• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ralf

Nuovo Iscritto
A Milano una mia cognata qualche tempo fa ha sottoscritto una proposta d'acquisto per un appartamento.L'agenzia interessata dopo 15 gg la ha contattata dicendo che l'offerta era stata rifiutata e che l'immobile era stato ritirato dalla vendita.Qualche giorno dopo questa informazione mia cognata,insospettita dall'atteggiamento della agenzia ha contattato i proprietari che le comunicavano che l'appartamento non era stato ritirato dalla vendita, ma venduto a terzi ad un prezzo inferiore a quello da lei offerto e che la sua proposta non era mai a loro giunta. Notare che la proposta acettata è in data successiva a quella di mia cognata. A questo punto sia la parte venditrice che mia cognata stanno valutando se fare causa al mediatore. In questo caso, al di la degli aspetti morali che lascio a voi valutare,quali sono le responsabilità civili del mediatore.Poteva comportarsi così? Cosa dice al riguardo la legge? Grazie.
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Mi sembra che il buon senso parli chiaro: Il venditore e tua cognata possano fare un'azione di rivalsa danni per il mancato introito che la parte venditrice ha subito e per il mancato acquisto da parte di tua cognata, entrambi contro il mediatore.
I furbi paghino.
 

geomtupputi

Membro Attivo
Professionista
concordo con giacomelli, anke se ognuno può vendere ciò ke vuole al prezzo ke vuole. magari si giustificherà ke ho preferito vendere a un prezzo piu basso a tizio piuttosto ke a caio xke più simpatico...
come fai a sapere ke l'offerta più bassa è stata presentata dopo la tua?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto