1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. salvoxins

    salvoxins Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, ho voluto titolare questo mio intervento con cognizione di causa...ma andiamo ai fatti:
    Nel mese di giugno u.s. un condomino, autonomamente, decide di cambiare la serratura della porta dalla quale si accede nel terrazzo di copertura (ove, sopra la gabbia scala, dal 1954 si trovano tre serbatoi per l'acqua potabile e inoltre ci sono due stanzini). Comunque il "condomino decisionista", forte del fatto che è proprietario dell'aria sovrastante il suo appartamento, sostituisce il tamburo della chiave. Ne consegna una ad un condomino ma rifiuta categoricamente di consegnare una copia allo scrivente. Dopo varie richieste formali prontamente ignorate mi rivolgo ad un avvocato professionista di comprovata affidabilità e serietà il quale, dopo una ricerca all'archivio notarile storico, mi comunica che il proprietario di uno dei due stanzini sono io. Non solo, ma risulta agli atti che ho pure il diritto di stendere e sciorinare la biancheria. Avendo tutta questa documentazione procediamo a richiedere un'ordinanaza d'urgenza per riavere quantomeno la chiave della porta condominiale: tutto semplice, no? E invece, dopo la prima richiesta di denaro pari a € 1.850,00 necessari per la celerità dell'ordinanza, viene fissata una prima udienza il 30 agosto 2012. Durante la predetta udienza, il Giudice richiama il "condomino decisionista" poichè, a prescindere dal risultato dell'incontro, con la sua azione illeggittima aveva compiuto un abuso. Sentendo queste frasi ero sicuro di avere Giustizia, ma la brutale realtà era dietro l'angolo: infatti il Giudice di quell'udienza stava sostituendo la titolare, che da li a poco avremmo conosciuto a nostre spese. Dopo vari rinvii, e aver sentito i testi, il giudice titolare se ne esce rigettando la nostra richiesta per non avere adeguatamente comprovato l'utilizzo dello stendere e sciorinare la biancheria. Di quest'ordinanza ne siamo rimasti veramente amareggiati, poichè la nostra richiesta era esclusivamente basata sul riavere la chiave della porta d'ingresso...ma il giudice, evidentemente "distratto" da altre incombenze ha improvvisato questa sua personalistica ed estrosa decisione che, in ultima analisi, elude le nostre richieste non affrontando minimamente -e legalmente- il punto della questione. Ciò nonostante il loro avvocato, con solerte celerità, il giorno succesivo all'emanazione dell'ordinanza ci fa notificare un precetto di richiesta saldo della sua parcella pari a € 1.600,00 + varie spese aggiuntive per un totale di € 2.142,00 da consegnare allo scadere del decimo giorno dalla data di notifica, pena il recupero coattivo del dovuto. Tutto questo grazie ad un giudice che senza aver letto una sola pagina di quelle 96 depositate, tutte rilasciate dall'archivio notarile. Adesso non so come andra il seguito di questa storia, però so di certo che tutte le norme legislative e codici vari sono lasciati all'insindacabilità di un giudice, nel mio sfortunato caso distratto evidentemente da altri "fattori". Dettaglio da non sottovalutare, per depositare gli stessi atti notarili a un organo superiore occorono altri soldi per ottenere la speranza di una sentenza perlomeno coerente alle richieste del sottoscritto. Lascio a Voi le considerazioni del caso.
    Un caloroso saluto a chi mi legge, e a chi mi voglia raccontare alcune esperienze o darmi consigli in merito. Grazie per la cortese attenzione.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Mi spiace per la tua disavventura, comunque confido nella Giustizia e spero per te che tutto si risolva, specialmente per il fatto che sei proprietario di uno dei due stanzini.
    Però lasciamelo dire avrei agito diversamente, avrei chiesto la chiave ad uno dei condomini e avrei fatto la copia ;)
     
  3. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non sei l'unico se questo ti può confortare, tu hai definito un errore formale la non corretta valutazione del giudice in base a delle leggi ben specifiche e chiare questo sta a significare che il giudice o non è all'altezza del suo compito o si è messo d'accordo con la controparte, e ci vuole poco a pensare questo quando le sentenze sono anche contro il codice civile.
    Cosa fare, se hai i soldi devi fare ricorso, se il tuo avvocato è bravo, e anche qui c’è “la distrazione” può anche ( non so se uso il termine giusto ) denunciare il giudice, ma questo e molto più difficile perché l’avvocato diventa un nemico di un collega che oggi o domani potrebbe essergli utile, comunque fare ricorso è fondamentale e attenzione fatti leggere il ricorso che il tuo avvocato vuole presentare prima che lo presenti, perché la distrazione, intesa veramente come tale, è dietro l’angolo, tu puoi ricordare tutti i particolari mentre all’avvocato può sfuggirne qualcuno, a me è capitato un caso analogo, non scendo nei particolari, il mio avvocato in primis non volle essere pagato e secondo mi chiese solo le spese, circa € 500, per fare il ricorso, e già questo è sinonimo di onestà e serietà di professionista che si sente anche lui gabbato.
    Auguri
    :fiore:
     
    A salvoxins piace questo elemento.
  4. Bunny

    Bunny Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Probabilmente il Giudice ha aderito alla difesa fatta dalla controparte....
    La controparte ha avanzato diritto di usocapione o sei ancora proprietario dello stanzino?
    Se sei ancora proprietario dello stanzino, ti costerebbe meno cambiare serratura e fornirne una copia agli aventi diritto...resta il fatto che aver pagato il proprio avvocato e dover pagare quello di controparte pur avendo ragione da fastidio....mandare la TV a chiedere spiegazioni al Giudice?
     
    A salvoxins e piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina