1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. roby777

    roby777 Membro Junior

    Sono proprietario di un appartamento in un condominio orrizzontale di 10 unità
    (piano terra, piano primo e piano sottotetto collegato all'appartamento).
    Pensavo di ricavare da una parte di sottotetto un terrazzo a tasca nella zona adibita
    ora a ripostiglio (allego planimetria del sottotetto).
    Il tetto a due falde è suddiviso in 4 mansarde su entrambi i lati (4 + 4).

    Prima domanda: Dato che attualmente solo io vorrei fare il terrazzo a tasca
    quante possibilità ho che l'uffici tecnico mi accolga il progetto ?

    Seconda domanda: Ottenuta l'autorizzazione dagli uffici competenti l'assemblea
    condominiale può impedirmi la realizzazione della terrazza ?

    Terza domanda: Stante il piano casa dovrebbe rientrare fra le ristrutturazioni ?

    Quarta domanda: Che spesa preventivate possa rendersi necessaria senza ricorrere
    a materiali di costi eccelsi ?

    Grazie
     

    Files Allegati:

  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    più che condominio orizzontale lo chiamerei gruppo di case a schiera.
    per la fattibilità il condominio non dovrebbe opporsi art. 11o2 c.c.
    per la concessione comunale dipende dalle norma attuative del tuo comune
    per i materiale di utilizzo dipende dalla zona che si trova se montana o pianura
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dipende dal regolamento edilizio del comune in cui si trova l'edificio. Comunque c'é una legge per il recupero dei sottotetti che ti può agevolare.


    leggi qua: http://www.consigliolegale.it/sito/...a-senza-autorizzazione-degli-altri-condomini/
     
  4. filipp

    filipp Membro Junior

    per Adimecasa: non sono case a schiera. al Piano terra ci sono appartamenti con giardino e io sto al piano primo + mansarda.
    Per il resto delle risposte prima leggo i link :=
     
  5. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Grazie per la dritta questa non la sapevo. :)[DOUBLEPOST=1389971911,1389971668][/DOUBLEPOST]@roby777 visto che scrivi da Alessandria quindi piemontese anche tu questa è la legge giusta per il recupero del sottotetto.
    http://arianna.consiglioregionale.piemonte.it/base/progetti/a6295a.html
    prova a vedere se rientri nei parametri.[DOUBLEPOST=1389972205][/DOUBLEPOST]
    é la più difficile da rispondere, bisogna effettuare un sopralluogo vedere e capire cosa intendi tu per materiali non eccelsi...si redige un capitolato ed un computo metrico...
     
  6. filipp

    filipp Membro Junior

    Volevo precisare che la planimetria che ho allegato rappresenta lo stato di fatto.
    Percui non credo abbia rilevanza il recupero del sottotetto in quanto è già abitato.
    Il terrazzo andrebbe realizzato nel locale chiuso che ha metratura 5,7 per 2,7.
    Quanto alla sentenza la conoscevo già.
    Per quanto riguarda la spesa basterebbe una indicazione per lavoro a regola d'arte
    per abitazione non di lusso.
     
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    E qui che ti sbagli, esistono sottotetti abitati con le piantine conformi ma che non avrebbero i requisiti per essere abitati dal punto di vista normativo, vedi altezze insufficienti, mancanza di certificazioni e o non corretta superficie aero-illuminate.

    Non esiste una finitura povera ed una di lusso ma ci sono veramente infinite combinazioni, per cui dirti costa x o y a priori sarebbe scorretto nei tuoi confronti.
    Aggiungo occorre valutare attentamente la posizione per il dover smontare parte del tetto per creare il terrazzo a tasca (ponteggi e o cestelli) che contribuiscono ad innalzare i costi ma che sono indispensabili per poter eseguire l'opera in sicurezza e senza rischi di sorta per te.
     
  8. filipp

    filipp Membro Junior

    la mansarda è già acatastata.
    non capisco perché vuoi fare ponteggi per rimuovere parte della copertura,
    rimozione che avviene internamente.
    La planimetria già indica la posizione della mansarda sul tetto
     
  9. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    @filipp devi rimuovere i puntoni del tetto, e devi lavorare in altezza , mi sembra di capire che sei al secondo piano, ti ricordo che già per un altezza superiore ai 2,00mt avresti bisogno di ponteggio ai sensi del 81/08, per il resto sei libero di fare come ti pare
     
  10. filipp

    filipp Membro Junior

    art 122 non impone ponteggi ma precauzioni atte a eliminare il pericolo di caduta delle persone.
     
  11. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    @filipp conosco la sicurezza se tu devi rifare un tetto o modificarlo visto che ci devi aprire un terrazzo devi curare anche le cadute dall'alto, hai idea di cosa vuol dire smontare anche solo una porzione di tetto, tirar via tegole, listelli e puntoni??? Hai mai visto smontare un tetto si o no??
     
  12. filipp

    filipp Membro Junior

    si.
    ma se fosse al quinto piano metteresti un ponteggio ?
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    questa è una domanda superflua: se solo avessi a conoscenza quali sono le procedure per il rifacimento di un tetto a falde non l'avresti fatta. Intanto vai a vedere come si deve compilare il POS (Piano Operativo di Sicurezza) nel quale deve anche essere descritto il percorso che devono fare i lavoratori per accedere al tetto, il percorso alternativo per eventuali soccorritori, quali sono i sistemi adottati per evitare accidentali cadute di persone e/o materiali dall'alto, come deve avvenire il calo verso il basso del materiale rimosso, come deve essere fatto il tiro verso l'alto dei nuovi materiali, come deve essere fatto l'intervento senza pregiudicare la staticità della parte rimanente del tetto ecc... ecc... . Non è che appartieni alla categoria dei "fasso tuto mi"?
    La risposta alla tua domanda è si se non c'é una botola di accesso o se questa si trova in una proprietà privata. E per queste altezze bisogna redigere il PiMUS (Piano di Montaggio,Uso e Smontaggio).
     
    Ultima modifica: 18 Gennaio 2014
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  14. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Si, non solo per la sicurezza, ma anche perché se rifaccio un pezzo di tetto al 5 piano se passassi dall'interno dell'immobile rovino il 5 piano e sporco tutti gli altri, visto che le persone devono passare su e giù fanno un disastro per le scale condominiali. Qua da noi hanno rifatto 2 alloggi di recente, ognuno lavora comodamente dall'interno, peccato che quando devi smaltire macerie, passando per le scale comuni le tiri un cesso pauroso (stanno fioccando bigliettini in ascensore e sulle parti comuni di pulire...). Comunque per tua informazione non devi fare un ponteggio lungo la facciata ma ti basta un semplice castello (è sempre un ponteggio) che interessa solo la parte tua. Tutto qua.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  15. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Posso anche dire che chi ha rifatto gli interni ed ha fatto i lavori facendo passare gli operai dalla scala è l'ex ammistratore ed ex architetto (ora in pensione) del nostro stabile. Se i lavori li avessi fatti io mi avrebbero rotto le scatole per tutta la durata dei lavori...ma qui fanno tutti i lecchini di questa persona...io lo detesto. Più tardi posto @filipp un'esempio di come si realizza un castello, così capisce cos intendo veramente.
     
    Ultima modifica: 18 Gennaio 2014
  16. filipp

    filipp Membro Junior

    Non importa so già. Guardati l'allegato che ha postato l'utente del primo post, ti dice già tutto e risponde anche al proprietario di casa che 'sa tutto lu!'.
    Qua non si parla di demolire e rifare il tetto a 'falde' ma solo di ricavare terrazza a tasca.
    La demolizione di parte del tetto la fai internamente per fasi solo dopo avere realizzato i nuovi muri perimetrali (quelli che garantiscono la tenuta strutturale di cui parla il proprietario di casa che 'sa tutto lu') e avere predisposto e coimbentato il nuovo lastrico.
    Ma se devi demolire e fare un terrazzo quale preoccupazione hai nello 'sporcare' l'appartamento ? Scusa ma da quanto tempo ti occupi di fare questo lavoro giornalmente ?
    E' inutile stare a fantasticare sull'interpretazione delle normative e su cosa potrei fare per fare lievitare ancor più i costi. Si deve rimanere pratici.
    Come ti ho detto in un post precedente
     
  17. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Sono più di 10 anni che faccio questo lavoro...non credo di aver bisogno di te che m'insegni, ripeto tagliare un tetto (smontare tegole listelli e puntoni) non è un lavorettino tanto semplice tanto più se sei in condominio e devi isolarlo alla perfezione onde evitare perdite ed infiltrazioni ai piani di sotto. Vedi devi garantire oltre al rispetto delle norme, e contenere i costi, devi mantenere le parti comuni pulite...ti immagini venir giù per le scale con dei spezzoni di puntone, con un bancale di tegole??? Ti immagini il casino che crei?? Se vuoi fare il mio lavoro oltre alla normativa devi anche sapere come creare meno disagio possibile, altrimenti iniziano arrivarti le raccomandate da avvocati di condomini furibondi...,riesci a capire tutto ciò o vuoi un disegno???
     
  18. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    visto che "so tutto mi" vedendo la planimetria mi sembra che sei vuoi traformare i tramezzi in muri perimetrali devi andare ad agire anche ai piani inferiori fino alle fondazioni (devi sentire un ingegnere strutturista) se invece ti accontenti di trasformarli in tramezzi "collaboranti" sono sufficienti delle opere di rinforzo. Tieni presente che hai già un muro perimetrale (portante).
    In ogni caso i problemi più rilevante saranno la coibentazione e la impermeabilizzazione degli ex tramezzi e della pavimentazione che a seguito della modifica saranno esposti alle intemperie. Ricordati che il parapetto dovrà essere alto 1,0 m.
    Comunque se sei convinto di tutto quello che hai scritto perché ti sei rivolto a propit? Mi sembra che abbiamo fatto del nostro meglio per rispondere alle tue domande cercando di usare la nostra esperienza. Anziché perdere tempo a controbattere le nostre risposte prendi e vai da un professionista: magari ti risponde gratuitamente come facciamo noi.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  19. filipp

    filipp Membro Junior

    si ma forse sei tu che non hai capito e svicoli dal problema
    cosa c'entra la sicurezza con sporcare. non capisco
    Tu per installare un fotovoltaico metti un ponteggio o un cestello ?
    eppure è un lavoro più pericoloso che smontare un pezzo di tetto
    dall'interno (ripeto dall'interno).[DOUBLEPOST=1390052512,1390052339][/DOUBLEPOST]guarda che il post lo ha scritto Roby777, io sono intervenuto al pari tuo.
    Che serva un ingegnere strutturista per fare il terrazzo a tasca è un affermazione gigantesca (agisco anche sui piani inferiori ? e perché mai ?
    Sono indicate le altezze in quella planimetria, le hai lette ?
     
  20. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    chi ha scritto
    se vai con la trasformazione a toccare i muri perimetrali, o ne crei dei nuovi, devi presentare domanda all' Ufficio del Genio Civile del tuo comune per avere il benestare dei lavori.
    I muri perimetrali in quanto tali nascono dalle fondamenta, come, né più né meno i muri portanti, che possono non essere perimetrali, ma sono essenziali per la stabilità del fabbricato. Quello che volevo dire è che non puoi creare un muro portante senza che inferiormente a questo ed in continuità ci sia un muro in grado di assorbire e ripartire il peso del muro superiore. Sai quante cause ci sono, dove a seguito di lavori di ristrutturazione si sono demoliti dei tramezzi provocando l'abbassamento del pavimento al piano superiore; oppure dove creando dei tramezzi "collaboranti" hanno provocato l'abbassamento del solaio al piano di sotto? Sai è tutta gente che usava il metodo D.I.Y. (Do It Yourself = fattelo da solo) che non pensava alla diversa distribuzione dei carichi sul solaio superiore o inferiore, e che pensava che a casa propria poteva fare quello che voleva.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina