1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. pellizzoni giuseppe

    pellizzoni giuseppe Membro Attivo

    Professionista
    buona sera a tutti , mia madre persona anziana è stata ricoverata presso una casa di cura e mio fratello è un disabile con gravi disturbi , inoltre un altro mio fratello è morto e ha lasciato moglie e due figli minori. In settimana sono stato nominato dal tribunale tutore legale . Mia madre dopo la morte di mio padre ha ereditato un appartamento di mq. 120 con la quota di noi tre figli . Ora per poter pagare una parte della retta dei due istituti nei quali sono ricoverati mia madre e mio fratello si è deciso di affittare l'appartamento attualmente sfitto . Con i poteri affidatomi dal tribunale per amministrare i beni e i capitali famigliari mi trovo a delle decisioni importanti tra i quali affittare l'appartamento . Ora vi chiedo a voi esperti se il contratto di locazione è e sarà intestato a mio nome ? con l'accredito dei canoni su un C/C aperto specifico o sarà intestato a mia madre con la mia tutela ? . Inoltre su questo contratto dovrò descrivere la mia carica di tutore legale ? a livello fiscale mi trovo in carico il corrispettivo della locazione? devo riportare tutti i proprietri dell'immobile con le loro percentuali di proprietà ? AIUTO SOS grazie e buona serata
     
  2. erwan

    erwan Membro Attivo

    no, della madre.

    i canoni devono essere versati su conto intestato all'interedetto, su cui il tutore è abilitato ad operare;
    il loro reimpiego autorizzato;
    i fondi eccedenti il budget di spesa dovrebbero infine essere investiti

    certamente

    no: il tutore ha solo il potere di firmare per conto dell'interedetta, ma gli effetti giuridici si producono solo in capo a quest'ultima.


    (tutti d'accordo?)

    lo sai che ti sei preso una bella gatta da pelare?
    hai già giurato?
    senza un minimo di nozioni giuridiche base di diritto il compito può diventare molto difficile e delicato...

    come minimo inizia SUBITO a leggerti una delle guide generiche che si trovano in rete, poi cercati un vero manuale di volontaria giusrisdizione da STUDIARTI bene...
     
  3. pellizzoni giuseppe

    pellizzoni giuseppe Membro Attivo

    Professionista
    grazie comunque ... fatti nuovi mi piacciono e mi documenterò senz'altro .. buona serata
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina