1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 67principe

    67principe Membro Junior

    Professionista
    Salve a tutti, dopo la discussione sull'eredità avuta in questi giorni, volevo chiedervi quanto segue:
    dopo la morte della madre avvenuta il 26 Ottobre di quest'anno e con il padre ancora in vita e 3 fratelli, entro quanto tempo si deve aprire la successione?e se devono essere convocati tutti e 3 i fratelli...o è necessario uno solo ed inserire gli altri 2?
    grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La successione si è già aperta.
    Art. 456 c.c.: La successione si apre al momento della morte, nel luogo dell'ultimo domicilio del defunto.
    La dichiarazione di successione deve essere presentata (da uno di voi quattro chiamati alla successione) entro dodici mesi dalla data di apertura della successione, quindi entro il 26/10/2016.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Se per apertura della sucessione intendesse far riferimento al momento temporale a partire dal quale devono svolgersi tutta una serie di aaadempimenti:
    adempimenti:
    Art. 456 c.c. “la successione si apre al momento della morte, nel luogo dell’ultimo domicilio del defunto"

    E questo avviene per legge a prescindere dalla presenza o meno degli eredi. Ma forse lei voleva sapere altro... per caso intendeva la dichiarazione di successione ai fini fiscali presso ADE (entro 12 mesi dall'apertura della successione)
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  4. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Ok. No comment.
     
  5. 67principe

    67principe Membro Junior

    Professionista
    Si, esatto intendevo proprio quello.
    Ma visti i rapporti tra il sottoscritto ed il padre, cioè poco chiari, nel senso che non ho avuto un buon rapporto ma solo rispetto e poco parlare, Vi chiedevo se devo far finta di niente...ed attendere istruzioni da parte del padre...oppure iniziare a dirgli qualcosa...in merito a questo argomento....cioè, come avviene materialmente questo passaggio???
     
  6. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Che se non fate entro 12 mesia dich. di secessione sarete tutti (eredi e legatari) e solidalmente tenuti a saldare la sanzione ad Ade.
    Non c'è obbligo di dichiarazione se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo non supera 100.000 euro e non comprende beni immobili (o dir.reali immobiliari)
    La sanzione per omessa dichiarazione di successione in occasione di accertamento formale e controllo da parte dell’Agenzia fiscale, va dal 120% al 240% ovvero da 258 € 1.032 € dell’imposta liquidata o riliquidata d’ufficio. Se non è dovuta imposta, si applica la sanzione amministrativa fissa compresa tra 250 e 1.000 euro
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    All'atto della presentazione della dichiarazione di successione dovranno essere autoliquidate le imposte e tasse sugli immobili caduti in successione: imposta ipotecaria e catastale, imposta di bollo, tassa ipotecaria, tributi speciali... per un ammontare complessivo di svariate centinaia di euro.
    Quindi dovrete per lo meno accordarvi per reperire quell'importo e su chi presenterà la dichiarazione.
    L'art. 50 del T.U. approvato con D. Lgs. n. 346/1990 applicabile fino al 31 dicembre 2016 è:
    "Chi omette di presentare la dichiarazione della successione, quella sostitutiva o la dichiarazione integrativa è punito con la sanzione amministrativa dal centoventi al duecentoquaranta per cento dell'imposta liquidata o riliquidata d'ufficio. Se non è dovuta imposta si applica la sanzione amministrativa da lire cinquecentomila
    a lire due milioni
    ". (e quindi da 258 euro a 1.032 euro).
    Dal 1° gennaio 2017 sarà applicabile questo:
    "Chi omette di presentare la dichiarazione della successione, quella sostitutiva o la dichiarazione integrativa è punito con la sanzione amministrativa dal centoventi al duecentoquaranta per cento dell'imposta liquidata o riliquidata d'ufficio. Se non è dovuta imposta si applica la sanzione amministrativa da euro 250 a euro 1.000. Se la dichiarazione è presentata con un ritardo non superiore a trenta giorni, si applica la sanzione amministrativa dal sessanta al centoventi per cento dell'ammontare dell'imposta liquidata o riliquidata dall'ufficio. Se non è dovuta imposta si applica la sanzione amministrativa da euro 150 a euro 500."
     
    Ultima modifica: 7 Novembre 2015
    A rita dedè piace questo elemento.
  8. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Giusto. Ho postato il copia/incolla della prossima riforma.
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se trascorrono 6 anni dall'apertura della successione nessuna sanzione è dovuta.
     
  10. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Sarà un'attesa snervante...
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Purtroppo capita spesso che si superi l'anno e se non c'è urgenza eviti di pagare le sanzioni. Devo dire che questa situazione mi capita spesso.
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A me è morto l'uccellino mi ha lasciato la gabbietta cosa devo pagare di successione? o ma sti maledetti dove ti giri ti giri te la mettono subito la leggina per spillarti i soldi e che cavolo anche sulla morte dei genitori..............è uno schifo e poi noi siamo gli evasori.
    SSSHHHH non ditelo a nessuno................................e poi sperperano i nostri soldi e tagliano i servizi essenziali:triste:
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Chiacchia, stai sereno! La gabbietta era già tua: l'uccellino era solo in comodato d'uso. Comunque, condoglianze.
     
  14. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ne copro subito un altro dico che è mio figlio la do in comodato d'uso e cosi non pago l'ICI :) acc. e gli eredi? va gli uccellini sono come i cinesi si somigliano un poco tutti chi se ne accorge.:innocente:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina