1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Nando0113

    Nando0113 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao
    per evitare costi e perdite di tempo ho chiesto all'amministratore di mandare via mail tutte le comunicazioni.
    Sto ricevendo da parte dell'amministratore all'interno della mail la seguente indicazione.
    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    Si prega di prestare particolare attenzione a reinoltrare la *CONFERMA DI LETTURA IN GIORNATA della presente mail poichè, in caso contrario, verrà inoltrata formale RACCOMANDATA così come per Legge.

    N.B.: si fa presente che ad alcuni destinatari potrebbe esser stata comunque inviata raccomandata e la presente costituisce un semplice doppione di quanto inviato a mezzo posta.

    *Se la comunicazione viene ricevuta in ore serali, la conferma di lettura può essere inviata il giorno dopo.
    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Premetto che non mi sembra normale, in quanto per qualsiasi motivo posso non leggere la posta un giorno.
    Chi mi sa dire/indicare dove potrei trovare le regole su tale argomento ?

    Grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per esempio, nel caso di convocazione dell'assemblea, l'art. 66, comma 3 delle disposizioni per l'attuazione del codice civile prevede che:
    "L'avviso di convocazione, contenente specifica indicazione dell'ordine del giorno, deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza in prima convocazione, a mezzo di posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax o tramite consegna a mano...".
     
  3. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Il mio Amministratore inserisce una frase simile, ma senza il limite temporale di un giorno: è evidente che attenderà la conferma entro il tempo necessario per poter eventualmente spedire la documentazione per raccomandata senza incorrere nel limiti di legge.
     
  4. Nando0113

    Nando0113 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao

    ringrazio per le indicazioni, che di fatto portano in ogni modo a dare un riscontro all'amministratore, nel caso della pec non penso c'è l'abbia, si puo chiedere di averla cosi da evitare mail di risposta ?
    Mentre ho sentito che alcuni amministratori provvedono all'invio con mail senza chiedere risposta , facendo firmare uno scarico di responsabilità. Questo puo essere accettato ?

    grazie per l'aiuto
     
  5. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Purtroppo anche per la PEC c'è un pò di confusione, soprattutto legata al fatto che ognuno interpreta per sè la legge. Infatti mentre è evidente che un Amministratore di condominio "privato" (per esempio un condòmino che funge da Amministratore) non è obbligato ad aprire una casella di PEC (anche se, volendo, potrebbe farlo), un Amministratore "professionista", proprio al pari di ogni altro professionista (medico, ingegnere, infermiere, architetto, etc..), dovrebbe ricadere nell'obbligo di aprire una casella di PEC. Ma siamo sempre in Italia, mica in Germania: come ho già avuto modo di dire, da noi le leggi si interpretano (vedi la Bassanini, valida anche retroattivamente, per Berlusconi, ma non valida nè retro- nè ante-attivamente per le incompatibilità dei presidenti degli Ordini, come Bianco e Silvestro...) e raramente si applicano. Gli Amministratori di condominio "professionisti" si attaccano al fatto (sic!) che per loro non c'è un Ordine cui si debbano iscrivere....
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ti pareva che non centrava B.
     
  7. Nando0113

    Nando0113 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao

    per cui , posso richiedere all'amministratore che abbia la PEC cosi da evitare queste camomille?
    In alternativa posso io firmare un documento che autorizza l'amministratore ad inviare via mail i documenti, esonerandolo da eventuali mancati invii, sapendo che qs non è possibile, in quando quando un invio non trova il destinanatio manda un codice di errore al mittente.
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, se non è tenuto per legge a dotarsi di un indirizzo PEC (o equivalente).
    Come già specificato, la legge prescrive che determinate comunicazioni devono essere inoltrate con posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina