1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. RoBi85

    RoBi85 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sapete qual è la tariffa mediamente richiesta da un professionista per ottenere l'attestato di prestazione energetica? Sono proprietaria di un bilocale a milano.

    Grazie
     
  2. bloch

    bloch Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    a Milano, quindi in lombardia, l' attestato di prestazione energetica di un appartamento deve essere rilascviato da un tecnico che dopo aver seguito un apposito corso si è iscritto in un apposito elenco regionale. Per questo motivo i prezzi degli attestati sono calmierati leggermente più alti delle regioni (tipo Lazio) dove non sono stati fatti gli elenchi degli abilitati. Penso che potresti pagare 250+ 4% di Cassa Pensionistica + 21% di IVA = 314,60 euro
     
  4. Glia

    Glia Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ma il tecnico da delegare deve ispezionare l'immobile? Che dati gli servono?
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il sopralluogo è indice di serietà del tecnico; a Roma fanno degli A.P.E. a 60 euro basandosi sulla fotocopia di una planimetria catastale senza neanche uscire. Il fatto è che il 70% delle planimetrie che mi è capitato di vedere hanno il nord sbagliato. L'orientamento dell'appartamento invece ha la sua importanza nel calcolo del fabbisogno energetico per climatizzare un appartamento. Come pure le dimensioni e la tipologia di finestre (doppi vetri o vetro singolo; presenza di cassonetti degli avvolgibili; materiale costituente gli avvolgibili) delle finestre in quanto elementi di dispersione termica. Anche le tipologie dei muri perimetrali esterni con il loro spessore, sono elementi di dispersione termica. Come vedi il sopralluogo è necessario. Poi servono tutti i dati relativi all'impianto di riscaldamento e alla produzione di acqua calda sanitaria. Tutti questi dati si inseriscono in un programma che li elabora; ti dice quale è il fabbisogno energetico e quindi la classe di appartenenza inoltre ti indica quali sono gli interventi che deve fare per far entrare il tuo appartamento nella classa indicata dal decreto legislativo.
     
    A bloch piace questo elemento.
  6. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Io ho speso 150 tutto compreso. Ho cercato in Internet l'elenco degli accreditati, ho mandato via mail richiesta di quattro preventivi e ho scelto il migliore... un geometra giovane svelto e preciso.
    Ha fatto il sopralluogo, valutato tutti gli elementi che Luigi elencava, il libretto della caldaia, gli infissi... ha tenuto per qualche giorno la mappa catastale ed era fatta...
    Quindi consiglio caldamente di procurarsi un certo numero di preventivi.
     
  7. archirebi

    archirebi Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Certe volte sono stati fatti dei lavori e la planimetria catastale non è stata aggiornata!!!!Non so come facciano a non fare un sopralluogo. Comunque io ho speso 120 ed ho sentito geometri che arrivano anche a 100€. Ti conviene come a detto Elisabetta48 di fare più di un preventivo.
     
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Se riesci a saperne il nome, gli paghiamo la trasferta :)
    A me era già sembrato basso 150 (tutto incluso, IVA ecc...) visto che gli altri avevano sparato ben più alto (o meglio: da sganciare 150 non è certo basso, ma gli altri erano peggio)
     
  9. archirebi

    archirebi Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Penso che sia perchè c'è una concorrenza spietata, gli ingegneri non devono più fare alcun corso, la Regione Liguria li ha iscritti d'ufficio all'elenco dei certificatori. Comunque il geometra di Genova su citato è su internet e la Certificazione la fa per 99€!!!!!!
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  10. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ringrazio (col cuore a pezzi......) Propit per gli aguri per l'0ttantesimo compleanno e passo al certificato energetico....150 euro tutto compreso con una attesa di giorni 15+15 con un perito industriale fresco di attestato......per 6 perizie (amici compresi)... poi una sola perizia a 70 euro tramite Groupon con un'attesa di 6 mesi e 5 o 6 email
    di proteste e minaccia legale...Dovrei qui chiudere ...ma non riesco a sottrami al mio
    solito rilievo, sempre inascoltato da Elisabetta 48 e gli altri esperti (quasi tutti), sulla stortura legislativa che, nel caso della certificazione, continuo ad indicare nel non
    aver confermato, il legislatore, il già ventilato seguente comma: " in mancanza del
    certificato la classificazione si intende quella del livello più basso della scala valori e cioè "G"...." Con quel che ne conseguerebbe positivamente per il Proprietario (tempo e danaro). Per chiudere mi sposto anche sulla discussione ben portata da Elisabetta 48 sull'autocertificazione dove, fra l'esauriente disamina tecnica e relativo guazzabuglio (del legislatore) manca del tutto la capacità o la volontà di indignarsi
    per il modo indegno di licenziare le leggi. Sembra una gara a chi è piu informato ed esperto, che comunque è positivo per i "lettori", ma che non dovrebbe essere fine a se stessa perchè, ognitanto, una bella tirata d'orecchi verso la CASTA e relativo "INDOTTO" (professionisti...) sarebbe salutare almeno per evitare l'acquiescenza servile ben radicata nel DNA di noi italiani. Ma la mia è una voce clamante nel deserto. E, vedrete, che nessuno coglierà questo mio ennesimo lamento.
    A rileggerci. quiproquo.
     
  11. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Cercherò di raccoglierla io.
    Caro quiproquo la legge che obbliga i costruttori di nuovi edifici, i proprietari di edifici ed abitazioni già costruite a fare l' Attestato delle Prestazioni Energetiche (APE) in caso di vendita o affitto, è un recepimento di una legge europea che, come al solito, la nostra nazione delibera dopo essere stata richiamata dal Parlamento Europeo.
    Se vuoi la mia opinione schietta su questa legge europea è che è una invenzione judaico massonica per cercare di far ripartire il settore manutentivo edilizio: il risparmio energetico è solo una scusa. Perché vedi i criteri con i quali si calcola la dispersione termica di un edificio, o di un appartamento, sono totalmente diversi dai criteri costruttivi con i quali si edificava fino alla fine degli anni '80 per cui in Italia il 90% degli edifici costruiti prima degli anni '90, e degli appartamenti in essi contenuti, sono nella classe peggiore. I programmi che servono per redigere l' APE ti indicano anche i punti sui quali intervenire per far si che l'appartamento rientri almeno in classe C (prevista dalla legge per il risparmio energetico), quanti soldi devi spendere e il tempo di ammortamento. Ma chi fa questi lavori? Certamente è sconsigliato al singolo proprietario, anche perché a volte, nonostante gli interventi, in classe C non ci arriverà mai!!! e allora? Il fatto poi che l' APE venga fatta redigere all'ultimo momento come una formalità burocratica non incide neanche sul prezzo della compravendita. Perché questi contratti si fanno sul visto e piaciuto non sul quanto costerà la climatizzazione dell'appartamento. Se qualcuno volesse fare l'APE prima di vendere casa e fare gli interventi consigliati per rientrare in classe C non rientrerà mai delle spese sostenute perché il valore di mercato dell'appartamento non considera la climatizzazione. Fino ad oggi chi compra casa guarda la metratura, il numero delle camere, il numero dei servizi, la presenza e l'ampiezza dei balconi, le condizioni generali dell'edificio ed il suo stato di manutenzione, il costo della gestione condominiale, la posizione rispetto alle fermate di trasporto ecc... ecc.... non guarda il consumo che tra l'altro è espresso in Kwh/mqxanno per cui di difficile recepimento. In pratica la legge ha fallito il suo intendimento perché nessuno, proprietario cedente o proprietario acquirente, farà i lavori e le case rimarranno come sono.
    Per quanto concerne poi l'autocertificazione di appartenenza alla classe G, la peggiore, devi sapere che l'Italia è stata condannata dalla CE per aver aggirato la legge ammettendo le autocertificazioni (procedura ideata dai notai visto la quasi totalità di classe G), pertanto i nostri legislatori si sono affrettati a rimarcare l'obbligatorietà della redazione del certificato.
     
  12. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Il fatto è che certe Regioni come la mia hanno voluto fare le "prime della classe" e hanno reso obbligatoria la certificazione anche se si è già sicuri di essere in classe G. Quando si trova un articolo di legge che dice una cosa, nel frattempo ne sono usciti 100 altri che dicono diverso, o per leggi dello Stato o per regolamenti regionali o ... e così via

    Anche qui, il caos è totale: leggi che abrogano o totalmente o parzialmente articoli di leggi precedenti, interpretazioni, pareri e sentenze... Uno non è mai sicuro di quello che sta affermando. Magari da qualche parte c'è una leggina che dice che le cose stanno diversamente e che io non ho capito proprio niente...

    Proprio in quella discussione cui ti riferisci riporto passi delle note (passateci dall'avv. Polidori) del Consiglio di Notariato sulla certificazione enrgetica. Dopo aver detto che l'APE è stato "elevato" a dichiarazione sostitutiva, loro sostengono che "... deve escludersi che all’attestato si applichino invece le specifiche modalità per l’invio e la sottoscrizione delle istanze e dichiarazioni..."
    La legge non lo dice, quindi sarà vero???? Boh...

    Intanto auguri per gli 80
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina