1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. paolo1309

    paolo1309 Nuovo Iscritto

    Buonasera, vorrei chedervi un parere in merito a una questione di eredità. Mia madre è defunta lasciando me, mio padre e mio fratello eredi di un appartamento SENZA TESTAMENTO. Mio fratello vive in quell'appartamento già da 5 anni, autorizzato solo a parole dalla mia defunta madre, quindi senza un contratto o qualcosa di scritto. Ora mio padre vorrebbe cedere la sua quota a mio fratello. Io ho proposto a mio fratello di vendergli la mia quota o di pagarmi un affitto per la parte di appartamento di mia proprietà ma lui non ne vuole sapere, perchè dice che la volontà di nostra madre era quella di riservare l'appartamento a lui. Io ho la mia quota di possesso ma di fatto è inutilizzabile perchè non ho neanche le chiavi per entrare in casa. Ho proposto di vendere e dividerci il denaro secondo le quote ma lui non ne vuole sapere.
    Cosa posso fare?
    Grazie e buona sera
     
    A morcarlo piace questo elemento.
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    brutta grana perche' rovina i rapporti famigliari ma consolati succede in molte famiglie dopo una eredita' indivisa.
    allora siete tutti comproprietari dello stesso appartamento, ognuno con la sua quota.
    tutti avete diritto di usare quell'immobile senza recare danno agli altri.
    tuo fratello e' un prepotente.
    cosa fare???
    Tuo padre puo' benissimo vendere la sua quota a tuo fratello, l'importante e' che per rispetto al diritto di prelazione degli altri eredi, chieda anche a loro se vogliono acquistarla. tutto con raccomandata A/R.
    Se dopo 60 gg non riceve risposta dagli altri, tuo padre potra' liberamente vendere la sua quota con rogito notarile a tuo fratello.
    cosa potete fare tutti voi??
    O vi mettete d'accordo e vendete a terzi o vi resta solo la vendita giudiziale, cioe' in tribunale.
    chiunque di voi puo' contattare un avvocato e iniziare la procedura di vendita all'asta che durera' circa 5 anni, detratte le spese processuali, il ricavato sara' diviso tra gli eredi a secondo delle quote ereditate.
    in questo modo nessuno di voi avra' la casa.
    auguri.
     
    A maidealista e paolo1309 piace questo messaggio.
  3. paolo1309

    paolo1309 Nuovo Iscritto

    Grazie mille!! :) Un cosa, se mio padre volesse anzichè vendere, DONARE la sua quota a mio fratello, varrebbe ancora il diritto di prelazione?
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    no....................tuo padre puo' donare a chi vuole la sua parte anche ad un estraneo alla famiglia.
    sconsiglio assolutamente la donazione soprattutto in una famiglia dove ci sono dei rapporti cosi' tesi e di contrasto.
    se tuo padre dovesse morire, tuo fratello o chiunque degli eredi potrebbe, all'apertura del testamento o della successione ereditaria, contestare la donazione fatta al fratello e sarebbero guai seri.
    il fratello che ha ricevuto la donazione sarebbe costretto a rimettere nel patrimonio la quota ricevuta in donazione.
    meglio lasciar perdere.
    auguri
     
    A paolo1309 e kirk piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina