1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fabriziot

    fabriziot Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    buonasera,
    sono in causa con un inquilino moroso (3 mesi mar-apr-mag) che non mi ha pagato le mensilità, così come non mi ha rilasciato l'immobile a finita locazione (31.05.13).
    Volevo sapere cosa si deve fare per non pagare l'importo della cedolare secca sugli importi non percepiti in quanto in causa. Si deve comunicare qualcosa all'AdE entro un termine specifico ? Oppure nel 730 che farò nel 2014 è sufficiente riportare l'ammontare dei soli mesi percepiti ?
    Grazie
     
  2. FALK2000

    FALK2000 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    se non ti ha consegnato l'immobile è un problema , credo che per riportare l'importo della locazione non percepito ci debba essere un decreto ingiuntivo del giudice o qualcosa di simile . non basta una semplice dichiarazione da parte del locatore.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 26, comma 1 del TUIR:
    I redditi fondiari concorrono, indipendentemente dalla percezione, a formare il reddito complessivo dei soggetti che possiedono gli immobili a titolo di proprietà, enfiteusi, usufrutto o altro diritto reale, salvo quanto stabilito dall'articolo 30, per il periodo di imposta in cui si è verificato il possesso. I redditi derivanti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, se non percepiti, non concorrono a formare il reddito dal momento della conclusione del procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto per morosità del conduttore. Per le imposte versate sui canoni venuti a scadenza e non percepiti come da accertamento avvenuto nell'ambito del procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto per morosità è riconosciuto un credito di imposta di pari ammontare".
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Occorre intimare lo sfratto. I canoni che il Tribunale riconosce come non percepiti non verranno tassati in sede di dichiarazione dei redditi, le imposte già pagate vengono riconosciute dall'ADE come un credito da riportare nella dichiarazione stessa. E' il tribunale, quindi, che certifica il mancato pagamento dei canoni.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E attendere la conclusione del relativo procedimento, con la convalida dell'intimazione.
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Molti, troppi locatori ai tempi d'oggi stanno passando all'intimo.
    Intimo moda? No, intimo sfratto.
     
  7. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ... e ricordati di consegnare copia dell'atto di sfratto all'ADE, non viene, come dovrebbe essere, trasferito d'ufficio. Ed allega anche il modello 69 per estinzione anticipata senza pagare nulla visto che dici il contratto essere in cedolare secca.
     
  8. perugina

    perugina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    siamo a Bisanzio o in Italia nel 2013?
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ci sono stati periodi in cui a Bisanzio si stava molto bene, più di quanto non si stia qui oggi. Così come si è stati bene nel regno delle Due Sicilie nell'ottocento. La prima ferrovia italiana, la Napoli-Portici, nacque qui nel 1839.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina