1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fiorenza

    fiorenza Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    :amore: Ricevo, usufruttuaria, diffida dall'amministratore per pagamento spese straordinarie (così attestato da professionisti) pari a 540,00 €. - Era la settimana di Pasqua, avvocati non disponibili, ho quindi pagato.
    Chi può sanzionare questi amministratori, senza scrupoli?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    A bolognaprogramme piace questo elemento.
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Peccato che dopo la riforma operata con la legge n. 220/2012, l'ultimo comma dell'art. 67 delle Disposizioni per l'attuazione del Codice civile preveda che "Il nudo proprietario e l'usufruttuario rispondono solidalmente per il pagamento dei contributi dovuti all'amministrazione condominiale".
     
  4. fiorenza

    fiorenza Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    Nemesis, preferendo la parte più debole? Tieni comunque presente, ma certamente lo sai essendo membro senior, che l'usufruttuario non ha diritto di voto per le spese straordinarie, non può quindi essere chiamato a pagarle. La riforma ha trascurato questo particolare. Il nudo proprietario invece, secondo la riforma, sarà solidale nel pagamento delle spese ordinarie.
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sono d'accordo che sono solidali, e dato per scontato che lo sono, se l'usufruttuario non versa la sua quota, l'amministratore necessariamente dovrà rivolgersi al nudo proprietario non credi? Oppure adire a causa se nessuno dei due versa la quota per le spese straordinarie, dove l'usufruttuario potrà far valere i suoi diritti previsti dal Codice Civile;

    cc Art. 1004.
    Spese a carico dell'usufruttuario.

    Le spese e, in genere, gli oneri relativi alla custodia, amministrazione e manutenzione ordinaria della cosa sono a carico dell'usufruttuario.
    Sono pure a suo carico le riparazioni straordinarie rese necessarie dall'inadempimento degli obblighi di ordinaria manutenzione.

    cc Art. 1005.
    Riparazioni straordinarie.

    Le riparazioni straordinarie sono a carico del proprietario.
    Riparazioni straordinarie sono quelle necessarie ad assicurare la stabilità dei muri maestri e delle volte, la sostituzione delle travi, il rinnovamento, per intero o per una parte notevole, dei tetti, solai, scale, argini, acquedotti, muri di sostegno o di cinta.
    L'usufruttuario deve corrispondere al proprietario, durante l'usufrutto, l'interesse delle somme spese per le riparazioni straordinarie.
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Art. 67 disp. att. c.c., commi 6 e 7:
    "L'usufruttuario di un piano o porzione di piano dell'edificio esercita il diritto di voto negli affari che attengono all'ordinaria amministrazione e al semplice godimento delle cose e dei servizi comuni.
    Nelle altre deliberazioni, il diritto di voto spetta ai proprietari, salvi i casi in cui l'usufruttuario intenda avvalersi del diritto di cui all'articolo 1006 del codice ovvero si tratti di lavori od opere ai sensi degli articoli 985 e 986 del codice. In tutti questi casi l'avviso di convocazione deve essere comunicato sia all'usufruttuario sia al nudo proprietario".

    Invece può. La norma è chiarissima. L'usufruttuario e il nudo proprietario sono solidalmente responsabili per tutti i contributi, sia relativi alle spese ordinarie, sia relativi a quelle straordinarie.
    Prima non lo eri, visto che avevi riportato un collegamento a una pagina web con informazioni non aggiornate con le modificazioni introdotte dalla legge n. 220/2012.
    Nei confronti dell'altro obbligato in solido, e cioè il nudo proprietario. Non certamente nei confronti del condominio.
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'opposizione sarà sicuramente accolta dal Giudice in virtù dei già citati articoli del c.c. 1004 e 1o05, io fossi stato Fiorenza per una semplice "diffida" non avrei pagato ed avrei atteso altre azioni da parte dell'amministratore.
    Ovvero una diffida non vale un obbligo a pagare, l'obbligo lo deciderà il Giudice.
     
    Ultima modifica: 10 Maggio 2014
    A bolognaprogramme e Ennio Alessandro Rossi piace questo messaggio.
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non hai ancora capito che la ripartizione delle spese ex artt. 1004 e 1005 c.c. ha esclusivamente rilevanza interna, tra usufruttuario e nudo proprietario. E' totalmente irrilevante nei confronti del condominio, che potrà agire per il recupero del suo credito indifferentemente nei confronti di uno solo dei due soggetti solidalmente responsabili, e senza obbligo di preventiva escussione di uno dei due.
     
    A possessore piace questo elemento.
  9. fiorenza

    fiorenza Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    purtroppo la mia salute malferma, anche per l'età, mi ha indotto a cercare di non espormi a ulteriori malversazioni, pagando impropriamente. Grazie Condobip, purtroppo gli interventi onesti sono in minoranza.
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sono d'accordo su questo fatto, ma se l'usufruttuario non paga alla semplice diffida, che dovrebbe fare l'amministratore?
    1. richiedere al nudo proprietario, che è in solido
    2. oppure agire per vie legali verso l'usufruttuario, dove emergerà sicuramente che l'usufruttuario non deve spese per le manutenzioni straordinarie.
    Come già detto la soluzione la darà un Giudice se l'usufruttuario non paga alla diffida.
    Chiaro il concetto?
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  11. fiorenza

    fiorenza Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    Non mi è stato spiegato da Nemesis con quale criterio l'amministratore scelga chi deve pagare, tirando una monetina? O scegliendo chi più facilmente pagherà per l'età o per qualche altra considerazione di questo basso livello?
    Resta il fatto, a voi che sostenete ad oltranza la disposizione della riforma, per quanto sbagliata sia, almeno per le applicazioni che se ne fanno, che l'usufruttuario non ha deciso per i lavori straordinari, secondo la legge.
     
    A arciera piace questo elemento.
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il criterio è quello della solidarietà, a cui tu potevi non pagare alla semplice diffida ed attendere altre azioni da parte dell'amministratore a cui potevi fare opposizione perchè a te usufruttuaria non competono le spese straordinarie.
    Ora che hai pagato alla semplice diffida, se lo desideri devi fare richiesta di risarcimento delle spese sostenute per le straordinarie al nudo proprietario e se non collabora purtroppo per te dovrai agire per vie legali contro il nudo proprietario.
     
    A Ennio Alessandro Rossi piace questo elemento.
  13. fiorenza

    fiorenza Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    ringrazio ad una rara voce amica.
     
  14. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Nessuno glielo vieta.
    Emergerà invece sicuramente che la legge prevede che l'usufruttuario è solidalmente obbligato. Quindi sarà condannato al pagamento dei contributi, qualsiasi essi siano.
    Chiaro che ancora non hai capito che cosa significhi "solidalmente obbligati"?[DOUBLEPOST=1399733450,1399733319][/DOUBLEPOST]
    CVD. Ancora non hai capito.
     
    A possessore piace questo elemento.
  15. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Nemesis, cosa succede se l'usufruttuario ( che non ha altri beni) , in fatto non paga ?
     
    Ultima modifica: 10 Maggio 2014
  16. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    fra l'altro usufruttuario ( buona idea) per vendetta potrebbe non pagare imposte dovute sulla casa ( quelle cui segue la cartella esattoriale per cui anche IRPEF) : ne scaturirebbe , essendo la prima casa non oggetto di esecuzione immobiliare ed impignorabile ma con l'ipoteca iscritta , che i debiti progressivamente cresciuti a "fine corsa della signora", tutti se li troverebbe a carico l' ex nudo proprietario , divenuto pieno proprietario
     
    Ultima modifica: 10 Maggio 2014
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Che cosa vuoi che succeda? Il condominio agirà nei suoi confronti e/o potrà chiedere il pagamento all'obbligato in solido.
     
  18. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :domanda::domanda:
    Concordo.:ok:
     
  19. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Grazie comunque per il solito garbo, sempre apprezzabile " che vuoi che succeda, un c. .. (e l' espressione era compiuta ) .

    Infatti è quello che ho sostenuto in una precedente discussione: Basta chela signora la prossima volta non paghi ed il gioco è fatto anche perchè non avrebbe dovuto!
    ( e l'abbiamo capito tutti che c'è la solidarietà; è la scoperta dell' acqua calda)


    Il sole 24 ore del 1.8.2013 (post riforma)
    Spese da dividere con il nudo proprietario
    L'amministratore deve ripartire le spese tra usufruttuario e nudo proprietario. Il primo provvede al pagamento di opere e oneri relativi ad amministrazione, manutenzione ordinaria parti comuni e godimento di cose e servizi. Sono a carico del nudo proprietario le riparazioni straordinarie necessarie ad assicurare la stabilità dei muri maestri e delle volte, la sostituzione delle travi, il rinnovamento, per intero o per una parte notevole, di tetti, solai, scale, argini, acquedotti, muri.
    La novità
    È nuova la disposizione per la quale nudo proprietario e usufruttuario rispondono solidalmente per il pagamento dei contributi all'amministrazione condominiale.
     
    Ultima modifica: 10 Maggio 2014
    A condobip e fiorenza piace questo messaggio.
  20. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina