1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Busolegna

    Busolegna Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti,
    vi raggiungo per una quadruplo quesito.
    La situazione: si deve rifare l'impermeabilizzazione di una terrazza a livello ad uso esclusivo che ricopre parte di due appartamenti sottostanti, parte di un negozio e sua sottostante cantina. Dalla terrazza si prolunga un balcone che se anche non denuncia perdite per ragioni di vetustà si considera di includerlo nelle opere di rifacimento. Sulla terrazza a livello sono state poste fin dalle origini delle fioriere in muratura con vasche di rame ancora indenni. Da una serie di minuziose prove di allagamenti parziali è stato accertato che le perdite non sono imputabili a fioriere e balconi ma esclusivamente alla terrazza.
    Data la siuazione ecco la prima domanda: le spese di reimpermeabilizzazione e ripristino delle superfici come in origine sono da attribuire al 100% al proprietario per la parte balconi (coperte dallo spiovente del tetto) e per la terrazza 1/3 a carico del propietario e 2/3 opportunamente suddivise per le singole quote da coloro sottostanti tale terrazza opportunamente rapportate alle proprie aree e relativi coefficienti (abitazioni, negozio e cantine)?
    La seconda: la parte relativa al terrazzo ricoperta dallo spiovente del tezzo rientra nelle spese da suddividere nella ragione 1/3 e 2/3 come sopra e non a carico del solo proprietario, è corretto?
    L'impresa incarica del preventivo ha inserito lo smottamento delle fioriere e recupero delle vasche in rame perché ancora in perfetta salute, l'impermeabilizzazione sarà effettuata anche sotto le stesse comunque prime del loro rifacimento come in origine, eco allora la terza questione: sembra corretto far rientare anche tali costi nella suffivisione 1/3 e 2/3, confermate?
    Date le accertate ed inequivocabili pendenze originali errate che anno causato stacchi di rivestimento nelle parti basse sia interne all'appartamento che esterne sui muri perimetrali per un'altezza di circa 20-30 cm, mi sembra corretto che venga richiesta la sitemazione anche di queste servitù nel 1/3 e 2/3, cosa ne pensate in merito?
    Ringrazio anticipatamente.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina