1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mario Ligorio

    Mario Ligorio Membro Ordinario

    Salve, ho un appartamento in affitto che verrà liberato il 30 settembre. L’attuale inquilino (che ha chiesto di andar via e con il quale sono comunque in buoni rapporti) vuole che io denunci la “fine locazione” all’Agenzia delle Entrate entro la prossima settimana,altrimenti quelli dell’ufficio tributi del comune non gli possono fare il riconteggio della Tari che scade proprio a settembre (ovviamente gli avevano mandato la tari per tutto il 2014). La mia domanda è questa: dato che ho sempre denunciato la “fine locazione” sempre dopo la restituzione dell’appartamento si incorre in qualche rischio particolare nel farla prima? In altre parole se io denuncio la fine locazione il 16 settembre, e l’inquilino va via il 30 settembre, posso correre qualche rischio di sorta?
     
  2. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    La fine locazione che si denuncia deve essere vera, altrimenti succede che poi l'inquilino non se ne va: tu che fai a questo punto?
     
  3. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    quando lo viene a sapere, il comune ricalcola e poi manda l'eventuale accredito al nuovo indirizzo dell'inquilino comunicato in fase di chiusura TARI ( se non paga l'inqulino dal 16 al 30 settembre, paghi tu ). Poi cosa fai con l'IRPEF: dichiari che era affittato fino al 16 o fino al 30? Il quadro B della dichiarazione dei redditi è su base giornaliera.
     
  4. gigi10

    gigi10 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Siete sicuri che i conti per la Tari dipendano dalla registrazione presso l'Agenzia delle Entrate?
    A me risulta che i comuni si basino sull'intestazione delle bollette di Luco/Gas.

    Saluti
     
  5. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    infatti i due processi sono paralleli e distinti: entro 30 gg comunichi all'AdE la fine della locazione a fini IRPEF e entro un termine definito da ogni comune, comunichi al comune stesso o alla soc. di servizi incaricata, la fine della locazione ai soli fini TARI o acqua potabile. L'ex inquilino comunica anche il nuovo domicilio cui inviare gli eventuali consumi non ancora fatturati o gli accrediti spettanti. Per questo motivo, da alcuni anni, mi faccio fare le deleghe e provvedo personalmente ad apertura e chiusura TARI e acqua, oltre a quella dell'AdE, ovviamente. Per gas e luce l'inquilino è sollecito alla chiusura: talvolta sono io che gli chiedo di ritardare se ho già in vista chi subentra così da evitare, ad es., la piombatura/spiombatura del contatore del gas. L'importante sono le letture all'uscita e non fare consumi oltre tale data.
     
    A quiproquo e GianfrancoElly piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina