1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. esselte50

    esselte50 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie in anticipo a tutti per l'attenzione ed eventuali suggerimenti:

    1)
    Il condominio in cui abito ha concesso da qualche tempo (per motivi di buon vicinato) l'utilizzo gratuito di
    tre posti macchina collocati nel ns. posteggio condominiale esterno ai condomini delle case vicine. Loro se li
    gestiscono a rotazione.

    2) stessa cosa dicasi per il giardiniere (che ovviamente viene pagato regolarmente per i suoi servizi) al quale però è stato permesso di usufruire gratuitamente di un vano condominiale nel quale lui ripone i suoi attrezzi.

    Nell'ultima assemblea ho ricordato all'amministratore e agli altri condomini l'esistenza dell'uso capione
    proponendo loro di interrompere lo stesso, chiudendo il cancello di accesso al garage esterno giusto il tempo di fare almeno una foto con relativa data, e di usare lo stesso procedimento per quanto riguarda il locale usato dal giardiniere.

    Per farla breve mi hanno quasi deriso. Voi che ne pensate?
    Saluti e ancora grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Che io avrei sorriso nel sentire "uso capione". :)
     
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sarcastico, ironico come sempre !:risata::risata::risata:
     
  4. esselte50

    esselte50 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ok grazie, mi scuso per l'ortografia e la mia ignoranza in materia ma l'usucapione non è un modo per diventare proprietari di un bene senza bisogno di un accordo con la proprietà dello stesso, quando si abbia in qualche modo utilizzato o usufruito del bene per un periodo di tempo di 20/10 anni?
    Grazie e buon fine settimana
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa per lo scherzo, sarà il caldo che comincia a picchiare.
    Comunque hai ragione sulla definizione:
    L'usucapione, in latino usucapio, è un modo di acquisto della proprietà a titolo originario basato sul perdurare per un determinato periodo di tempo del possesso su una cosa. In Italia è regolato dagli articoli 1158 e seguenti del codice civile.
    Non credo che il giardiniere possa usucapire il locale che utilizza per gli attrezzi perché tutti i condomini sono al corrente di chi sia il vero proprietario. Penso che il giardiniere per curare il giardino condominiale abbia ricevuto un incarico, faccia il lavoro con degli attrezzi e che riceva un compenso deliberato dall'Assemblea.
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non basta utilizzare un bene o usufruire di un bene. Ma ne occorre un possesso pacifico, non violento e ininterrotto. E che sia esercitato in termini di esclusività. Cioè, in modo inconciliabile con la possibilità di godimento altrui e tale da evidenziare un'inequivoca volontà di possedere "uti dominus". Il possessore deve gestire il bene "come se ne fosse il proprietario". Se il bene da usucapire è un immobile, comportarsi da proprietario dell’immobile significa, prima di tutto, assolvere al pagamento delle relative imposte.
    Altrimenti, se bastasse semplicemente "utilizzarlo", il conduttore di un immobile concessogli in locazione dovrebbe diventarne proprietario solamente con il semplice decorso del tempo.
     
  7. esselte50

    esselte50 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Nessun problema per lo scherzo, me lo sono meritata. Grazie ad Alberto e Nemesis per le loro chiare ed esaustive risposte che hanno dissipato i miei dubbi.
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Per poter usucapire un immobile occorre il possesso continuo, ininterrotto, pacifico, pubblico ed inequivocabile per 5, 10, 15 o 20 anni a seconda dei casi. Chi paga l'affitto non potrà mai usucapire.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina