1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ziggy

    ziggy Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao, mio marito è proprietario di una mansarda , durante i lavori di ristrutturazione ha sostituito 2 finestre a tetto già esistenti con due velux da allora ci sono infiltrazioni notevoli . Non nego che forse la sostituzione delle finestre abbia rotto un equilibrio già precario del tetto per cui oggi ci si ritrova con un problema quasi irrisolvibile.
    Abbiamo fatto periziare il tetto a nostre spese con una perizia asseverata in tribunale che evidenzia lo stato precario del tetto dove gli abbadini in ardesia sono sottili poco piu' che un foglio di carta vista la giovane età della copertura che svolge la sua funzione dal 1902.
    Gli altri proprietari si rifiutano di rifare il tetto dicendo che per qualche hanno tiene ancora e che non si dovevano sostituire le finestre .
    Abbiamo chiamato un tecnico Velux da Verona per verificare la corretta installazione, la sua relazione ha evidenziato che i problemi potrebbero venire dalla mancata manutenzione del lucernaio condominiale e anche dalla situazione del tetto .
    Sono state inviate le relazioni al condominio ma loro in poche parole hanno risposto ben conoscono la situazione del tetto ma le infiltrazioni le abbiamo solo noi e per causa nostra.
    Cosa possiamo fare oltre che cercare di riparare dove nessuno per ovvie ragioni vuole garantire la tenuta del lavoro?
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Qui è il vero problema! Convincere i condomini che se il tetto perde è un'opera non procrastinabile, ma urgente.
    Se accetti i compromessi cerca di mediare la loro quota, ad un forfè, ma cerca di ottenere carta bianca sui lavori, sulle possibili modifiche che ti interessano, e tieni presente che la tua spesa potrà godere dello sgravio fiscale del 36% e quindi avrai un tuo torna conto. Con questa visione, avrai speso di più, ma avrai fatto le opere che meglio valorizzeranno il tuo immobile e la tua qualità di vita, orditura meglio organizzata, maggior coibenza, velux o abbaini, terrazze a vascone, altro...
    Insomma se tu sei lungimirante e i tuoi condomini sono malati di tirchieria e non hanno un senso di giustizia, finire per avvocati, per costringerli, vuol dire perdere anni e soldi. Un tetto di 100 mq si fa con 25.000,00 € circa, fattene dare una quota del 50% di quello che devono e fatti i lavori come meglio credi.
     
  3. ziggy

    ziggy Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non avevo considerato questa eventualità anche perchè per rifare il tetto si narrano cifre da paura , oltre 250.000 euro per un tetto che potrebbe essere circa 300 mq . Non è stato neppure mai paventata l'idea di farsi fare dei preventivi , ma potrei informarmi personalmente e poi vedere se il gioco ne vale la candela.....
    Qua da noi ......liguria ....la tirchieria è quasi una virtu'
    grazie vaglierò se e in che misura me lo posso permettere.
     
  4. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Consiglierei denuncia di sinistro per danni da bagnamento al Condominio .... che fara' intervenire l'assicurazione ed il relativo perito ....che probabilmente constatera' la carente manutenzione del tetto e motivera' un minor rimborso ai tuoi danni
    Secondo me potrai utilizzare tale motivazione del perito per far valere maggiormente in sede di assemblea condominiale la tua richiesta di sistemazione della copertura in questione.... puntualizzando che in caso di ulteriori danni non coperti dall'assicurazione per la motivazione succitata farai causa al Condominio

    saluti Marco ;)

    PS forse ho buttato giu' un periodo un po' contorto :^^: :^^:
     
    A arianna26, Adriano Giacomelli e ziggy piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non solo non puoi toccare il tetto condominiale, ma rischi anche il ripristino se non raggiungete un accordo condominiale non puoi anche se paghi personalmente intervenire senza autorizzazione della maggioranza del condominio:daccordo:;)
     
  6. ziggy

    ziggy Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao, già fatta richiesta all'amministratore , mi ha risposto che l'assicurazione non copre...................magari perchè il tetto ha 100 anni ?
    Trovo strano anche l'atteggiamento dell'amministratore che sembra quasi parteggi per chi non vuole rifare il tetto . In caso di danni seri , che non escluderei, qual'è la sua responsabilità?
    Come posso difendermi nel caso in cui veramente accadesse qualcosa , visto che dal 2008 segnalo con perizie ecc... ecc.. Temo che non mi salverà da eventuali resposabilità verso terzi.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    L'amministratore non può di questo si, questo non entro nel rischio assicurativo, l'amministratore compete fare denuncia alla compagnia, il tecnico (perito) relazionerà le cause ed solo allora si vedrà se c'è copertura assicurativa o no, le cause sono tante x vetustà per eventi atmosferici e altro possono aver causato questi danni:daccordo:
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  8. ziggy

    ziggy Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'amministratore non ha fatto denuncia all'assicurazione , ha nominato un geom per far periziare le finestre escludendo dalla perizia lo stato del tetto, infatti nella stesura il geom non fa nessun riferimento alle condizioni generali ma scrive che l'umidità e cagionata dal mal posizionamento delle velux. Perciò affari miei in poche parole.
    Nel frattempo c'è sempre qualcuno che si fa una passeggiata sul tetto per sistemare l' antenna visto che non è centralizzata e viste le condizioni degli abbadini di ardesia sottili ormai come fogli, sarebbe meglio che l 'amministratore intervenisse almeno in questo , ma non ne ha voglia.
     
  9. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Farei una lettera di denuncia all'amministratore per infiltrazioni precisando che sono lontane dai Velux (se ne hai) ;)
    altrimenti puntualizza solamente che se ne avrai in futuro riterrai direttamente responsabile il Condominio per la negligenza al riguardo di manutenzioni al tetto ;)
    e poi aspetterei purtroppo che il danno da infiltrazione avvenga

    saluti marco
     
  10. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Assolutamente d'accordo con Marco. Verifica se le infiltrazioni sono prossime alle velux o se sono distanti. In quest'ultimo caso, devi mettere in mora l'amministratore (il quale, in casi di urgenza, è tenuto ad intervenire anche in assenza di delibera condominiale) ed il condominio. Dai un termine per l'esecuzione dei lavori e se nulla si muove, agisci contro il condominio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina