1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. biscuit

    biscuit Ospite

    Ben cordialmente saluto tutti voi con la speranza del vostro lume. upload_2014-4-2_21-59-40.png :idea:
    Tra poco ci sarà il trasloco in casa nuova, ed ecco che mi sorgano alcune domande:
    1° Nell'appartamento nuovo c'è la sola predisposizione climatica, e visto che sono in possesso di un tale impianto compressori/split, la Ditta con il mio abituale tecnico il quale procede ogni anno alle revisioni e alle dovute manutenzioni e conseguentemente saranno anche loro che procederanno allo smontaggio dell'impianto in casa attuale per il rimontaggio in casa nuova.
    2° Idem sarà per la cucina la quale non sarà smontato ne rimontata dai traslocatori, ma ben si dai professionisti di mia conoscenza e dunque di mia scelta.
    Arrivandoci eccovi il mio quesito........
    Dovesse il locatore volere metterci bocca, magari ordinando ai tecnici di fare i lavori cosi e non cosi.....il proprietario avrebbe il diritto di ordinare e d'imporre il suo personale volere considerando che sono io "conduttrice" in fine a pagare i Professionisti per la messa in loco di cose mie :soldi:??
    Con saluto, in anticipo vi sono grata per ogni parere.
     
  2. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @biscuit. La risposta tecnica te la invierà uno dei tanti cervelloni di propit...io, essendo inquilino con vari traslochi sul groppone. mi limito alla parte pratica: una volta preso possesso dell'alloggio con le relative chiavi, il tipo di arredamento, di attrezzature e delle relative modalità di messa in opera, è di tua esclusiva pertinenza e responsabilità. E cosa anche più importante nel tempo che ti aggrada: potresti tenerlo vuoto ad libitum...
    A fine locazione dovrai riconsegnare l'alloggio come l'hai ricevuto, salvo il consenso prima, durante e dopo del proprietario per modifiche tecniche e/o strutturali. Se per montare gli elettrodomestici avrai bisogno di spostare qualche punto luce lo potrai fare a tuo rischio e pericolo, perchè, probabilmente, il proprietario non lo "vorrà" neanche sapere.
    (Te lo dico come piccolo proprietario di un alloggio in locazione da oltre venti anni).
    Auguri. Quiproquo.
     
  3. massandro6

    massandro6 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ma nel contratto di locazione che cosa avete scritto?
     
  4. biscuit

    biscuit Ospite

    In risposta anche a quiproquo la cosa non mi sembra facile.......siccome il contratto non e ancora firmato e che le previsioni affinché coincidano le date di uscita dell'alloggio attuale per quella nuova non abbiamo ancora stabilito il giorno che avrò le chiavi, poiché il giorno della messa in loco dei climatizzatori cioè prima delle feste Pasquali e per la cucina prevista per il 12 di maggio con il trasloco vero e proprio in data del 13 penserei di non essere in quei giorni in possesso delle chiavi e dunque quando queste due operazioni ci saranno sono certa che il proprietario sarà sul posto.
    Per ora ho l'abbozzo del contratto e per quanto chiesto da massandro6 in proposito delle mie domande iniziali non e stipulato niente.
    Sono a conoscenza della sua gelosia per suo bene e anche condivido, con buona fede e rispetto delle cose, guardate che nel contratto e richiesto una RC casa (a quest'ora l'ho già stipulata e pagata con inizio 10 di maggio 14 con il rinnovo annuale).
    Sono certa che i giorni e sia della presenza dei miei tecnici, e il giorno del trasloco il Signor Padrone sarà lì a verificare lo svolgimento di tutto.
    Comunque questi giorni mi rendo conto e cosa da chiarire, se dovesse il Signor Padrone lasciarmi pagare l'affitto a partire dal 1 maggio con contratto firmato in mano pur non abitandoci ancora prima del 13 maggio, rimane l'intoppo perché non saprei come comportarmi ne la brutta figura che farei se i giorni della presenza dei miei tecnici s'intrometterebbe con la bacchetta del commando.
    Cordialmente vi saluto.:)
     
  5. biscuit

    biscuit Ospite

    PS. Vi prego di scusare la mia lacuna iniziale......e anche se soltanto in fine del mio inserto ringrazio tutti voi per vostro interessamento.
     
  6. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    @biscuit. Ma quale comando!!! Basterà dirgli che la RESPONSABILITA' anche per eventuali incidenti, è solo tua...
    salvo che non se la voglia prendere lui...Sic!!!
    Una parola definitiva dipende solo dal contratto e dalle condizioni in esso contenute. Auguri. Quiproquo.
     
  7. biscuit

    biscuit Ospite

    Grazie Quiproquo e dopo lettura di tutte le risposte ho ripreso l'abbozzo del contratto ed ecco quello che si trovo scritto nei punti di nostro interesse:
    1. La conduttrice non potrà apportare alcuna modifica, innovazione, miglioria o addizione ai locali locati ed alla loro destinazione, o agli impianti esistenti, senza il preventivo consenso scritto del locatore.
    2. La conduttrice esonera espressamente il locatore da ogni responsabilità per i danni diretti o indiretti che potessero derivargli da fatto dei dipendenti del locatore medesimo nonché per interruzioni incolpevoli dei servizi.
    Desidero anche aggiungere che ho chiamato il Signor Locatore chiedendogli un colloquio, il quale abbiamo stabilito che si svolgerà oggi alle 15:00.
    Reitero saluto.
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Tu puoi intervenire per adattare l'immobile alle tue esigenze, senza alterare le strutture murarie, nel senso di traslarle o di demolirle. Sappi che quando restituirai l'immobile per terminata locazione lo dovrai restituire nello stato in cui lo hai ricevuto, salvo il normale deterioramento dovuto all'uso diligente. Per cui la tinteggiatura degli ambienti dovrai farla se le pareti saranno scrostate o segnate in modo tangibile. Se avrai sistemato le pompe di calore o gliele lasci o ripristini i fori necessari per il passaggio dei tubi. Evidentemente tutti i danni arrecati dovranno essere ripristinati o risarciti. Infine, nel momento in cui hai firmato il contratto e sei venuta in possesso delle chiavi, il signor padrone, abbia l'accortezza di starsene a casa sua, salvo che non senta rumori o veda traffici, provocati e necessari per lavori importanti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina