1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Buonasera,

    vivo in un piccolo condominio con un giardino attorno, vicino c'è un altro piccolo condominio uguale al mio, le parti che abbiamo comuni sono il cancello elettrico per auto, il cancelletto e lo spiazzo condominiale per le auto.
    Anche questo condominietto è circondato da un guardino ma non è diviso dal nostro, c'è semplicemente una siepe che si interrompe e quindi in sostanza è tutto più o meno aperto, anche se appunto ogni condominio ha il suo giardino.

    Nei giorni scorsi ha nevicato molto e uno dei rami dei due pini, col peso della neve è ceduto, cadendo per metà nel giardino dell'altro condominio e per metà sopra la siepe che ci divide e parte del nostro vialetto.

    Ho appreso dall'amministratore (che amministra entrambe le palazzine)che una signora condòmina di quel condominio vorrebbe farlo tagliare, perchè sostiene che è inclinato e potrebbe essere pericoloso soprattutto a lei che ce l'ha fronte terrazzino del so piano terra rialzato.

    Ora ho un dubbio, (oltre all'accordo di tutti i condòmini di quel condominio) noi del condominio vicino non abbiamo nessuna voce in capitolo sulla decisione di tagliarlo o meno?? Siccome da un lato del mio appartamento, ho la vista di questo pino che assieme agli altri alberi crea un clima quasi montano, in mezzo al verde, mi dispiacerebbe molto rinunciarci e vedere un condominio retrostante il pino a causa del taglio, diminuendo forse anche un po' il valore e il bello di questa vista. Sbaglio?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quello che posso consigliarti è di sentire il verde pubblico del comune, vanno tagliati se c'è un reale pericolo, ovvero previo benestare di un agronomo, forse basterebbe una bella potatura e si salva albero e il bello che a te piace tanto.
     
  3. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Anche perchè se l'albero è molto vecchio è "storico" e si devono sottostare a determinate regole che generalmente impediscono l'abbattimento (a meno che non ci sia un reale pericolo di caduta).
     
  4. giogiolu

    giogiolu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Occorre tener presente quanto segue:
    -ogni comune ha propri regolamenti circa l'abbattimento di piante di un certo "interesse" specie per quelle pluriennale come in questo caso quindi occorrerà informarsi all'uff. verde pubblico.
    -la pianta di cui si parla in effetti ha dei problemi avendo radici molto in superficie e quando se si trova sovraccarico di neve o esposto a forti venti, potrebbe in effetti cadere
    -se la pianta è posta in terreno che insiste su proprietà comune ai due condòmini, occorrerebbe il consenso all'abbattimento secondo le regole di condòminio(delibera dell' assemblea)
    -ma se chi vuole abbatterlo riesce a dimostrarne la pericolosità, temo ci sia poco da fare
    -se così non fosse si tenga presente che anche le piante godono della regola sull'usucapione(venti anni di età)
    -per dimostrarne l'età basta richiedere una certificazione alla Forestale
    -forse una indonea potatura potrebbe consentire di poterla mantenere
    Certo abbattere la pianta e privarsi della sua "compagnia" è triste, ma di fonte alla sicurezza...
    In bocca al lupo a te e alla pianta
    giodav
     
  5. gilbertoi

    gilbertoi Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Tutto giusto quanto detto, specie da Giodav. Quasi certamente ci vuole anche il consenso della Polizia Forestale, trattandosi di una conifera. Mai abbattere un albero, che è un essere vivente ed ha il diritto di essere protetto. Purtroppo si verifica sempre più spesso che nessuna fa la manutenzione alle piante di altro fusto, specialmente se sul confine. Un perito agrario vi darà le giuse prescrizioni. Auguri
     
  6. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Grazie per le risposte, in effetti ho fatto una ricerca e ho trovato un pdf (che spero di esser riuscita ad allegare) del regolamente comunale di Venezia, proprio sulle regole del verde pubblico e privato, lo farò presente all'amministratore in assemblea. ;)
     

    Files Allegati:

  7. gilbertoi

    gilbertoi Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie prisco79. L'allegato è arrivato ed è molto interessante. Come s'intuisce chiaramente le polemiche fini a se stesse servono solo alle mediocri sodisfazioni personali di chi le fa, spesso con arroganza. Questi scambi invece, specialmente se umili, sono preziosi. Viva questo forum.
     
  8. giogiolu

    giogiolu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Visto l'allegato. Ce n'è per tutti. Non ho capito se la pianta che dovrebbe essere abbattuta insiste su proprietà comune a due condomìni. Se così fosse e se esite un regolamento comune, quell' "uno" dovrà sottoporre la cosa alla assemblea condominale documentando le ragioni della sua richiesta.
    Non so se l' amministratore può agire in autonomia.
    Se a te e ad altri condòmini l' abbattimento risulta oggettivamente non necessaria premunitivi verso l Uff. verde pubblico o comunque chiedete un parere. Potrebbe tutelarvi per il futuro.
    Pro o contro l'abbattimento occorre il parere di un tecnico e chi meglio dell Uff, verde pubblico può consigliarvi
     
    A gilbertoi piace questo elemento.
  9. prisco79

    prisco79 Membro Junior

    Questo pino è nel giardino di pertinenza del condominio di fronte al nostro, anche se non c'è una vera e propria divisione tra i due giardini. Abbiamo in comune l'ingresso per le auto e il cancelletto pedonale.

    Fa parte di altri pini e alberi diversi all'interno di questo giardino che circonda le palazzine.

    Una sola signora di quel condominio ha lanciato l'idea di tagliarlo perchè secondo lei è pericolante, ed essendo al piano fronte pino forse pensa che in caso di caduta, le cada sul suo terrazzino, mentre a mio parere rischiano di più i secondi e ultimi piani che si beccherebbero subito la punta. Tra l'altro è vero che è un po' inclinato, ma dalla parte opposta del condominio e all'appartamento della signora.

    Ora vediamo, io in assemblea lo farò presente all'admin, anche se sono venuta a saperlo casualmente in realtà da lui, perchè con l'altro condominio non facciamo l'assemblea assieme.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina