1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    salve ragazzi, ho un urgente problema e vorrei approfittare se possibile del vostro sapere. in data 20/01/2012 ho ottenuto una sentenza di aggiudicazione per usucapione.
    lo stesso bene era stato aggiudicato all'asta qualche mese fa e per tanto avevo chiesto al tribunale di annullare il procedimento di trasferimento.
    il giudice pero' rigettava il 30/01/2012 la mia richiesta perche' non aveva ancora ricevuto copia della sentenza di aggiudicazione per usucapione e non aveva ritenuto la mia istanza di usucapione sufficiente per annullare il trasferimento.
    ora: domani ho intenzione di andare al catasto e trascrivere il mio possesso, visto che la copia del decreto e' stata chiesta solo qualche giorno fa e ancora non vi e' stato trasferimento, verrà verosimilmente intestata a me. cosa succede se il giorno successivo si presentano gli aggiudicatari dell'asta? grazie
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao nikladen
    Al momento che il ctu venne a realizzare il sopralluogo per la stima del bene a chi notificò la data delle operazioni peritali?
    Eri presente?
    Hai informato il ctu dell'esistenza della tua causa di usucapione?
    Ciao salves
     
  3. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    Il ctu l'ha otificata. Al vecchio proprietario cmq ho gia la sentenza d'usucapione solo che l'ufficio del giudice che ha emesso la sentenza di trascrizione non l'ha ricevuta per tempo. Anche se a noi la perdita del possesso non è ancora stata notificata comunque il ctu era stato informato e se ne è fregato adesso ho una sentenza di usucapione datata ottobre 2011 e a breve un decreto di trasferimento
     
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Vedi cosa ti dice il legale che ti ha istruito la pratica di usucapione su tutta questa faccenda.
    A parere mio gli eventuali aggiudicatari dell'asta in contenzioso contro te potrebbero in base alla perizia di ctu che non menziona il fatto dell'usucapione far venire meno il possesso da parte tua cioè dimostrare che non era vero del tuo possesso continuato e quindi inificiare la tua sentenza.
     
  5. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    Anche se è dal 79 ne sono in possesso?
     
  6. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Quando è avvenuto il sopralluogo del ctu?
     
  7. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    L'ultimo nel98 ma di fatto non è mai entrato in casa ne tantomeno detto nulla
     
  8. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Esattamente se nel sopralluogo del 1998 e in quelli precedenti il ctu non trascrive niente sul fatto che il possesso e uso del bene anche senza un regolare contratto è da parte di una terza persona fa si che viene meno da parte tua del possesso ininterotto e protratto per 20 anni requisiti per l'usucapione art 1158 Cod. Civ.
     
    A IMMOBSK piace questo elemento.
  9. pippipatti

    pippipatti Membro Ordinario

    Dovresti trascrivere urgentemente la sentenza, se gli altri non l'hanno gia fatto.
     
  10. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    Sentenza trascritta e degl'altri nessun segno
     
  11. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Io dovrei essere allibito, ma non lo sono, ho visto di peggio: Sulla base di quale documentazione il tribunale ha sentenziato sull'usucapione?
    Tu eri a conoscenza dei sopralluoghi del CTU, se si perchè non hai fatto presente il tuo possesso del bene?
    A mio parere (ma non sono un legale) la questione è controversa, perchè l'asta è stata aggiudicata prima della sentenza di usucapione, però se ho capito bene, dopo l'inizio dell'iter per otttenere l'usucapione.
    Bisogna vedere quale dei due atti è prevalente.
    Concordo con salves, rivolgiti al legale che ti ha seguito nella pratica ed affidati alle sue conclusioni.
    Se poi il valore del bene è rilevante, allarga il campo interpellando un big del foro locale, nei tribunali conta anche da chi sei assistito. Ciao
     
  12. pippipatti

    pippipatti Membro Ordinario

    Da quanto ho saputo dalla scuola, la trascrizione è l'atto che, anche se il trasferimento per aggiudicazione fosse avvenuto prima, conta.
    Chi prima trascrive è proprietario.
     
  13. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    La casa è la mia umile dimora, riguardo la perizia del ctu ribadisco qualora non fosse stato chiaro che da me non si è mai presentato nessuno
     
  14. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Quando un ctu si reca per sopralluogo di valutazione dell'immobile visiona tutto il terreno e ciò che c'è di sopra e se esiste fabbricato è tenuto ad entrare e rilevare le dimensioni e caratteristiche del fabbricato, qualora il possessore non vuole farlo entrare può richiedere aiuto alle forze dell'ordine per precettare l'accesso a quanto deve valutare.
    Il fatto di chi prima trascrive è il proprietario a parere mio non conta in quanto se chi trascrive per secondo poi dimostra che il primo ha un vizio di forma o viceversa non importa essere primo o secondo nella trascrizione, ciò che importa è la legalità degli atti trascritti.
    Un vivo consiglio consultati con l'avvocato che ha curato l'usucapione per evitarti o prevenire ulteriori lungaggini legali e spese altrimenti evitabili.
     
  15. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    Quando sono entrati in casa per la perizia, l'appartento l'ha fatto visitare il vecchio proprietario in quanto in possesso di chiavi e in nostra assoluta assenza. Si vedeva che gli appartamenti erano abitati ( e mica poteva essere sempre la stessa persona su 4) ne risultano eventuali affitti o titoli che giustificano la presenza di terzi. L'avvocato è solo pronto a staccare la parcella ma fin'ora il lavoro l'ho fatto io. Quel che è certo è che quando nel 2010 vengo a conoscenza del fatto, lo faccio presente al curator che comunica il tutto al giudice. Lo stesso dispone una perizia integrativa, che però non avviene e riporta pari pari la precedente. Cn la sola aggiunta della dicitura che verifica la richiesta di sanatoria e tutti i rapporti col comune fatti con me ne con il vecchio proprietario
     
  16. nikladen

    nikladen Nuovo Iscritto

    Mi correggo il ctu conferma gia nel 98 che gli immobili sono occupati ma non specifica il perché. Gli aggiornamenti pur non aggiornandosi realmente( non tengono conto delle modifiche strutturali) confermano la mia presenza
     
  17. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Occorre impuntarsi a far valere tutto quanto hai scritto di questa situazione altrimenti a parere mio la vedo che avrai problemi sulla titolarità quando quest'immobile verrà assegnato all'asta.
    Consulta il legale e concludi il tutto.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina