• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

massimo954

Membro Attivo
Ho venduto nel 2005 un uliveto con un casone senza tetto, costruito ai tempi su di esso, ormai ridotto a rudere e che un tempo era una stalla: l'acquirente, non erano interessati i vicini, di cui nessuno era agricoltore, è stato un impiegato proveniente da Limano; il terreno di cui parliamo è invece in Liguria.
Il notaio non mi ha parlato di tasse da me dovute e io pensando di non dovere nulla non ho chiesto: leggendo alcuni post mi è venuto il seguente dubbio: io ho ricavato dalla vendita 55.000 euro; il terreno e il casone erano stati alcuni decenni prima ereditati da me, avrei dovuto pagare delle tasse sulla somma ricavata?
Grazie
massimo
 
L

Loretta Grazia

Ospite
Dalla tua descrizione il terreno non era edificabile, quindi non era dovuta nessuna imposta sulla plusvalenza. Ciao, buon fine settimana
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, sono nuova di qui, e devo capire come entrare nel Forum
Buongiorno. Dopo aver messo in vendita la casa scopro che esiste una scrittura privata fatta tra mio padre e mio zio (quest'ultimo defunto) per la vendita di due spazi divenuti poi terrazzi i quali sono stati accatastati ma il documento in questione non è stato autenticato quindi c'è il catasto c'è la provenienza ma non la SCIA. Come risolvo?
Alto