• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fasa78

Membro Attivo
Impresa
Salve a tutti, un chiarimento....
in caso ci si trovasse ad avere dell'umidità proveniente dal tetto del condominio che va a intaccare l'intonaco del mio soffitto (posto all'ultimo piano), ipotizzo che l'amministratore debba intervenire...fin qua nulla di anomalo.

Quello che chiedo è che l'amministratore non penso possa agire liberamente ma dovrà fare un'assemblea straordinaria affinchè venga approvata la spesa per la sistemazione straordinaria del tetto e della sua impermeabilizzazione.

La spesa per assurdo potrebbe non essere approvata in assemblea (causa pochi voti a favore) trovandomi il danno perpetuo ...e pure la beffa funziona così o mi sbaglio ?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Avresti bisogno di un supporto tecnico per avere la certezza che il problema, posto che sia umidità d'infiltrazione, derivo dal tetto del condominio. Inoltre solo con una certificazione di un tecnico potresti rivolgerti all'amministratore del condominio e se tergiversasse, potresti avanzare richieste di risarcimento danni. A quel punto sarebbe obbligato a portare il problema in assemblea di condominio e deliberare gli opportuni interventi.
 

fasa78

Membro Attivo
Impresa
Avresti bisogno di un supporto tecnico per avere la certezza che il problema, posto che sia umidità d'infiltrazione, derivo dal tetto del condominio. Inoltre solo con una certificazione di un tecnico potresti rivolgerti all'amministratore del condominio e se tergiversasse, potresti avanzare richieste di risarcimento danni. A quel punto sarebbe obbligato a portare il problema in assemblea di condominio e deliberare gli opportuni interventi.
Ciao Gianco, si hai spiegato bene il problema.... è proprio dopo le opportune verifiche portate in assemblea che "potrei pensare male"....ovvero che la maggioranza delibera di non fare i lavori...
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Potranno deliberare l'opposizione alla tua richiesta, in tal caso dovrai attivare un'azione giudiziaria.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
prima assicurati che "l'umidità che viene dal tetto" sia una infiltrazione; altrimenti potrebbe essere condensa. La condensa sul soffitto dell'ultimo piano è abbastanza frequente se il solaio del soffitto non è coibentato e quindi risente di più della temperatura del sottotetto che non è riscaldato. In alternativa devi assicurarti della non presenza di ponti termici nell'incrocio le strutture verticali (muri) e le strutture orizzontali (soffitti) o tra l'incrocio tra strutture verticali (spigoli). Infine la causa della condensa può essere nell'esiguo spessore e/o nella cattiva capacità igroscopica dell'intonaco.
Per fugare ogni dubbio fai una scansione termica della stanza.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se di umidità di condensa lo potrai notare perché si manifesta prevalentemente in corrispondenza dei ponti termici, generalmente costituiti dalle strutture in cemento armato non protette da pannelli isolanti o sui solai in corrispondenza dei travetti, senza coinvolgere le pignatte.
 

Antonio Abiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
L'assicurazione apre il sinistro se è il condominio assicurato a denunciarlo in base alla esplicita richiesta di risarcimento inviatagli dal condomino danneggiato. Altrimenti non si muove.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
vivere in condominio significa anche tenersi informati sul tipo di assicurazione è stata sottoscritta dall'amministratore in nome e per conto del condominio medesimo previa approvazione assembleare. Le assicurazioni offrono un pacchetto di clausole base che possono essere ulteriormente ampliate: non tutti i condominii hanno l'estensione, nella partita di danni causati da perdite d'acqua condottata, la ricerca e la riparazione del guasto. Altri non hanno l'estensione della medesima garanzia se la causa del danno non è condominiale ma è privata. ecc.. ecc... .
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera a tutti, volevo fare una domanda.
Volevo sapere se un bene bcnc può essere donato?
iole ha scritto sul profilo di Pignata.
ho letto che hai accatastato molte piscine, puoi inviarmi qualcosa iolebenevento@gmail.com?
Alto