1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti,
    vi scrivo perchè ho bisogno di un vostro consiglio:
    sono proprietario di una casa, sposato in regime di separazione. Qualche anno fa con mia moglie abbiamo acquistato un terreno edificabile intestandolo a lei. Ora vorremmo vendere l'attuale casa (intestata a me) per costruire la casa dei nostri sogni sul terreno,contribuendo con i nostri stipendi (lavoriamo tutti e due).
    Ho letto che per principio di accessione chi costruisce diventa anche proprietario.
    Ma è mai possibile che non ci sia modo di far risultare tutti e due, oltre a quello di andare dal notaio e rifare un nuovo atto?
    Avete qualche consiglio, qualche scappatoia da poter adottare per tutelare anche la mia posizione?
    C'è qualcuno che si è trovato nella mia soluzione? se si come ha risolto?
    L'argomento è scomodo, ma vi assicuro che mia moglie non ha nessun problema in merito.
    Grazie mille
    Saluti
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non si comprende perchè se non c'è alcun problema fra te e tua moglie abbiate acquistato un terreno intestandolo solo a lei.

    Prima si rompono le uova e poi ci si lamenta delle frittate?
     
  3. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    perchè pensavo di non poter usufruire di sgravi come per esempio i benefici per la prima casa, comunque non ci sono uova rotte, non chiedo un opinione sull'operato....
    Sarà stato un errore? non lo so. Ora vorrei capire se si può risolvere o meno...
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il proprietario è tua moglie (come già altri ti avranno detto) quanto viene costruito è di sua proprietà.

    Se tu vuoi essere comproprietario fin da prima della costruzione imperativo che esista atto in tal senso.

    Dopo sarà sempre e solo su sua discrezione e sempre mediante atto ...salvo tu attenda accadimenti/fatti che nessuno ci si augura.
     
  5. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    e questo lo sapevo già...anche se non ho capito l'ultima frase...

    Tramite atto cosa comporta? Dovrebbe vendermelo....?
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Come "coniuge" tu sei erede...ora dovrebbe esserti chiaro quali fossero i "fatti che non ci si augura". ( a onor del vero ...seppur rari...tanti hanno "usato tal metodo").

    Atto: donazione, vendita.

    Per la Legge ora è lei sola la proprietaria... eravate in "separazione" dei beni e posto che il costo d'acquisto è stato sostenuto da entrambi dovevate comparire entrambi come acquirenti.

    L'unico rimedio (che io sappia) legale ed immediatamente efficace e la cessione si da diventare comprorietari.
     
  7. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ahhh ok ho capito :)
    Tale cessione tecnicamente come avviene? per avere un idea di costo devo aspettarmi lo stesso costo sostenuto in principio o la metà visto che andrei ad acquisire il 50%?
    Ho letto che la donazione è sconsigliata, quindi non la prendo neanche in considerazione.
    Ho anche letto di scritture private attestanti le spese in comune, potrebbe essere una soluzione?.
    L'idea è quella di tutelare tutti e due,tutto qui.
    Poi tanto sappiam benissimo che, sopratutto in presenza di figli, puoi essere proprietario quanto vuoi ma il modo per metterti in mutande si trova sempre
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    :ok::risata::stretta_di_mano:
    ecco bravo...vedo che la intendiamo uguale...la "fortuna" di esser maschi.

    Ovviamente sconsiglio la "donazione" se non vi è "certezza" del futuro del legame e ipotesi di vendita successiva.
    Tralasciando gli eventuali problemi di "collazione" (si torna nella questione ereditaria) e presupponendo che il costruito resti a titolo definitivo non la trascurerei.

    Acquisto costerà meno ma non metà di quanto in precedenza.

    Ovviamente si possono trovare anche altri metodi per darti garanzie ...ma non si trasferirebbe alcuna tua titolarità sull'immobile.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    I tuoi costi (come acquirente) saranno commisurati al valore della quota (50%) che tua moglie ti trasferirà:
    Imposta di registro 9%, sul 50% del valore normale del terreno (*)
    Imposta ipotecaria: 50 euro
    Imposta catastale: 50 euro
    oltre naturalmente agli onorari notarili.
    (*) per valore normale, si intende il prezzo mediamente praticato per i terreni della stessa specie o similari, in condizioni di libera concorrenza e al medesimo stadio di commercializzazione, nel tempo e nel luogo in cui il terreno sarà acquisito.
    I costi di tua moglie (come venditrice) saranno quelli relativi all'eventuale plusvalenza che realizzerà cedendo il 50% della sua quota.
    È possibile ricorrere alla rivalutazione del terreno prima di procedere alla cessione della quota, dato che la legge finanziaria 2016 ha riaperto i termini.
    La perizia giurata di stima di rideterminazione del valore deve essere redatta e asseverata entro il 30 giugno 2016.
    Entro il medesimo termine è necessario procedere al versamento dell’imposta sostitutiva, fissata nella misura dell’8%.
    Non consentirebbe a te di divenire comproprietario dell'immobile costruito sul terreno di esclusiva proprietà di tua moglie.
     
    Ultima modifica: 19 Marzo 2016
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Conforta sempre sentire un "felino" ribadire a posteriori i concetti testè espressi.:innocente::fico:
     
  11. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Più o meno? giusto per avere un idea?

    Ok ma come me la trasferisce? Devo pagare a tutti gli effetti?
     
  12. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ok ma mi porterebbe un minimo di tutele no?
     
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Fatti fare un preventivo cominciando dal Notaio che già ha curato l'acquisto.
    Solitamente vanno a scaglioni...ma non apsettarti che per il 50% di chieda la metà della volta precedente...salvo tenga in considerazione che ha già buona parte dei dati.

    Fatti fare preventivi anche da altri perchè molto variabili a seconda di zona e notaio.
     
  14. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    insomma se ho speso 4000 euro non posso aspettarmi di spendere 2000 euro giusto?
    Per quanto riguarda il passaggio della quota, se è a tutti gli effetti una vendita come faccio per quanto riguarda il pagamento?
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ti spetterebbe solamente il diritto di ripetere nei confronti di tua moglie le somme da te spese per la costruzione sul suo terreno.
     
  16. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    A me basterebbe questa tutela........che poi tutela non è il termine esatto, mi metterebbe ai ripari da eventuali "impazzimenti".
    Un conto è non ti devo nulla, un conto è ti devo tot in caso di......o sbaglio?
    In caso di disastro f*****o la proprietà, ma almeno so che ho qualcosa che può farmi rientrare giustamente della cifra spesa. Vendendo, non vendendo, quello è un altro discorso....
    In questo caso risparmierei volentieri il notaio....
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    All'atto della cessione dell'immobile, tu e tua moglie avrete l'obbligo di rendere nell'atto apposita dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà recante l'indicazione analitica delle modalità di pagamento del corrispettivo.
    Occorre fornire in atto gli elementi utili alla identificazione del pagamento, che possano permettere in un momento successivo il riscontro della veridicità di quanto affermato dalle parti.
     
  18. dextm

    dextm Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    appunto....ergo?

    ps: grazie a tutti voi per l'aiuto
     
  19. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Potresti comprare anche solo una piccola quota del terreno , che so il 5 o il 10% (e non il 50%), così "spenderesti" meno per pagare tua moglie anche se poi avrai solo una piccola parte di comproprietà della casa che andrete a costruire...
     
  20. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quale sarebbe il risparmio se poi la "garanzia" si riduce più che proporzionalmente?

    Se il notaio chiede un compenso non scenderà sotto un certo minimo nenche se la compravendita riguardasse l'1%
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina