1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Riporto dal sito "Virgilio":
    "Chi preleva il contante allo sportello fisico di una banca, anziché dal bancomat, deve cambiare abitudini, a meno che non preferisca pagare la cosiddetta tassa sul contante. Infatti molti istituti prevedono l’applicazione di un’imposta sui prelievi allo sportello. Per esempio ai correntisti della Bnl sono appena arrivate le lettere con cui si comunica che, a partire dal 18 aprile, per ogni prelievo di liquidi in agenzia, inferiore ai 2mila euro, dovranno versare 3 euro.
    Pratica che si sta diffondendo su altre banche come Mps, Unicredit, Popolare di Milano, Ubi e Cariparma. In media i costi per un prelievo di denaro allo sportello variano da uno a 3 euro.
    L’imposizione delle commissione colpirà soprattutto quelle fasce della popolazione poco abituate a usare gli strumenti elettronici, come gli anziani, alle prese peraltro con le nuove regole sulle pensioni. L’operazione è giudicata in linea con le indicazioni dell’Abi e dalla Banca d’Italia, che puntano a ridurre l’uso del contante, rendendolo più caro."

    Oggi sono stato a prelevare 1.000 Euro dal conto corrente. Necessità di fare varie spese correnti, di corrispondere le mance natalizie e figli e nipoti, di fare il pieno di carburante ecc... e mi sono sentito richiedere la compilazione di un verbale di prelievo, obbligatorio in base alle nuove norme sulla tracciabilità con effetto retroattivo dal 6 dicembre, per giustificare un "siffatto" prelievo di contante.
    Sul verbale ho scritto "regali di Natale" mentre l'impiegato mi consigliava di scrivere la frase "utilizzo frazionato per spese correnti inferiori all'importo massimo consentito", per mettermi al riparo da eventuali richieste del Fisco.
    A me è sembrata una gran pagliacciata pertanto, quantunque se avessi prelevato 990 Euro non mi sarebbe stata richiesta nessuna giustificazione, ho volutamente preferito prelevare i 1.000 Euro e scrivere la verità.
    Se lo Stato pretende di combattere l'evasione con queste norme assurde invece di ricercarla dove realmente si nasconde (dietro le fiduciarie, nei movimenti internazionali di valuta ecc...) siamo proprio alla frutta !!!
    Mi piacerebbe sentire dei pareri in merito su questo forum.
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Hai perfettamente ragione non solo è una pagliacciata è inutile, visto che potevi prelevare 500 euro al giorno oggi e domani. il risuktato era lo stesso e lo stato avrebbe serenamente ignorato sia i tuoi movimenti sia quello che avevi intenzione di fare con i tuoi soldi.
     
  3. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Concordo sono ben altri i controlli sulle somme ingenti che transitano tra conti bancari per transazioni che poi si rivelano illecite solo se chi di dovere effettuasse altri controlli mirati.
    Avv. Luigi De Valeri:fico::fico:
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    magari potessi prelevare tutti i giorni 500€.
     
  5. fulvio1

    fulvio1 Nuovo Iscritto

    rendiamoci bene conto che .. se uno stato può obbligare un libero cittadino all'utilizzo di un conto corrente bancario e poi .. anche tassarlo di 3 euro ogni prelievo e .. poter controllare minuto per minuto tutti i suoi movimenti finanziari e ... poi eventualmente fosse necessario .. prelevare nottetempo denari per qualsivoglia necessità fiscale e ........ beh ... non è più un'entità giuridica e politica frutto dell'organizzazione della vita collettiva di un gruppo sociale nell'ambito di un territorio ...... complice il sonno generale delle ragioni ... !!!!!!!
     
    A gioknuckles piace questo elemento.
  6. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Inoltre... chi controllerà i controllori ? :???:
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma guarda che i movimenti di trasferimento dalla cassa della Margherita al tesoriere sono stati fatti in modo rigorosamente tracciabile: tutti bonifici. Più trasparente di così! Ma forse le cose traspafrenti non si vedono...
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma il limite non è ancora 2.500 euro?
     
  9. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dal 6 dicembre ogni prelievo di contante superiore ai 999 Euro deve venir giustificato con la compilazione di un modulo da parte del correntista.
    Nessuno ti impedisce di prelevare anche di più in contanti, ma devi dire al Fisco perché lo fai.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  10. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    l'avevo già sentita ma scrivere regali vari vale? o spese correnti? insomma a che serve se posso scrivere qualunque baggianata?
     
  11. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io scrivo "per spese frazionate di importo unitario inferiore ai 1.000 Euro", però prima di Natale ho scritto "per regali di Natale", mi sembra giusto !!! :occhi_al_cielo:
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' una entità logica e si chiama 'tautologia'.
    Da Wikipedia: 'In logica, una tautologia (dal greco ταυτολογία, composto di ταὐτό lo stesso — τό lo e αὐτό stesso — e λογία per λόγος discorso) è un'affermazione vera per definizione, quindi fondamentalmente priva di valore informativo. Le tautologie logiche ragionano circolarmente attorno agli argomenti o alle affermazioni.'
     
  13. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    D'altra parte non credo che possano vedersi scrivere altro che "tautologie" nei verbali di prelievo. Di certo uno non scriverà "compenso di una escort per ..." oppure "pagamento in nero dell'idraulico" :risata:
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Proprio ieri un impiegato UNICREDIT mi ha detto che chi ha un conto corente in banca può prelevare contanti da quel conto senza alcun limite.
     
  15. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Certo che puoi prelevare quanti contanti vuoi, ci mancherebbe... sono soldi tuoi, ma da 1.000 in su devi fornire una giustificazione che viene inoltrata pari pari all'AdE.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina