immobili civili se privi di utenze, la tassa non sara' dovuta.
    Come bisogna interpretare la cosa, visto che anche nell'articolo che riporto di seguito, la cosa si pone in contrapposizione con la sentenza della cassazione ? Ovviamente chiedo pareri ;)
    Ancora grazie, e spero che sia utile anche per altri forumisti.

    Articolo tratto da Italia Oggi

    Buonasera a tutti di nuovo.
    avrei bisogno di un chiarimento da chiunque possa gentilmente rispondermi. Sempre in merito al negozio di cui sopra, essendo sfitto e privo di utenze per tutto l'anno 2012, in questo caso e' dovuta la Tarsu ? ho opinioni in merito contrastanti.
    Vi ringrazio di nuovo
     

    Files Allegati:

  5. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In alcuni comuni sia le abitazioni vuote che i locali di deposito vuoti sono da parecchio tempo soggetti a tia o tarsu. Dipende dai regolamenti comunali. Saluti.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    più che dal regolamento comunale, dalla fame di denaro comunale????:risata: :rabbia:
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puoi ben dirlo!!!!!!!!!!!!!!
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :applauso: :^^:
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    TUTTE LE VOLTE DEVO iscrivermi, qualè il motivo, ed inserire e-mail e passw. ciao
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Per colpa di chi, tutto questo?
    Siamo andati a "Monte"? Adesso siamo scesi a valle!!!
    In poche parole il governo ha passato le "patate bollenti" ai Comuni. :maligno: :maligno:
     
  11. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Infatti!!!:stretta_di_mano: :maligno:
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non è facile trovare chi ha colpa di tutto questo, quando sono in tanti ad averlo causato, ciao
    Poi mi devi tradurre cosa significa (A TOTTUSU CUN SALUDI - E - "SA VIDA PRO SA PATRIA"
     
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    • A TOTTUSU CUN SALUDI >>>>>>>>>>A TUTTI CON SALUTE :amore:
    • SA VIDA PRO SA PATRIA>>>>>>>>>>>LA VITA PER LA PATRIA :)
    Ma non hai...imparato nenche una parola, in tanti anni che vieni in Sardegna?
    Forza, scrivimene qualcuna :)
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    meno male, li avevo inviati a degli amici a Flumini< per Pasqua, poi ripensandoci, che Jerry mi avrebbe fatto uno scherzo???? a luglio mi avrebbero messo sul girarrosto e bruciato come un maialetto:applauso: :^^: ciao
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  15. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    evviva! adesso impartisci anche lezioni di lingua "sarda"!...:applauso:

    p.s. non ci sono mai stata in Sardegna io...:occhi_al_cielo:
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Facendo gli auguri di Pasqua avrei usato parole scurrili???:shock:
    Il maialetto non manchi!!!

    Ci sono dei posti stupendi da visitare, sia in costa che in montagna. :) :)
    Fai un salto da noi la prossima estate.
     
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ne ho imparate tante, ma mi son permesso di citarle, @JERRY48 mi ha rimproverato di non sdoppiarle, ciao e poi non è così facile il dialetto sardo, se ti sposti di qualche chilometro cambia completamente, e neanche gli stessi sardi lo capiscono tutto ciao, a presto, sperando che il tempo cambi, al meglio ciao di nuovo
     
  18. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Anche perché le aree pertinenziali scoperte (i giardini) già li paghi quando c'è la raccolta degli sfalci verdi (anche se non so se tutti i Comuni siano già organizzati in tal senso).
     
  19. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Ha senso secondo voi che un immobile residenziale o commerciale ,SPROVVISTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA, debba pagare la quota della Tares per l'illuminazione pubblica visto che dovrebbe far pagare agli immobili oltre ai rifiuti anche o,30€/m2 per l'illuminazione pubblica???

    A mio parere il problema non è tanto per pagare i rifiuti, ma è per pagare servizi come quello d'illuminazione anche quando davanti casa non vi è neppure un lampione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina