1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mattonella

    Mattonella Membro Attivo

    Ciao , in primavera abbiamo acquistato un appartamentino al mare nel villino M , faccio presente che è una zona di villini più o meno simili costruiti negli anni 70 catalogati con le lettere dell'alfabeto.
    L'area in questione ha lo sbocco per quattro condomini due laterali e due in fondo il lato davanti è la strada pubblica. Questa area è lunga più di una ventina di metri e larga otto di cui tre metri , proprietà del villino I e cinque metri del nostro villino M; mentre per i due condomini in fondo uno ha solo il permesso con un cancello pedonale e l'altro ha il diritto di passo con l'auto ed ha un cancello di circa tre metri che corrisponde alla striscia di tre metri del condominio I.
    Bene spero fin qui di essere stata chiara: da anni mi hanno riferito che si litigavano i parcheggi i due condomini, in primavera sulla nostra area dei cinque metri hanno disegnato 10 parcheggi a pettine , istallato i cancelletti , attribuendo così un posto auto per ogni appartamento o fondo del villino M.
    Sono intercorse lettere tra i due amministratori e praticamente i proprietari pretendono cinque dei ns/parcheggi perchè sostengono che l'area è comune.
    Io sono venuta a conoscenza di questo in agosto partecipando alla prima riunione condominiale.
    Capisto che è una cosa complicata ma chiedo ogni genere di aiuto: che ricerche fare? Consulenze legali?I cancelletti sono stati messi proprio diertro nostra richiesta perchè acquistando ci avevano assicurato che il posto auto c'era e noi forse ci siamo fidati ; nel rogito parla di stessi diritti come gli altri condomini delle aree condominiali ( ma non dei condomini di fronte).
    Grazie a tutti per quanto potrete dirmi, per me è stata veramente una doccia fredda.
    Buona giornata
     
  2. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Nel rogito dovrebbe essere specificato accuratamente quali sono le aree di pertinenza esclusiva del tuo immobile e quali invece quelle condominiali. Forse ciò è riportato anche nel regolamento di condominio.
     
  3. Mattonella

    Mattonella Membro Attivo

     
  4. Mattonella

    Mattonella Membro Attivo

    Ma non è un problema tra di noi condomini, ma con i condomini del villino I che pretenderebbero di parchegghiare nei nostri posti auto sul nostro terreno perchè per potervi accedere noi dobbiamo fare manovra sui loro tre metri di cui hanno solo il diritto di passo e non di sosta, mentre noi sul ns/possiamo sostare.
    Possono proibirci il diritto di passo?
     
  5. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Quindi, se non ho capito male, voi godete di una servitù di passaggio sul fondo del villino I e, dovendo lasciare a voi il passaggio, i condomini di questo villino non possono parcheggiarvi. Vorrebbero quindi parcheggiare sul vostro...
    Non mi stupisce che siano "contrariati"!


    Se il vs. diritto di passaggio risulta da atti legali, decisamente no.
     
  6. Mattonella

    Mattonella Membro Attivo

    non so ; perchè sono riuscita ad avere solo il rogito di acquisto del terreno dove poi è stato costruito il ns/ villino dove è ben evidenziata l'area di proprietà ma non parla di servitù ne per noi ne per loro e nella mia ignoranza mi chiedevo ;potrebbero mettere una catena ? non credo perchè debbono lasciare il passaggio con l'auto per il cancello del condominio a fianco al loro che si trova proprio in fondo alla striscia di tre metri, poi viene il camioncino della nettezza urbana quindi non penso.
    Ma visto che al mare, almeno fino ad ora, è tutto un pò sul vago , sul trascorso ecc spero di riuscire a trovare un atto successivo che chiarisca la situazione , ma se non esistesse quali leggi regolano queste situazioni ?
    Potrebbero chiederci un affitto o proibirci proprio di passarci?
    Mi dispiace molto per questa situazione anche perchè danno la colpa a noi che siamo gli ultimi arrivati ma noi abbiamo comprato in buona fede e con i cancelletti già montati.
    Penso anche che loro non abbiano nessun titolo per avere il diritto di parcheggiare sul ns/terreno, a piedi passano cmq sempre x andare al negozio di alimentari che c'è sotto casa nostra e questo mi sembra giusto ma parcheggiare no.
    Grazie ciao
     
  7. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se l'acquisto del terreno su cui è stato edificato il vostro villino è stato perfezionato da unnotaio diligente, egli avrà notato che si trattava di un fondo intercluso e quindi si sarà premurato di riportare nell'atto che il fondo godeva di un diritto di accesso in un determinato luogo. Se così non fosse la cosa sarebbe più complessa e secondo me, prima di fare azioni forzate per costituire un diritto di passaggio, conviene affidare a un tecnico (un geometra) una verifica per appurare quanto sopra, magari congiuntamente ai vostri vicini.
    Per quanto riguarda il supposto diritto dei vostri vicini di parcheggiare su un terreno di vostra proprietà, direi che la cosa nnon esiste proprio, a meno che ciò non sia specificato in un atto di cui dovrebebro essere in possesso.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina