1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    vabbbbene.... forse mi tocca fare ANCHE questo passo (ma possiamo vedere insieme se conviene ed è possibile)

    ricapitolo la (contorta ma reale) situazione :
    • appartamento "unito di fatto" (comunicante) composto da 2 subalterni
    • Appartamento-subalterno-A - di mia totale proprietà con mutuo a me intestato (garante mia moglie..se ricordo bene)
    • Appartamento -Subalterno-B- di totale proprietà di mia moglie con mutuo intestato a lei (io sicuramente come garante)
    per effettuare FUSIONE (e spendere proprio il mininmo) dobbiamo
    • "per forza" scambiarci il 50% della rispettiva proprietà ?
    • le banche debbono "per forza" essere informate ? (se si...ci obbligheranno e rinegoziare tutto..:pollice_verso: )
    • dove posso fare (link) una "simulazione" dei costi NOTARILI ?

    aggiorno con quanto riportato dal mio studio-tecnico di riferimento :
    • Si può fare la fusione catastale a partire da un atto notarile (urbanisticamente abbiamo già un'unica unità immobiliare). L'atto notarile esprimerà la proporzione di proprietà che volete. Non necessariamente 50 e 50. La proporzione verrà riportata in catasto con semplice operazione di accatastamento
    ma non sa indicarmi "quale tipo di atto notarile" si deve richiedere ( ... a voce mi dice che si potrebbe "certificare" dal notaio una scrittura privata in cui si asserisce lo STATUS ... ma non è "il suo mestiere, giustamente... )

    qualcuno potrebbe darm Indicazioni ... giacchè il mio "notaio di riferimento" è pensionato da diverso tempo ?
     
  2. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Non è reale quando indicato.
    Per poter fondere due particelle, in questo caso due subalterni al Catasto Fabbricato, è necessario che ci sia la conformità fra i titolari dei diritti, sia per quote che per ditta.
    Nel vostro caso, se una unità è intestata al 100% a te e l'altra al 100% a tua moglie, non potete fonderle così come stanno, poichè la nuova unità non potrà avere la titolarità al 200%!!

    Quindi come suggerito, dovrai necessariamente andare dal notaio e scambiarvi reciprocamente la metà dell'unità in proprietà al 100%.

    Come fare?
    Ci sono parecchie possibilità: cessione di quote reciproche (compravendita), permuta, donazione, ecc...


    Non ci sono link per la simulazione dei costi notarili.
    Vai da un notaio, spiega la situazione, fatti consigliare per il meglio e chiedi un preventivo...
     
  3. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ??

    oltre ad essere un buon consiglio....da applicare sempre: come debbo intenderlo ?

    (a me pareva di aver fatto una normale richiesta di informazioni/possibilità : si capisce male ?)
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Perchè non fate un atto notarile dove ognuno permuta il 50% del proprio appartamento con il 50% dell'altro appartamento???? Per i costi devi informarti presso un notaio....
     
  5. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    la permuta è una possibilità che debbo affrontare con un notaio : giusto

    oltre alla PERMUTA di %, esiste altro ?

    2° domanda,
    non è possibile mantenere frazionato il bene e far creare un "super-subalterno" per dire che esso è cointestato ?

    3° domanda,
    attualmente sulla somma delle rendite, il rapporto è esattamente 40-60,
    invece di "permutare" 50%.... si può definire direttamente che un proprietario sarà cointestatario al 40%...e l'altro al 60% (per mantenere i rapporti?)

    Compravendita : ha un discreto costo (problemi per chiudere/riaprire mutui)
    Permuta : OK ... ma per i mutui ?
    Donazione : tra le parti ? ....oppure anche solo del 50% di una parte verso l'altra. (e poi si può UNFICARE il subalterno ?) ...ma per i mutui ?

    cosa intendi per ecc... ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina