1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Dany2014

    Dany2014 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno cari
    ieri nella mia disperazione mi sono imbattuta in questo forum che trovo molto utile per noi "disperati" proprietari di immobili (ebbene sì! disperati perchè seppur proprietari - e con mille sacrifici - ci vedono come i "ricconi" di turno e quindi vantare i nostri diritti è un optional che non dobbiamo permetterci!!!).
    Tralasciando le polemiche arrivo al dunque: affitto a canone agevolato di 3 anni rinnovati per altri 2 con scadenza il prossimo mese. Seguiamo la prassi: preavviso verbale (sempre per fare i buoni) con tanto di raccomandata A/R (scritta dall'associazione a cui siamo iscritti) tutto inviato UN ANNO FA! Tutto ok, continuano (giustamente) a pagare fino a che ieri ci preannunciano che, ad un mese dalla consegna delle chiavi, gli occorrono altri due mesi perchè sono in mobilità (e questa cosa mi fa tremare) e che non hanno ancora trovato nulla!!!
    Tralasciando il fatto che i due mesi di proroga sono una cavolata solo per continuare a rimanere lì, cosa possiamo fare? Legalmente il contratto 3+2 scade!!! A noi occorre casa e non intendo assolutamente concedergli nemmeno un giorno in più perchè sarebbe assecondare le loro richieste e lasciarli lì per sempre. Cominciare le vie legali? Nemmeno per sogno, ne abbiamo le scatole piene e non c'è tempo per agire.

    Perchè la legge non ci tutela???

    Spero possiate darmi una giusta indicazione.
    Vi ringrazio sin d'ora.
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La Legge ci tutela, altrimenti non sarebbe scritta, il problema è che se non viene rispettata, la cosa non è così automatica come si vorrebbe che sia, e purtroppo per farla rispettare sarà necessario agire per vie legali, per cui, consiglieri una lettera raccomandata all'inquilino in cui si chieda la completa disponibilità del bene dopo la data di scadenza (visto che hai agito a norma di legge inviando la disdetta in tempo utile), avvisando che se non si provvederà agirai per vie legali chiedendo eventuali risarcimenti, sempre che lo desideri.
    Comunque non aspettarti miracoli istantanei.
     
  3. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Purtroppo è l'unica maniera.
    Per abbreviare l'iter, come ho più volte scritto, puoi sin da subito procedere con una "Intimazione di licenza per finita locazione e contestuale citazione per la convalida". Ma questo deve essere fatto subito, PRIMA della scadenza del contratto.
    In pratica fai domanda al giudice di avviare lo sfratto nel caso non venga liberato l'immobile nei tempi richiesti. Se non viene fatta questa domanda prima della scadenza del contratto l'unica alternativa è lo sfratto per finita locazione. Se continuano a rimanere li e tu non fai niente è come se tacitamente accetti la proroga del contratto.

    vedi discussione simile:
    http://www.propit.it/threads/scadenza-contratto-di-locazione-4-4.27702/
     
    A mapeit piace questo elemento.
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se sei disperata per questa situazione, pensa a coloro che in Oklahoma hanno perduto la casa e tutto quel che c'era dentro, di valore economico e di valore affettivo.
    Ciò premesso, devi oggi stesso andare da un avvocato e iniziare la procedura di sfratto.
    Se non erro la procedura di sfratto può iniziare anche molto tempo prima della scadenza del contratto.
    Lascia perdere le emozioni e fai tutto con la testa, 'in punta di codice'.
    E' comunque essenziale che la procedura di sfratto venga rivista: non è possibile che un proprietario debba attendere anni per riavere la casa!
     
  5. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    la disperazione deriva da ben altro signora da una città sconosciuta, il diritto delle locazioni che vale anche nel suo caso ed un buon avvocato, che certamente ha il difetto di ricevere un compenso per il suo lavoro che dovrà anticipare, le risolveranno il problema....non vuole agire secondo legge ? Dovrà tenersi il problema ... a Dio piacendo siamo in uno stato di diritto e non nel Far West con l'uso di corda e sapone.:disappunto:
     
  6. linteo

    linteo Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Le ricordo, per esperienza, una piccola parte interessante. Quanto percepito, oltre la scadenza del contratto, non va dichiarato in quanto penale
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa

    Per un qualche motivo (lavori in corso?) la punteggiatura del testo di cui sopra ha subìto rimaneggiamenti tali che il testo stesso non è comprensibile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina