1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. rosellina57

    rosellina57 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    dopo aver fatto la successione(con un testamento olografo ) ciascuno degli eredi (4 figli)è venuto in possesso dei beni spettati, immobili e soldi e ne ha usufruito per anni .ora uno di questi eredi minaccia di far invalidare il testamento perchè ritiene che sia falso.può farlo dopo anni e dopo aver speso il capitale e aver percepito per anni dell'affitto degli immobili ?
    grazie
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Nuovo Iscritto

    se uno ha accettato il testamento ha accettato.................
    se ritiene che sia falso.........................deve denunciare il fatto e sara' il giudice a decidere......
    ...........ma deve portare prove certe ed impugnabili.
     
  3. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    Le principali cause di annullabilità di un testamento sono:
    minori difetti di forma (ad esempio l’incompletezza della data), rispetto a quelli che ne determinano la nullità;
    l’incapacità di agire del testatore;
    l’errore, la violenza e il dolo quando questi hanno motivato il testamento.
    L’azione di annullamento di un testamento può essere promossa da chiunque vi abbia interesse, nel termine di cinque anni dalla data in cui è stata data esecuzione alle volontà testamentarie, o dal giorno in cui si ha avuto notizia della violenza, del dolo o dell’errore.
     
    A ccc1956 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina