1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. S1l1c

    S1l1c Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Nel 2012 con altre 4 persone ho preso in locazione un appartamento per poco meno di due anni. Data la durata del contratto abbiamo concordato col proprietario che tutte le utenze rimanessero intestate a lui, che di volta in volta ci avrebbe portato le bollette da pagare. Dopo poco più di un anno il contratto è stato chiuso perché 3 dei coinquilini hanno chiesto il recesso e, contestualmente, è stato stipulato un altro contratto di 7mesi per i restanti locatari più due nuovi inquilini. Ora, alla scadenza del secondo contratto, il proprietario ci ha chiesto il pagamento di una quota forfettaria per le imposte sui rifiuti di entrambi i contratti, sostenendo di non aver mai ricevuto le relative bollette e quindi senza avere la cifra esatta. Siamo tenuti a pagare? È meglio chiedere di pagare se e quando arriverà la bolletta? Come funziona considerando che la tassa è cambiata da TARSU a TARES e poi TARI?
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Applicate le ultime tariffe note, 2012 0 2013 0 la media dei due anni. Dividete per 12 e ricavate il costo mensile. A questo punto moltiplicate il risultato per il numero dei mesi di permanenza.
    Non è una legge ma un criterio di buon senso che non danneggia né locatore né locatari.
    La modifica dell'acronimo non è altro che il sintomo dell'incapacità e della pochezza dei nostri amministratori pubblici. La sostanza non cambia.
     
  3. Betty Boop

    Betty Boop Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    Una domanda, siete sicuri che il proprietario e relativo appartamento siano iscritti negli elenchi del Comune, della Tassa Rifiuti,oppure vista la nuova tassazione, della Tares e Tasi, magari e' costretto a chiedervele perche' ha paura di ricevere delle "More", in proposito..?
    Come Mai , fino ad oggi NON ve ne aveva mai accennato..? . Mah..
     
  4. S1l1c

    S1l1c Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    No, non siamo sicuri, ed è per questo che non vorremo pagare senza bollette alla mano, anche perché noi stiamo cambiando città e temo che si faccia forte del fatto che se non si fa più vivo nessuno di noi tornerà qui solo per lui o intraprenderà azioni legali per circa 50€ a testa
     
  5. boghes

    boghes Ospite

    Tenuti a pagare: senza dubbio, bisogna stabilire con che criterio.
    Dimostri il proprietario i costi sostenuti (bollette) ma senza more ed interessi vari, perchè questa è una sua responsabilità e pagate il dovuto.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. S1l1c

    S1l1c Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Ma come si può stabilire il dovuto senza una bolletta di riferimento?
     
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Telefoni al Comune e ti fai dare le tariffe.
    Io ho l'impressione che state cercando qualsiasi appiglio per non pagare....e tirate fuori questi benedetti 50 € e fatela finita in modo signorile !
     
    A boghes piace questo elemento.
  8. boghes

    boghes Ospite

    E' una buona soluzione.
    Considera quanto paga una famiglia di quattro componenti in un anno.
    Non penso proprio che 50 € a testa non sia una cifra esorbitante.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina