1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. skupidu

    skupidu Nuovo Iscritto

    Ho un impianto con 5 radiatori, 3 zona giorno, 1 in notte e 1 in bagno.
    Voglio montare una elettrovalvola sul radiatore della camera con relativo termostato, potendo cosi ottenere esattamente la temperatura che desidero.
    Ho il termostato principale nella zona giorno, se collego il termostato della zona notte in "parallelo" sulla
    caldaia funzionano correttamente? Mi spiego, a me non interessa se quando scalda in camera, scalda anche
    la zona giorno. Voglio avere la possibilità di riscaldare la zona notte se troppo fredda e di chiudere il risc.
    quando in zona giorno vengono richiesti 20 gradi che in camera ne voglio 17.

    NON SCRIVETEMI DELLE VALVOLE A CERA O DI ALTRE MONTATE SUGLI ELEMENTI.... SONO UN COMPROMESSO CHE NON ACCETTO PIU.

    So che la cosa migliore sarebbe montare elettrovalvole sul collettore... ma non voglio interventi troppo costosi e invasivi, ma rimarrebbe il problema come collegare i termostati alla caldaia e in che modo.
     
  2. britallico2

    britallico2 Ospite

    Salve, io in passato ho montato un termostato simile al mio radiatore della camera da letto, per tenere la temperatura a 15 gradi, e ne avevo anche uno in garage, per tenere la temperatura a 5 gradi mentre nel resto della casa ne avevamo 18.

    Lo si applicava direttamente al rubinetto stesso del radiatore, per tararlo era semplice, si accendeva il riscaldamento e si controllava che la temperatura della camera da letto raggiungesse la temperatura desiderata, a quel punto lo si "chiudeva" e cosi' tutte le volte che in futuro lui raggiungeva quella temperatura chiudeva il flusso dell'acqua.

    In pratica era un coso simile al termostato che montano le automobili nel sistema di raffreddamento...c'e' da dire che non lo avevo comperato in Italia ma immagino una cosa cosi' sia utile ovunque.

    Ci sono quelli che vedono questi aggeggi come il fumo negli occhi, infatti se tra gli ambienti non c'e' una buona "tenuta" di calore secondo alcuni la caldaia deve sforzare per compensare gli sbalzi... ma io ho constatato che tenetdo il garage e la stanza bassi, risparmiavo un bel po di SOLDI.





     
  3. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Puoi collegare tranquillamente i due termostati in parallelo, ovviamente però quando c'è richiesta di calore da parte del termostato della camera da letto non avendo elettrovalvole il resto dell'impianto si scalderanno anche i termosifoni degli altri ambienti. Unica raccomandazione l'ingresso per il termostato ambiente della caldaia funziona a "contatti puliti" cioè non deve arrivarci nessuna tensione di alimentazione da parte del termostato ma un semplice contatto on/off.
     
    A skupidu piace questo elemento.
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    per il momento tutti ne parlano ma ne pochi parlano bene di queste valvole termostatiche ed elettrovalvole, per le valvole le o eleminate tutte si son rotte dopo poco tempo, per l'elettrovalvola ancora non sono deciso se applicarle o meno nei condomini dove amministro
     
  5. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ho un impianto di riscaldamento autonomo e ho fatto montare delle valvole termostatiche su alcuni radiatori (in cucina e nelle camere da letto dove ho impostato una temperatura più bassa rispetto a quella del termostato principale) da ormai parecchi anni e l'impianto ha sempre funzionato correttamente e non credo che la caldaia ne abbia risentito (ha funzionato per 15 anni e l'ho sostituita perchè non si trovavano più i pezzi di ricambio).

    Adimecasa, tu ti riferisci alle elettrovalvole e ai contabilizzatori di calore per gli impianti centralizzati. Conosco alcune persone che hanno impianti di questo tipo e sono contenti. Essendo persone che lavorano evitano di riscaldare tutta la casa nelle ore in cui sono fuori e sono finite le discussioni con quelli che avevano sempre freddo o sempre caldo. Certo che chi ha sempre freddo e magari sta tutto il giorno in casa con i termosifoni a stecca è meno contento perchè spende di più, in compenso quelli che avevano sempre caldo invece di aprire le finestre abbassano la temperatura e risparmiano.
     
  6. slenisap

    slenisap Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Due termostati sulla stessa caldaia (o valvola motorizzata di zona) litigano e comanda sempre quello con la temperatura impostata più bassa.
    Esistono delle valvole motorizzate funzionanti a batteria (con relativo orologio) da installare sul radiatore.
    Comunque milioni di radiatori nel mondo sono gestiti con le valvole termostatiche, perchè non le vanno bene ?
     
  7. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Le elettrovalvole non danno grossi problemi, servono a frazionare l'impianto per avere temperature diverse nei vari ambienti. Se previste in fase di rifacimento dell'impianto termico sono facilmente installabili e comandabili tramite termostati ambiente via filo. Il problema sorge se l'impianto è già fatto e gli spazi vicino le centraline di andata e ritorno sono esigui, alle volte non c'è spazio per istallarle, per comandarle poi ancor meno se devi passare i fili nelle condotte dell'impianto elettrico. Una soluzione sarebbe comandarle con termostati ambiente senza fili, ormai costano anche relativamente poco.
     
  8. skupidu

    skupidu Nuovo Iscritto

    Fantastico! ... lo avevo pensato pure io.... ma mi serviva la conferma... Hai fatto centro!!! davvero!!! Grazie mille!!!:applauso:
     
  9. skupidu

    skupidu Nuovo Iscritto

    ....fischiano tutta notte... poi le regolazioni ...sono un tanto al chilo... poi mi sono chiesto.... a 33mm dalprimo elemento quanto sono attendibili?
     
  10. skupidu

    skupidu Nuovo Iscritto

    ... la ellettrovalvola la istallo vicino al/sul radiatore quindi o cerco di arrivarci via filo( il collegamento con caldaia esiste gia) o quello senza fili. (chi li commercializza???) grazieeeeeeee
     
  11. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vai dai rivenditori di materiale termoidraulico oppure rivenditori di materiale elettrico, non andare al negozietto sotto casa perchè non sanno neanche cosa sono.
     
  12. skupidu

    skupidu Nuovo Iscritto

    ...Se ho ben capito, con il sistema che tu mi accennavi, abbinando ad ogni testina wirelles un termostato collegato alla caldaia (in parallelo n.d.r.) e installando per esempio una testina nel bagno, una nella camera e una nel soggiorno/cucina posso ottenere le temperature volute in tutte e tre le zone.Giusto???
     
  13. britallico2

    britallico2 Ospite

    Qui ci sono delle foto della classica valvola usata da almeno 60 anni, che non si rompe mai, che costa una bazzecola, che la sa montare anche mia nonna e che ti fa risparmiare 280 kg CO2 all'anno, di conseguenza si risparmia un pacco di soldi:

    Thermostatic radiator valve - Wikipedia, the free encyclopedia

    qui il link dove le si puo' trovare su ebay.co.uk a meno di 10 euro nuova:

    Thermostatic Radiator Valve 15mm Angled TRV & Lockshield Valves whi/chr | eBay


    ho visto che il tipo non spedisce in Italia, basta cercarne un altro, spesso la spedizione da GB a casa mia costa un terzo che farmi arrivare la roba da 100km con le poste Italiane.

    ps: non sono un compromesso, sono le piu' riuscite ed usate e popolari nel mondo da piu' di mezzo secolo, se ne monti di altri tipi il compromesso lo fai tu.
     
    A meri56 piace questo elemento.
  14. skupidu

    skupidu Nuovo Iscritto

    un amministratore che si preoccupa......... incredibile, bestia rara!!! :)))))
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina