1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. antoniorubino

    antoniorubino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    I sorprusi non finiscono mai.Vorrei sapere come comportami.
    Ho il 50% del terreno indiviso di circa 400 MQ e l'altro vi sconfina arbitrariamente fino ad avere l'80% . Che posso fare? Come comportarmi?
    Posso o no locare la mia parte ideale del 50%. Non a lui s'intende ma a terzi?
    Attendo risposte.......Grazie.
     
  2. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    se la proprietà è indivisa credo proprio che neanche l'altro comproprietario possa affittare. Fai scrivere da un avvocato e chiedi la tua parte di affitto. Se poi questa comproprietà ti pesa non hai che da chiedere al giudice lo scioglimento della comproprietà mettendo in vendita il terreno oppure poi chidere di suddividere fisicamente la comproprietà mettendo un muro divisorio così tu a casa tua fai quello che vuoi e l'altro affitta a chi vuole lui ma solo la sua parte di terreno.
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    innanzi tutto dovresti trattare con il tuo comproprietario e definire le parti in uso, da quanto si capisce tu sei proprietario ma non utilizzi il terreno, lui quindi si prende quello che ritiene, tu hai diritto quanto lui, fallo presente e vedi come va, poi d'accordo con lui potresti anche affittare la tua parte a terzi
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Certo che l'estensione fa pensare ad un terreno destinato all'edificazione, altrimenti non ci vedo la convenienza alla sua coltivazione. A meno che non sia irriguo per cui è possibile coltivare prodotti orticoli intensivi. Comunque per eliminare la comunione è necessario che entrambi siate d'accordo alla divisione. Se la forma del terreno è regolare ed è possibile assegnare a ciascuno un identico fronte strada la soluzione è abbastanza semplice. Se la forma non permettesse la formazione di due particelle decentemente utilizzabili consiglierei la vendita della quota per eliminare la comproprietà. In questo caso, se entrambi vorreste acquistare, potreste stabilire il suo valore, sottoscrivere una scrittura privata con la supervisione di un legale o un tecnico e quindi sorteggiare il nome di chi acquisirà la quota dell'altro. In alternativa dovreste incaricare un geometra per fare il frazionamento e stipulare l'atto di divisione. E' importante tenere presente che alla quota del 50% di proprietà non corrisponde necessariamente una superficie corrispondente, ma il valore delle due parti deve essere uguali. Evidentemente, alla superficie maggiore corrisponde una parte sacrificata per forma, fronte strada, fertilità, morfologia, ecc. ecc.. Infine, se la divisione prevede che una parte sia adiacente la strada e l'altra sul retro, tenete presente che il valore di quello posteriore è pari alla metà di quello antistante, per cui mq 135 e 265.
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il frazionamento di una particella di 400 mq che come sembra sia adibita ad orto, mi sembra economicamente una follia, il costo non vale, trovo sia meglio parlarne e individuare un confine concordato in modo da avere rappresentate le quote di proprietà
     
  6. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    quale parte se la prorpietà è indivisa?
    [DOUBLEPOST=1404806964,1404806696][/DOUBLEPOST]
    questo in un futuro puà generare solo delle controversie.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la proprietà è al 50%, potrebbe essere che i 2 proprietari si accordino, considerato che il diritto è identico per tutti e due, per stabilire una linea di demarcazione tra le 2 parti che possa così consentire l'uso equo del terreno da parte di entrambi?
    fatto questo non è possibile che uno dei due affitti ad un terzo, in accordo con l'altro comproprietario, la sua parte del terreno?

    a me sembra che sia possibile e sopratutto ragionevole considerando che il frazionamento e un eventuale atto di divisione varrebbe poco meno del valore del terreno se non edificabile

    questo può generare delle controversie, sicuro ma credo che possano anche esistere persone ragionevoli che stabiliscono dei patti che poi vengono mantenuti
     
  8. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    quello che tu proponi a Roma si chiama metodo del "volemose bbbene" che però, quando il bene finisce, genera delle controversie.
    Mi spieghi perché non ufficializzare la divisione? dico dal punto di vista come la pensa @Gianco: se si può si deve suddividere il terreno in due particelle indipendenti di uguale valore commerciale, volendo anche di rendita agraria e domenicale. Poi ognuno fa quello che vuole senza danneggiare i vicini.
    C'é la differanza tra il sostanziale ed il formale: anche nelle coppie etero che si formano d'accordo e poi se succede che si rompe l'incantesimo pretendono gli stessi diritti di quelle sposate.
     
  9. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    OH! ragazzi in alcuni casi avete l'abilità di complicare le cose, qui mancano elementi per dare consigli utili, l'altro chi è un estraneo? non ci vai daccordo? vai dall'avvocato e fai rispettare la tua proprietà, è un parente? lo fa bonartiamente e comunque non è giusto che lo faccia? digli che vuoi vendere o fittare pertanto dovete delimitare le proprietà.
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    allora: frazionamento al catasto terreni per divisione in 2 nuove particelle € 2000, atto notarile di divisione € 1500
    valore del terreno se agricolo 400 x 20,00 (che è parecchio) = € 8.000 : 2 = 4.000
    ne vale la pena?
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Chiacchia, mi devi spiegare come sia possibile che il comproprietario sia un estraneo? E' come sostenere che due coniugi non si conoscano. Fammi passare una battuta che farebbe un caro amico! Hai appena pranzato?
    Comunque, mai consigliare di rivolgersi al legale per un problema di facile soluzione. E' come proporgli un cappio.
    Griz, se il prezzo di un frazionamenti di un terreno agricolo di 400 metri da voi lo pagate € 2000, mi trasferisco subito in quel di Tradate. Prima della crisi riuscivamo a spuntare € 1200-1500. Ora ci sono tecnici che lo fanno per € 300-400, spese comprese. Poi il terreno agricolo nel circondario di Cagliari, oscilla fra € 3 e 6-7. Se il terreno è prossimo all'abitato ed è servito da una viabilità asfaltata si può raggiungere la cifra da te indicata. Infine, concordo con te sull'anti economicità della divisione.
    Sarei curioso di sapere come si è giunti alla comproprietà di un terreno di queste dimensioni. Non c'è limite alla fantasia umana.
     
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    no. Però alla fine si dovrà sempre fare ameno che non si vende congiuntamente.
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Gianco, sai bene che dipende dalla complessità del rilievo, comunque tra estratti e gabelle varie, a 1200 € è tremendo,comunque rimane il fatto che l'operazione è economicamente molto svantaggiosa
    Facciano loro i conti e valutino
     
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Qui il mercato è crollato. La concorrenza è esagerata. Purtroppo chi non ha famiglia, non deve mantenere un ufficio, magari vive con i genitori ed ha necessità di comprarsi la pizza il fine settimana o deve andare in discoteca, pur di avere due spiccioli in tasca, è disposto a fare prezzi da fame. Purtroppo al prezzo basso sovente corrisponde una prestazione adeguata. Un collega ha fatto l'accatastamento di un palazzo di 40 unità immobiliari con tipo mappale, spese comprese per € 3.500,00, asserendo che ad un prezzo maggiore non glielo avrebbero fatto fare. Sinceramente, io non mi sarei abbassato a tanto: non sarei sceso al di sotto di € 6.000,00. Ma tent'è
     
  15. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    L'avranno ereditato....
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Forse non ci avete badato, ma stiamo scrivendo fra noi. Della persona che ha posto il quesito, non abbiamo più letto nessun chiarimento richiesto. Che abbia risolto il problema e ci abbia lasciato a proporre le eventuali soluzioni. Forse avremmo evitato di perdere tempo.
     
  17. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Succede spesso....
     
  18. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Un grazie per l'interessamento era dovuto.
     
  19. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    siamo alla follia, le spese dovrebbero essere circa 2200 € solo per i diritti catastali, come è possibile fare tutto il lavoro con la differenza[DOUBLEPOST=1404893109,1404892890][/DOUBLEPOST]a proposito, giusto per dare la misura della situazione
    http://www.edilportale.com/news/201...i-sotto-della-soglia-di-povertà_40380_33.html
     
  20. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    comunque signori la domanda era: posso affittare la mia porzione ideale?
    La risposta è no: perché si tratta di una proprietà comune indivisa. Anche l'altro comproprietario non poteva affittare la sua parte stante questo regime di comunione indivisa.
    Poi se per fare la divisione ci voglio più soldi del ricavato o del valore del terreno che si ricava questa è un'altra faccenda.
    In questo caso l'affitto di tutto o di parte del terreno deve essere sottoscritto da entrambi i proprietari e la retta va divisa per due.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina