1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dirce

    dirce Membro Junior

    Proprietario di Casa
    grazie a chi può aiutarmi
    lo scorso anno avevo fatto un contratto transitorio x studenti 1+1 quest'anno rimane solo u 'inquilina e gli altri tre sono cambiati. Debbo fare un nuovo contratto o esiste un sistema per dire che 3 sono cambiati e una è rimasta se si cosa debbo fare
    grazie
    e cordialità
    dirce
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Premetto che non ho un'esperienza specifica. Credo che, se il contratto è firmato da tutti gli studenti, lo debba riproporre. Mentre se l'hai stipulato con lo studente, tuttora presente, non hai problemi.
     
  3. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Dalla descrizione fatta sembrerebbe locazione con tutti gli studenti (indicati a contratto).
    Nel caso uno o più vogliano andarsene ed altrettanti arrivino, si avrà l'ipotesi di subentro: il contratto produrrà gli effetti inizialmente pattuiti ma su nuovi soggetti.
    Ergo:
    - scrittura privata di subentro con dati cedenti e subentranti
    - nuovo mod. RLI ADE
     
  4. dirce

    dirce Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ollj hja capito bene il contratto era con tutti e 4 a questi ne subentrano 3 ma, il modello RLI ade vuole dire che lo debbo consegnare all'agenzia delle entrate con il pagamento della tassa annuale ? debbo fargli pagare nuovamente i bolli come se fosse un nuovo contratto??
    grazie dirce
     
  5. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Come dettole, non nuovo contratto ma cessione dello stesso. Nel Mod. RLI deve indicare il codice 3 che è appunto per la cessione.
    Quanto alle tassa da corrispondere ora non la rammento, mi pare sia di 67,00 euro + imposta di bollo (il tot. da dividersi in parti eguali tra chi esce e chi subentra, salvo altri accordi scritti).
     
  6. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La cessione (per il cambiamento di uno o più conduttori) comporta il pagamento dell'imposta di registro di 67,00 euro, anche se contratto fosse in cedolare secca.
    Però mi risulta che l'imposta di bollo non si debba pagare una seconda volta, perché non si tratta della registrazione di un nuovo contratto di locazione.
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' una tangente da pagare allo stato ogni volta che respiri.
     
  8. dirce

    dirce Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ma visto che il contratto del 1° anno scadrà il 30 settembre e vi è scritto che eventualmente è rinnovabile x il prossimo anno
    al posto di di fare un subentro forse conviene fare un nuovo contratto in modo che paghiamo la tassa al 50% ed il 2% sull'affitto evitando gli ulteriori 67 €
    che ne dite!!
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La risoluzione anticipata del vigente contratto comporterebbe il pagamento dell'imposta di registro di 67 euro.
     
    Ultima modifica: 14 Settembre 2015
  10. dirce

    dirce Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Nemesis è un transitorio per studenti 1 eventualmente+1 perché va pagata la risoluzione se dopo un anno se ne vanno!!
    dirce
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Va pagata l'imposta di registro se la risoluzione è anticipata. Se il contratto giunge alla naturale scadenza nulla è dovuto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina