• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giorgioooooo

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
buongiorno, volevo sapere se l'affitto di posto auto con contratto tra privati, oltre alla tassazione normale IRPEF, comporta anche il pagamento degli acconti per l'anno dopo oppure no.

grazie mille
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Poiché è un reddito assoggettato all'IRPEF, entrerà nel calcolo del reddito complessivo.
Pertanto per stabilire se è dovuto o meno l’acconto IRPEF per l’anno 2018, si deve fare riferimento alla "Differenza" (l’importo indicato in colonna 4 del rigo RN61 del Modello Redditi, se nel rigo RN61 non è barrata la casella di col. 1 "Casi Particolari").
Se "Differenza":
- non supera 51,65 euro, non è dovuto acconto;
- supera 51,65 euro, è dovuto acconto nella misura del 100% dell’ammontare "Differenza".
L’acconto così determinato deve essere versato:
- in unica soluzione entro il 30/11/2018, se l’importo dovuto è inferiore a 257,52 euro;
- in due rate, se l’importo dovuto è pari o superiore a 257,52 euro, di cui:
– la prima, nella misura del 40%, entro il 2/7/2018 ovvero entro il 20/8/2018 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo;
– la seconda, nella restante misura del 60%, entro il 30/11/2018.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto