1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mageste

    mageste Membro Junior

    Buongiorno,
    E' il mio primo post.
    Io risiedo all'estero.Ho ereditato un appartamento in affito con canone 3+2 (4560 euro annui) scadenza del quinto anno agosto 2013.
    Poichè è il solo reddito che percepisco in Italia, vorrei sapere se è più conveniente pagare l'IRPEF normalmente o passare alla Cedolare Secca?
    Il mio principale interesse è quello di facilitare i pagamenti effetuati dai miei parenti (Imposte di registro, imposte annue, tasse ecc..)
    Con la cedolare secca potrei fare il calcolo da solo ?
    Aggiungo che possiedo un altro immobile in italia dove ho la residenza principale ( in quanto iscritto all'AIRE).
    Ringrazio anticipatamente
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti conviene la Cedolare Secca:
    - Imposta = 21% di 4560€ senza altre spese = 958 € di imposta.

    tassazione ordinaria
    - Imponibile 95 % di 4560= 4332 al 23 %
    = Imposta 996 € + bolli annuali + Imposta di registro.

    N.B. Con tassazione ordinaria puoi Rivalutare il canone annualmente, con la cedolare è vietato.
    Però ammesso che l'Istat sia al 2,5 %, recupereresti 114 € lordi all'anno.
    ma pare che non valga la pena.
     
  3. Solaria

    Solaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Essendo una locazione a canone concordato l'aliquota della c.s. è del 19%.
    Ma ormai devi aspettare la naturale scadenza del contratto e poi potrai decidere con il tuo inquilino di registrarne uno nuovo inserendo l'applicazione della cedolare secca e così non avrai più impicci burocratici per altri 5 anni.
    La procedura di calcolo e di versamento della cedolare è abbastanza semplice e potrai fare da solo.
     
  4. mageste

    mageste Membro Junior

    Buongiorno,
    Grazie per le vostre risposte.
    Chiedo un ulteriore chiarimento. Questa estate mi sono rivolto al CAF per chiedere se potevo quindi optare per la Cedolare Secca.
    Loro mi hanno risposto che per una serie di fattori (quali, è un po' lungo spiegarle...? ) non era possibile per un soggetto che non ha altro reddito oltre che l'affitto, di passare sotto il regime della Cedolare Secca.
    La loro risposta è esatta ?
     
  5. Solaria

    Solaria Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sembra strano perché la tua opzione per la c.s. andrebbe a tutto vantaggio del fisco. Forse volevano dire che comunque dovrai presentare la dichiarazione dei redditi nella quale specificherai che hai optato per la cedolare. Prova a porre il quesito all'agenzia delle entrate
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La cedolare secca può essere applicata comunque al di là del reddito posseduto da una persona...non esiste che per l'applicazione della c.s. si chieda il reddito del locatore! Saluti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina