1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. profitto

    profitto Membro Ordinario

    Scusate , dovrei fare prestazioni sanitarie ambulatoriali . Ieri sono andato dal medico curante e ho richiesto l'impegnativa utile . Mi ha rilasciato un impegnativa di col. rosso . non riporta alcun codice esenzione o barra. Sosterrò l'intero importo del ticket ? Ma non doveva farmi l'impenativa bianca? Idem per i farmaci. Ho preso un antibiotico che richiedeva la ricetta. Mi ha lasciato una ricetta rossa e ho pagato solo 2,50. Ma non dovevo pagare l'intero importo del farmaco 8.50? Ho dubbi sulla correttezza. no che voglia pagare di + o di meno. la farmacista mi ha detto che per questi farmaci si paga solo una differenza.

    Bah.
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Sì, devi pagare il ticket se la ricetta non riporta nessun codice esenzione

    No, perchè in quella rossa vi sono riportati tutti i dati identificativi del paziente e dell'impegnativa stessa, per poter pagare solo il ticket della visita.

    Senza ricetta rossa avresti dovuto pagare l'intero importo del farmaco, invece così hai pagato solo il ticket, di quella medicina specifica. Per altre medicine non si aggiunge neanche un cent di ticket( sempre beninteso con la ricetta rossa).
    Se il medico mi fa una ricetta bianca, prescrivendomi un farmaco, anche se questo farmaco è convenzionato, lo devi pagare interamente.
     
    A possessore e profitto piace questo messaggio.
  3. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Aggiungo che le esenzioni hanno una NATURALE SCADENZA, è compito degli aventi diritto monitorare tali date di scadenza e RINNOVARE LE ESENZIONI alla vigilia della scadenza: allo scopo, è sufficiente presentarsi alla ASL / ASUR con la documentazione necessaria (richiesta preventivamente al call center o all'ufficio relazioni con il pubblico), e tenere attivo il codice esenzione a cui si ha diritto.

    Per esempio mia nonna ha l'esenzione E01 che le scade il 31 Marzo 2013, essendo lei allettata e in cura permanente presso una residenza protetta, sarà cura di noi familiari rinnovarne l'esenzione in modo che certi farmaci possa continuare ad acquisirli in totale gratuità.
     
    A piace questo elemento.
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Dipende dalle patologie la durata delle esenzioni.
    Può essere anche illimitata.
    Ipotesi: inabilità al 100%, legge 104 ed accompagnamento.
     
    A possessore piace questo elemento.
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mia nonna ha chiesto la legge 104 e l'invalidità, siamo in attesa.

    Hanno 60 giorni di tempo per rispondere, la visita l'ha già fatta.

    Sulla base dell'esito fornito dalla Commissione, presenteremo la documentazione ricevuta e otterremo un'esenzione eventualmente illimitata.
     
  6. profitto

    profitto Membro Ordinario


    Ma le convenzioni per chi sono ? per chi usufruisce delle prestazioni del servizio sanitario occasionale? Quindi medico curante medici pubblici e farmaci.

    Se vado dal privato mi fà la ricetta bianca e se voglio posso andare a ritirare senza convenzioni?


    Vorrei chiarire il dubbio se il ticket corrisponde a una % della scatola del farmaco se si va dal medico curante?

    I codici esenzione sono solo per chi ha condizioni particolari?

    Io non ho alcun codice adesso.
     
    A possessore piace questo elemento.
  7. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
  8. profitto

    profitto Membro Ordinario

  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Allora, il medico tuo personale a seconda delle medicine prescritte da
    lui o dallo specialista, ti fa una ricetta rossa se i farmaci (medicine) sono convenzionate, esenti dal pagamento, le puoi scaricare col 730.
    Ti fa una ricetta bianca se le devi pagare, cioè non sono convenzionate, esenti, oppure sono denominati parafarmaci, anche se sono farmaci a tutti gli effetti.


    Se vai da uno specialista ti può prescrivere un farmaco, tu vai dal tuo medico di famiglia e ti fa la ricetta rossa e non paghi, se vai direttamente in farmacia il farmaco lo devi pagare interamente.


    Non c'è percentuale, dipende dal farmaco specifico.


    Sì, per i malati cronici tipo diabete, asma, tiroidite...ecc.

    Beato te vuol dire che sei sano come un pesce :p :p :p
     
    A profitto piace questo elemento.
  10. profitto

    profitto Membro Ordinario

    caro CarloAlberto , sei molto chiaro . davvero eccellente questo brief. Ti spiego . Sapevo che il codice di esenzione c'era anche per condiizioni di reddito o disoccupazione con redditi minimi famigliari ,o per i pensionati e titolari di pensione con determinati redditi oltre alle condizioni di esenzione per patologia. che mi dici ? Mi riferivo più a questo piuttosto che alle condiizoni di esenzione per patologia.
     
  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  12. profitto

    profitto Membro Ordinario

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina