1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ho acquistato la mia casa semi-indipendente con una servitù verso la vicina di casa che ha il diritto di entrare nel nostro cortile per scendere in cantina e far manutenzione o riparazione alla sua caldaia. La manutenzione è vero non viene effettuata tutti i giorni però delle persone entrano nel mio cortile sul quale si affacciano le nostre porte che sono porte-finestre e ne escono come se fossero a casa loro. Lasciano il cancello bello aperto rendendo facilissima l'eventuale fuga dei cani di mia figlia o la possibilità al primo tizio che passa di intrufolarsi in casa mia. Non so chi siano questi signori perché la vicina non li accompagna né me li presenta, sta su a casa sua e a me pare dia loro pure la chiave del mio cancello. Vorrei sapere se è lecito tutto questo.
    Non è che voglio impedire di effettuare la manutenzione della caldaia, ma godere di una servitù non significa potersi comportare come a casa propria. O sbaglio ?
     
  2. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La vicina sta sopra oppure a fianco?
     
  3. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    chiarisci alla tua vicina che sarebbe opportuno avvertire ogni volta che qualcuno arriverà, ma non si capisce: quasta manutenzione alla caldaia avviene così spesso?
     
    A Venividi piace questo elemento.
  4. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La servitù è della tua vicina, dovrebbe essere lei presente che quando la gente passa, accertarsi che richiudano il cancello appena passino, che non "rovinino" le tue cose, che lasciano scappare i tuoi animali e che rispettino la tua privacy.
    Pretendi di essere informata in anticipo che lei accederà nella tua proprietà.
    Intimagli che riterrai estraneo qualsiasi individuo che acceda al tuo cortile senza che lei accompagni.
     
    A Venividi e Ollj piace questo messaggio.
  5. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non si realizzasse quanto indicato da @1giggi1, imponga agli estranei d'uscire dalla proprietà e chiami le Forze dell'Ordine.
     
    A Venividi piace questo elemento.
  6. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    la mia casa sta su due lati del cortile, poi c'è un muretto che divide il cortile da quello vicino e sul quarto lato il suo appartamento, al primo piano, al pianterreno c'è una parrucchiera altrettanto prepotente.
     
  7. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Avviene due o tre volte l'anno. A me non disturba, solo che irrita comportandosi come se fosse casa sua.
     
  8. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sono d'accordo, ma vorrei sapere se esiste una legge, qualche cosa che regoli questi casi. A mio avviso dovrebbe essere SEMPRE presente quando ci sono degli estranei. E' solo buonsenso ma se glielo dicessi (che poi non sono modello di diplomazia), lei subito a parlare di avvocati. D'altra parte, questo limone inacidito è dolcissima e carina con la mia nipotina di 4 anni. Vorrei capire se posso richiamarmi a qualche regolamento.
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' così. D'altronde gli estranei non hanno la chiave, quindi lei deve per forza essere presente.
     
    A Venividi piace questo elemento.
  10. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Alla legge:
    Art.1027 Cc
    "La servitù prediale consiste nel peso imposto sopra un fondo per l' utilità di un altro fondo appartenente a diverso proprietario"
    Quindi:
    - la servitù è a favore dell'immobile confinante ed è svolta dal legittimo proprietario
    - l'accesso di estranei è consentito solo con il consenso del servente e su richiesta del dominante che dimostri come ciò sia consono al proprio diritto (servitù)
     
    A Gianco e Venividi piace questo messaggio.
  11. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie, l'Art. 1027 l'avevo trovato, ma dopo il "Quindi:" ? Perché derivano da quell'Art. i due paragrafi, specialmente quello riguardo all'accesso che è il nocciolo della questione ? Ho cercato sul CC ma trovo solo tanti articoli riguardanti le acque.
     
  12. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Lei da' loro la chiave del cancello e della cantina e rimane sopra a casa sua oppure li accompagna e se ne torna a casa sua. Che poi dovesse succedere qualche cosa, lei potrebbe asserire di non aver dato la chiave a nessuno. La sua cantina coincide con la cantina della parrucchiera che può accedervi invece dal proprio negozio. Che situazione complicata, solo io ci potevo cascare ...
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    che 2 o 3 volte l'anno la vicina dia la chiave a malintanzionati, lo trovo improbabile
     
  14. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Si ricava deduttivamente dall'art. citato; solo il proprietario del fondo dominante può esercitare il diritto che vanta; intendesse esercitarlo per il tramite di delegata persona è necessario che:
    - tale persona sia formalmente autorizzata dal delegante
    - che il delegante informi preventivamente il destinatario del sopraggiungere del delegato.
    Mancasse ciò, il proprietario del fondo servente ha il diritto di estromettere dal proprio fondo chiunque (non basta di certo asserire: "mi manda la Sig.ra XXX proprietaria del fondo dominante"), per il semplice motivo che chi si presenta per conto del delegato è un perfetto sconosciuto.
     
    A Venividi piace questo elemento.
  15. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    La chiave non basta: chiunque può trovare una chiave smarrita....
     
    A Venividi piace questo elemento.
  16. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quindi anche la parrucchiera può entrare nella tua proprietà pur non avendone titolo (servitù)?
     
    A Venividi piace questo elemento.
  17. Venividi

    Venividi Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Non può perché non ha la chiave di uscita dalla cantina né quella del cancello però se ne lagnava come di un'ingiustizia (giuro). A me viene da ridere, ma non dovrei, non bisogna lasciar passare certe cose, perché dopo ti prendono il braccio.
     
  18. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Hai pensato di mettere un bel cane nel tuo cortile? Credo che sarebbe un deterrente.
     
    A Venividi piace questo elemento.
  19. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    - Che titolo vanta per entrare nella tua proprietà?
    - Perché vuole entrare nella tua proprietà?
     
  20. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    sto cercando di sdrammatizzare :) , che la vicina faccia accedere "sportivamente" chi deve procedere alla manutenzione è sicuramente scorretto, comunque sembra si tratti di persone con uno scopo preciso che è quallo di procedere ad interventi nel locale caldaia, persone ben identificabili non soggetti qualsiasi che potrebbero creare pericoli
     
    A Venividi piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina