1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Salve. Pongo una domanda sulla ripartizione delle spese tra il locatore ed il conduttore per il TFR del portiere in un contratto 3+2. Chi paga:
    - solo il locatore
    - solo il conduttore
    - il conduttore il 90%, il locatore il 10%?
    Grazie.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 9, comma 2 della legge n. 392/1978:
    Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90 per cento, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore.
     
  3. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si spera poi si parli della quota annuale accantonata, e non la liquidazione
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Grazie.
    Ma la liquidazione non è semplicemente la somma delle quote annuali accantonate?
    Grazie.
     
  5. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si, presumo di si.
    Per questo precisavo: se al povero inquilino entrato all'ultimo anno di servizio del portiere venisse addebitata pro-quota l'intera liquidazione del pensionando....., credo bene che avrebbe di che lamentarsi.:^^:
     
  6. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    L'inquilino paga sulla base del consuntivo di ogni anno, quindi paga se sta in locazione, fino a che ci sta.
     
  7. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa, non vorrei distoglierti dalla discussione, ma dobbiamo intenderci: volevo dire che se a consuntivo appare l'intera liquidazione perchè compilato con criterio di cassa, direi che sarebbe il consuntivo da bocciare. L'uscita di cassa è una cosa: la quota per competenza un'altra.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Nel consuntivo compare ovviamente, in uscita, la voce 'quota annua TFR portiere', da ripartire tra le unità immobiliari - di solito - secondo la tabella di proprietà generale.
     
  9. luciano1949

    luciano1949 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Un buon amministratore conteggia alla fine di ogni anno di gestione tutte le spese di quell'anno, comprese le quote del TFR della portineria che dovrebbero essere conteggiate e accantonate anno per anno, quindi non ci dovrebbero essere spese aggiuntive ne per il locatore ne per il conduttore.
    Qual'ora ciò non fosse avvenuto è chiaro che un conduttore o condomino appena entrato in possesso dell'immobile, non dovrebbe avere a suo carico oneri che fanno parte del periodo precedente al suo possesso dell'immobile, quindi la spesa non accantonata sarà da richiedere al locatore precedente al periodo, che a sua volta dovrà interessarsi a richiederla al precedente conduttore.
    Non è raro il caso di cambi di proprietà dove si trova nel preliminare la dicitura che le spese condominiali siano intese come regolarmente pagate, e quindi le spese che emergessero in seguito, se non specificate, sono a carico del venditore, ( come in questo caso, le quote non accantonate dovranno essere recuperate da chi ha usufruito della portineria nei prededenti periodi)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina