1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buonasera,
    necessito vs aiuto per dirimere un quesito sulla TASI.

    Dal 2008, io e mia moglie siamo proprietari, entrambi al 50%, di un immobile nel quale risiedevamo insieme.

    Nel 2013, ho acquistato e mi sono trasferito in altro immobile sito in altro comune; sono comunque rimasto proprietario dell'immobile acquistato nel 2008, dove attualmente risiede ancora mia moglie.

    Sulla quota del 50% del primo immobile, io pago regolarmente l'IMU come seconda casa.

    La domanda: devo pagare anche la TASI?


    Grazie in anticipo e buona serata
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se il comune di appartenenza ha previsto l'esenzione per le seconde case, no. Altrimenti il tuo 50% non te lo leva nessuno. Consulta il regolamento TASI del comune lo saprai.
     
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Perché dovrebbero levarglielo?
     
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Leggi: il tuo 50% DA PAGARE (era sottinteso....) non te lo leva nessuno. La prossima volta ti faccio le figurine, cosi' forse ti sara' chiaro.....
     
  5. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Era ironico.
     
  6. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buonasera,
    Scusate ma a me sembra realmente un controsenso; se l'immobile, o parte di esso, è già soggetto ad IMU, mi sembra un'aberrazione che debba pagare anche la TASI.

    Nel mio caso pago l'IMU perché è seconda casa, non perché è un'abitazione di lusso, quindi è palese che non usufruisco dei servizi per il quale il comune richiede il pagamento della TASI.

    Ma, essendo in Italia, direi che tutto sia possibile ...

    Buon week end
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' palese solo a te. L’illuminazione pubblica, la sicurezza, e la manutenzione delle strade il comune le paga anche per i cittadini non residenti.
     
  8. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Paga anche l'IRPEF, se è locato.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La pagherebbe (ma non è la sua situazione) anche se non fosse locato e fosse situato nello stesso comune nel quale si trova l’immobile adibito ad abitazione principale.
    In questo caso il reddito dell’immobile concorrerebbe alla formazione della base imponibile dell’IRPEF e delle relative addizionali nella misura del 50 per cento.
     
  10. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Sarà palese solo a me (sorvoliamo) ma la somma delle aliquote IMU e TASI non dovrebbe essere al massimo quella della "vecchia" IMU? Cioè 10,6? Con al massimo uno 0,8 discrezionale in aggiunta per le esangui tasse comunali, quindi 11,4?

    Se io già pago 10,2 di IMU, cos'altro devo pagare?
     
  11. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    E' il gioco sporco delle tre carte: levi una tassa, ma subito ne metti un'altra.
     
  12. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Si ma questo che la somma di TASI e IMU non possa essere superiore a 10,6 (11,4 per gli esosi) è un dato di fatto o era nelle ipotesi e non si è mai trasformato in legge? Male che vada, dovessi pagare anche la TASI, dovrei versare SOLO il restante 1,2 ...
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Mi sorge il dubbio che tu non abbia consultato la deliberazione del comune interessato concernente la TASI. Fallo, potresti trovare cose interessanti.
    Come per esempio, che La TASI è dovuta (solo) per l’abitazione principale e relative pertinenze.
     
    Ultima modifica: 4 Ottobre 2014
  14. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    A differenza di Roma, ove si paga la TASI per abitazioni diverse dalla principale.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si paga anche per le abitazioni diverse dalla principale. E anche per tutti gli altri immobili.
     
  16. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Queste sono le aliquote indicate nella delibera:
    Abitazione principale e relative pertinenze (una sola per ciascuna categoria catastale C/2, C/6 e C/7)


    2,00 per mille

    [​IMG]
    Unità immobiliare concessa in comodato dal soggetto passivo a parenti in linea retta entro il primo grado che la utilizzano come abitazione principale e relative pertinenze, limitatamente alla quota di rendita catastale non eccedente € 500,00


    2,00 per mille

    Casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento del matrimonio

    [​IMG]
    2,00 per mille

    [​IMG]
    Unico immobile posseduto, e non concesso in locazione, dal personale delle Forze armate, Forze di polizia, Corpo nazionale dei vigili del fuoco, e appartenente alla carriera prefettizia


    2,00 per mille

    Unità immobiliari categoria A/10 (uffici e studi privati)

    [​IMG]
    1,60 per mille

    [​IMG]
    Unità immobiliari categoria C/1 (negozi e botteghe), C/3 (laboratori per arti e mestieri), C/4 (fabbricati per esercizi sportivi)


    1,60 per mille

    Unità immobiliari categoria D (produttivi) tranne D/10

    [​IMG]
    1,60 per mille

    [​IMG]
    Fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita e non locati


    1,60 per mille

    Fabbricati rurali ad uso strumentale

    [​IMG]
    1,00 per mille

    [​IMG]
    Unità immobiliari possedute da anziani o disabili residenti in

    istituto di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che le stesse non risultino locate


    0 (zero)

    Un i t à i m m o b i l i a r i a p p a r t e n e n t i a l l e c o o p e r a t i v e e d i l iz i e a

    proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari e relative pertinenze

    [​IMG]
    0 (zero)

    Alloggi regolarmente assegnati dagli ex Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica

    [​IMG]
    0 (zero)

    Fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture 22.4.2008

    [​IMG]
    0 (zero)

    [​IMG]
    Altri immobili DIVERSI da quelli indicati ai precedenti punti e aree fabbricabili


    Se cortesemente mi aiutereste a capire in quali casistica ricadrebbe il mio 50%, grazie

    0 (zero)
     
  17. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Volevo dire: dove per le abitazioni diverse dalla principale la Tasi si paga.[DOUBLEPOST=1412449132,1412448925][/DOUBLEPOST]
    Il tuo immobile ricade nell'ultimo caso, altri immobili, ossia non paghi TASI.
     
  18. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Bene, grazie. Era quello che avevo ipotizzato anch'io dopo aver letto la delibera
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina