1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. GAME

    GAME Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti!
    Il mio quesito è questo e ringrazio in anticipo chi vorrà aiutarmi a risolverlo!
    Intanto non so se ho collocato il quesito nell'area giusta, ma provo a formularlo....
    Sono proprietario di un appartamento costruito nell'area 167 nel 1984 ed ora dopo molti anni e diverse vicissitudini il Comune accetta di fare la trasformazione da diritto di superficie a diritto di proprietà. Per effettuare l'operazione ci ha chiesto di fare a nostre spese il frazionamento, che a tutt'oggi non esiste, dell'intera area su cui sorge la 167 (sono 51 alloggi distribuiti in blocchi di n. 6 appartamenti), poi ci ha proposto un prezzo per la trasformazione di circa 4.000 € ad appartamento (attribuito in base al valore catastale dell'immobile) e naturalmente di farci carico delle spese notarili ed eventuali sanatorie per difformità interne agli edifici.
    Insomma dai conteggi più o meno approssimati fatti dal consiglio di amministrazione del condominio ne scaturisce un costo complessivo di circa 6.000€ ad appartamento, con l'eliminazione di tutti i vincoli previsti dalla legge.
    Chiedo, al di là degli indubbi benefici per un'eventuale futura compavendita, è congrua la richiesta avanzata dal Comune?
    Grazie e buona giornata.:daccordo:
     
  2. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    strano che il Comune rinuncia al diritto del suolo senza pretendere gli oneri????? verificate prima di decidere in merito:daccordo:
     
  3. GAME

    GAME Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie per la risposta. Non ho capito a quali oneri ti riferisci. Quelli di urbanizzazione furono pagati a suo tempo. Ci sono forse altri oneri che il Comune potrebbe esigere?
    :shock:

    Un saluto
     
  4. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Il Comune ha chiesto € 4.000,00 per la trasformazione e non mi sembra una cifra impossibile...

    Silvana
     
  5. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Occorre verificare qual'è l'estensione dell'area che verrebbe di vostra competenza e valutare, con la quota millesimale, a quanto ammonta l'importo preteso dal Comune. A me, su un'area do mq. 3.600, per soli 44,03 millesimi, ha chiesto quasi €. 11.000,00. Sono in corso di verifica della quotazione che, mi semra eccessiva!
    Oer quanto riguarda gli "oneri" - come cita "adimecasa" - ritengo che gli stessi siano stati pagati dalla Cooperativa costruttrice all'epoca della costruzione: quindi, oggi, di quali oneri si parla?
    MagoMerlino
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina