1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ROCNAT

    ROCNAT Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Attraverso una donazione della mamma a tutti i figli ed una conseguente e contestuale divisione fra gli stessi avvenuta l'anno scorso, mia moglie ha ricevuto un lotto di terreno agricolo (poco meno di un ettaro). Nella donazione e successiva divisione non è stata però fatta menzione del diritto all'aiuto comunitario di cui godeva la mamma.
    Adesso, entro il termine ultimo del 15 giugno, vorremmo vedere di poter inoltrare richiesta per l'ottenimento di questo aiuto comunitario, ma sembra che ci siano dei problemi.
    Pur consapevole che questo argomento esuli un po' dai temi di questo forum, provo a chiedere a chi è ben documentato:
    a) anche se nell'atto di donazione e divisione non è stato citato il trasferimento del predetto diritto, si può redigere uno specifico accordo privato in tal senso da registrare presso l'AdE e che abbia validità per l'ottenimento dell'aiuto comunitario?
    c) il non avere fatto richiesta di aiuti per il 2013 e 2014, per il semplice fatto che mia moglie non aveva terreni, potrebbe comunque precludere l'aiuto?
    d) in alternativa, si può avere diritto alla richiesta dell'aiuto comunitario in qualità di nuovo e piccolo agricoltore? E cosa occorre per ciò?
    Grazie di cuore a vorrà rispondere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina