1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. paaz

    paaz Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti,
    vi spiego la mia situazione: stiamo per dividere la mia attuale abitazione in due abitazioni indipendenti.
    Se le due abitazioni dovessero essere intestate alla stessa persona, c'è necessità per legge di dividere gli attuali impianti di luce, acqua e gas?;
    se successivamente le abitazioni dovessero essere intestate a due persone diverse (io e mio padre) la necessità di dividere gli impianti esiste per legge o possiamo decidere noi la soluzione migliore?

    Grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per quanto riguarda l'energia elettrica, le tariffe agevolate previste per l'uso residente spetterebbero, ovviamente, solamente per una delle due abitazioni.
     
  3. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il punto è come dividete l'appartamento: se fate le cose in famiglia, vale il discorso di Nemesis, se invece fate tutto regolarmente (con modifica catastale) avendo ognuno di voi la residenza, ognuno nella sua unità immobiliare, è evidente che i contratti saranno tutti e due da residenti.
    Non c'è alcun obbligo di legge in relazione ai contatori delle utenze, può essere che ci siano nei regolamenti dei Gestori, ma io in montagna da decenni: ho un unico contatore con due utenze, per l'acqua ma gli appartamenti sono 5; per la luce 3 contatori, sempre per 5 utenze. Vengono a far le letture, da anni, i campanelli sono 5, finora nessuno ha mai detto niente. Ciao.
     
  4. paaz

    paaz Nuovo Iscritto

    Grazie delle risposte; mi premeva sapere se c'erano vincoli di legge. La divisione verrà fatta tutta in famiglia ma una delle due parti necessierà di ristrutturazione e pertanto vorrei rimandare i lavori sugli impianti ad una fase successiva.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina