1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Un saluto cordiale a tutti i partecipanti del forum, ebbene si, come si evince dal titolo della discussione se il conduttore lascia l'immobile prima del 1° luglio dell'anno, la tari (una volta tarsu poi tares e ora tari) per quel periodo dell'anno è a carico del proprietario. Questa è l'affermazione, ed è purtroppo vera visto che ho controllato la legge istitutiva della iuc di cui la tari fa parte (legge 147 del 2013), dell'ufficio tributi del mio comune.
    Essa recita:

    643. In caso di detenzione temporanea di durata non superiore a sei mesi nel corso dello stesso anno solare, la TARI e' dovuta soltanto dal possessore dei locali e delle aree a titolo di proprieta', usufrutto, uso, abitazione o superficie.

    Ho obiettato che l'art. 643 parla di detenzione temporanea ma mi hanno risposto che un conduttore che dal primo gennaio dell'anno lascia l'immobile prima del 1° luglio di quell'anno, per loro è occupazione temporanea anche se il contratto è di anni addietro.
    In parole povere mentre con la vecchia tarsu il limite temporale dei sei mesi era riferito al contratto, con la tari questo limite viene spostato all'occupazione nell'anno solare, poco rileva che il contratto sia un 4+4 o un 3+2.
    Quindi volendo fare un esempio, un immobile affittato già da due anni, se il conduttore lascia l'immobile il 31 maggio la tari dal 1° gennaio al 31 maggio (secondo loro) è a carico del locatore, poniamo il caso che l'immobile viene riaffittato il 1° settembre questo vuol dire che parlando sempre di anno solare dal 1° settembre al 31 dicembre sono 4 mesi quindi anche questo periodo essendo inferiore ai 6 mesi è a carico (sempre secondo loro) del locatore. Restano da definire i tre mesi intermedi ma già mi hanno detto che se ci sono i contatori, anche se le utenze non sono attive, anche li paga il locatore.
    Come sempre pagano solo i soliti noti. La cosa non mi quadra, penso di fare interpello all'ADE.
    Chiedo se qualcuno ha avuto esperienza al riguardo.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'Agenzia delle entrate non è competente a fornire un proprio parere in merito alla corretta interpretazione delle norme che riguardano la gestione della TARI, che è un tributo locale. L'interpello sarebbe quindi inammissibile e non produrrebbe gli effetti di cui all'art. 11 della legge n. 212/2000.
    La competenza a decidere in ordine a tale tipologia di istanza è attribuita esclusivamente al comune, in quanto titolare della potestà di imposizione, nella quale è compreso l'esercizio dei poteri di accertamento del tributo.
    Ciò premesso, la tesi dell'Ufficio tributi del comune è corretta.
     
    Ultima modifica: 30 Settembre 2015
  3. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Grazie Nemesis, vuol dire che ogni fine ed inizio locazione gli farò i conti e mi farò dare l'importo.
    E' come chiedere all'oste se il vino è buono.
    Comunque mi cercassero loro.
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non m'ero accorto che esistesse la IUC. Come si calcola?
    Oppure è errato essere pragmatici?
     
  5. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La IUC è semplicemente l'Imposta Unica Comunale, che è "formata" da IMU, TASI e TARI (tassa rifiuti, precedentemente denominata tarsu/tares).
    Quindi non c'è nulla di nuovo da calcolare oltre alle tasse suddette, già ben note ai contribuenti!
     
  6. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Allora è un termine che non serve a nulla, è solo il nome dato all'insieme di tre imposte, IMU, TASI e TARI. E allora ognuna va calcolata a sé. In Inghilterra non c'è.
     
  7. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il Governo (italiano!) ha già annunciato che nel 2016 ci sarà la nuova Local Tax.
    Quindi prepariamoci a dimenticare IUC - IMU - TASI ecc. E a studiare come si dovranno fare i nuovi calcoli!
     
  8. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questi i calcoli.......ce li fanno venire:rabbia:
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Loro devono studiare, non noi. Noi siamo i clientes. Se ci mandano il bollettino compilato di tutto punto, vero salvo buon fine, è meglio.
     
  10. Bluechewanna

    Bluechewanna Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Se non paghi interamente il dovuto, riceverai un avviso di accertamento in rettifica (anche relativo a più anni di imposta) entro il 31 dicembre del 5° anno successivo a quello in cui l'inesatto versamento è stato commesso, con il termine di pagamento di 60 giorni. Se non effettui il dovuto versamento, si procede alla ricossione coattiva del tributo con l'iscrizone a ruolo.


    Ingrato. :sorrisone: Ringrazia, piuttosto. :^^: A Velletri non paghi la TASI sulle case locate. Perchè se il tributo fosse dovuto, anche nel caso in cui la detenzione temporanea di durata non superiore a sei mesi (e la frazione di mese superiore a 15 giorni è equiparata all'intero mese) nel corso dello stesso anno solare (a prescindere dalla durata contrattuale), anche la TASI la pagheresti sempre e solo tu, beninteso sempre che sia superiore a 12 euro (salvo diversa disposizione comunale). Tanto, che ce frega! :^^: Con ogni probabilità dal prossimo anno gli inquilini non pagheranno più la quota TASI. :occhi_al_cielo:
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per Casanostra.
    Se dal tuo messaggio togli:
    - i due 'anche'
    - 'beninteso'
    - 'salvo diversa disposizione comunale'
    il discorso fila meglio.
     
  12. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Confido nel mal funzionamento dell'ufficio.
     
  13. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Dove l'ho scritto?
     
  14. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Questo vale anche per la tari? Se così fosse per un conduttore sono a posto visto che è andato via il 27/06/2013. Però penso che questo limite temporale dei sei mesi vale solo quando il conduttore lascia l'immobile perché ad agosto del 2014 è entrato un nuovo conduttore, ha fatto la denuncia per la tari e l'hanno iscritto a ruolo, eppure secondo quanto dicono anche questo periodo dovrebbe essere a carico mio visto che da agosto a dicembre sono 5 mesi. Non capisco questa detenzione temporanea come viene gestita.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina