1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buonasera a tutti ...dato che ho trovato un compratore per un appartamento che mi è stato donato per un valore di 250.000 euro , volevo sapere se fra voi c'è qualcuno che possa dirmi a quando corrispondono le tasse che dovrò pagare al fisco...grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Le imposte e gli altri tributi sulla compravendita saranno a carico dell'acquirente.
    Potresti dover pagare le imposte sull'eventuale plusvalenza che realizzerai.
    Il donatore aveva acquisito quell'appartamento per successione o l'aveva acquistato?
    Nel primo caso, l'eventuale plusvalenza non sarà un reddito diverso (e quindi non sarà imponibile).
    Nel secondo caso, se tra la data del suo acquisto e la data in cui venderai l'appartamento saranno trascorsi almeno cinque anni, l'eventuale plusvalenza non sarà un reddito diverso (e quindi non sarà imponibile).
    Se non saranno trascorsi almeno cinque anni, l'eventuale plusvalenza ugualmente non sarà imponibile se per la maggior parte di quel periodo l'appartamento è stato adibito a tua abitazione principale o dei tuoi familiari.
     
    Ultima modifica: 2 Febbraio 2016
    A lino erme piace questo elemento.
  3. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Altrimenti?;):occhi_al_cielo:
     
    A lino erme piace questo elemento.
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Altrimenti dovrai pagare tasse...in tal caso potrai optare per una liquidazione con il Notaio.
     
    A lino erme piace questo elemento.
  5. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    scusate la mia ignoranza ...sarò più preciso...è da poco che mio padre mi ha donato come anche ai miei fratelli un appartamento di uno stabile da lui costruito negli anni 60...ora vorrei vendere la mia parte ai miei fratelli che sono d'accordo nell'acquistarla... non riesco ancora a capire se dovrò pagare delle tasse sulla somma che riceverò...io vivo in una località diversa ed sono già proprietario di un appartamento...dovrò aspettare cinque anni prima di venderla oppure vado tranquillo...grazie a tutti
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per quel che precisi...devi pagare.
    Costruita decenni orsono da tuo padre...ma abitata da chi?
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. La plusvalenza non sarà imponibile, dato che saranno trascorsi più di cinque anni da quando tuo padre ha costruito l'immobile a quando lo venderai.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Che lo abbia costruito non significa che lo abbia abitato:

    Magari è un costruttore edile che ha destinato in donazione una delle tante unità che gli sono rimaste dopo che gli inquilini (terzi) se ne sono andati.
    Prima di lanciarsi in sentenze perentorie aspetterei il chiarimento.
    A tal scopo la domanda.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    È irrilevante.
    Le plusvalenze realizzate mediante cessione a titolo oneroso di beni immobili acquistati o costruiti da più di cinque anni non costituiscono mai reddito diverso.
    Il requisito che "per la maggior parte del periodo intercorso tra l'acquisto
    o la costruzione e la cessione sono state adibite ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari" vale solo se il periodo stesso non è superiore a cinque anni.
     
  10. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come si poteva capire dalla mia prima risposta:
    "Nel secondo caso, se tra la data del suo acquisto e la data in cui venderai l'appartamento saranno trascorsi almeno cinque anni, l'eventuale plusvalenza non sarà un reddito diverso (e quindi non sarà imponibile)."
     
  11. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' tutt'altro che irrilevante ...e col cavolo che si poteva capire visto che successivamente nel post n° 7 hai affermato esattamente il contrario di quanto al n° 1

    Peccato che appunto in mezzo ci sia una donazione...quindi irrilevante che il padre lo abbia costruito decenni orsono...e rilevante che @lino erme non lo abbia abitato negli ultimi 5 anni.

    Suvvia ...nella foga di replicare al mio appunto...hai toppato...negando quanto di corretto avevi inizialmente postato.

    Capita a tutti di sbagliare.
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non ho affermato il contrario. Il post #7 è la conseguenza logica di quanto affermato nel mio primo messaggio e della successiva precisazione dell'OP.
    L'unica cosa rilevante è invece che saranno trascorsi più di cinque anni dalla costruzione dell'immobile e la sua cessione da parte del donatario.
    Infatti, in primis a te. Leggi l'art. 67, comma 1, lett. b) del TUIR.
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Che fai neghi l'evidenza?

    Il tuo post n° 7 è successivo alla precisazione di @lino erme e in palese contrasto con quanto gli avevi prima spiegato.

    Capisco che il colpo sia duro da digerire...ma perdi in credibilità se per non ammettere l'evidenza rivolti la questione accusando gli altri.
    "Vizietto" che pare ti stia diventando abitudine.
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è per nulla in contrasto, ma necessaria conseguenza della sua precisazione. La sua precisazione ha determinato che quanto avevo ipotizzato nell'ultima parte del mio primo messaggio, e cioè
    "Se non saranno trascorsi almeno cinque anni, l'eventuale plusvalenza ugualmente non sarà imponibile se per la maggior parte di quel periodo..."
    fosse inutile, e dunque nel suo caso non sarebbe stata rilevante. Dato che la condizione posta (se...) non è avverata.
    L'unico che avrebbe bisogno di un digestivo sei tu.
     
  15. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao a tutti...bella discussione piccante ...ancora per precisare l'appartamento è stato ed è tuttora abitato da mio padre...io abito in altra città...e dopo la donazione che è avvenuta da pochi mesi continuo ad abitare fuori
     
  16. lino erme

    lino erme Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    scusate se per le mie imprecisioni vi ho fatto litigare...
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Figurati...mica son litigi questi...se poi ch ha fatto un errore si ostina a negarlo ...ci è o ci fa....e se reitera propendo per la prima.

    Resta il fatto che come ti avevo risposto se tu vendi adesso quanto da poco ricevuto in donazione...pagherai tasse sulla eventuale plusvalenza.

    Necessaria precisazione???
    Ma se nella prima avevi gia precisato...nella successiva hai solo ribaltato la sentenza.
    Altro che Fantozzi con doppio carpiato rovesciato bendato contromano.
     
  18. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi spiace @Dimaraz , ma stavolta ha ragione @Nemesis.
    Fra un po' te lo dimostro.
    Art. 67 Tuir

    Sono redditi diversi

    ..... O M I S S I S ....

    b) le plusvalenze realizzate mediante cessione a titolo oneroso di beni immobili acquistati o costruiti da non piu' di cinque anni, esclusi quelli acquisiti per successione e le unita' immobiliari urbane che per la maggior parte del periodo intercorso tra l'acquisto o la costruzione e la cessione sono state adibite ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari, nonche', in ogni caso, le plusvalenze realizzate a seguito di cessioni a titolo oneroso di terreni suscettibili di utilizzazione edificatoria secondo gli strumenti urbanistici vigenti al momento della cessione In caso di cessione a titolo oneroso di immobili ricevuti per donazione, il predetto periodo di cinque anni decorre dalla data di acquisto da parte del donante;

    Visto che la casa ricevuta in donazione dal genitore è stata costruita 55 anni fa, ne consegue che non si tratta di plusvalenza tassabile.
    ...ergo non c'è nessuna imposta da pagare.

    http://www.altalex.com/documents/leggi/2014/04/07/tuir-titolo-i-capo-vii-redditi-diversi#61905

     
    Ultima modifica: 3 Febbraio 2016
    A lino erme piace questo elemento.
  19. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Rileggo domani
     
    Ultima modifica: 3 Febbraio 2016
  20. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Cosa c'entra la convivenza in questo caso ?Il donatario deve solo dichiarare di essere figlio del donante, e può risiedere dove gli pare.
    La tassazione della plusvalenza avviene solo se l'immobile viene ceduto entro i 5 anni dall'acquisto o dalla costruzione, AD ECCEZIONE del caso in cui il venditore vi abbia dimorato per la maggior parte del periodo adibendola ad abitazione principale (in un periodo inferiore a 5 anni).
    Il tuo ragionamento salta completamente quando si superano i 5 anni tra acquisto e vendita. In tal caso non è più richiesto nemmeno l'utilizzo come abitazione principale
    Qui abbiamo superato ampiamente i 50 anni.

    Riporto stralcio dell'art. lett b) parte finale:

    In caso di cessione a titolo oneroso di immobili ricevuti per donazione, il predetto periodo di cinque anni decorre dalla data di acquisto da parte del donante;

    IN PAROLE POVERE:
    la data della donazione non serve a nulla.

     
    Ultima modifica: 3 Febbraio 2016
    A lino erme piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina