1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Pascale

    Pascale Membro Junior

    Impresa
    Buona sera.
    Sono proprietario di un immobile commerciale di cui posseggo la nuda proprietà per 333/1000 e proprietà per 667/1000 e a mia madre in fase di rogito notarile le è stato attribuito l’usufrutto uxsorio per 333/1000.

    Voglio locare l’ immobile ed ho questi quesiti:

    1) Nel contratto di locazione devo definirmi “il proprietario locatore” o “ il nudo proprietario locatore” ?

    2) Nel contratto di locazione mia madre, in quanto usufruttuaria, deve intervenire obbligatoriamente ?

    3) Mia madre, consenziente, può intervenire nel contratto di locazione come usufruttuaria per il 25% anzicchè per il 33,33%.

    4) Mia madre può cedere a mio fratello o a terzi la sua quota di usufrutto? Se si, ne ho prelazione o cosa posso fare per oppormi a questo?

    5) Ad oggi, cosa prevede la legge rispetto alla tracciabilità dei corrispettivi locativi mensili ?

    Grazie alle persone specializzate in questa sezione che vorranno rispondere.
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' molto probabile che l'immobile vi sia pervenuto per successione di tuo padre prima del 1975 e tu sei figlio unico. Difatti tu sei l'erede e tua madre è usufruttuaria di 1/3, difatti tu lo chiami usufrutto uxorio.
    Le risposte:
    1 - credo: proprietario locatore;
    2 - credo: si;
    3 - no;
    4 - si, no, niente;
    5 - non so.
     
  3. Pascale

    Pascale Membro Junior

    Impresa
    Grazie gianco!
    Sul punto 3 ho chiesto all avv. Lui mi dice che in contratto non va riportata la percentuale di spettanza (33,33%) ma l' importo percepito.
    Es: " importo mensile 1000 suddiviso in eur 750 al sig tizzio proprietario locatore ed eur 250 alla sig.ra caio che inerviene nell'atto in qualita' di usufruttuaria. "
    Gianco come vedi questa cosa?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se esiste un diritto di usufrutto per 1/3, il reddito fondiario concorre in uguale misura (1/3) al reddito complessivo del suo titolare, anche se ne effettivamente ne percepirà 1/4.
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    A mio parere il fatto che tua madre percepirà il 25 anziché il 33% va motivato altrimenti un domani potrà chiedertene conto. La differenza potrà essere imputata al fatto che la gestione dell'operazione sarà a carico tuo.
     
  6. Pascale

    Pascale Membro Junior

    Impresa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina