• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

kkyy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ciao a tutti, poniamo il caso di un pensionato che debba presentare la dichiarazione reddituale relativa all'anno 2016 (egli non era tenuto a presentare la dichiarazione fiscale ad Agenzia delle Entrate relativa a quell'anno, e non l'ha presentata) attraverso il modello RED semplificato, direttamente dal sito Inps.it.


Il pensionato, per l'anno 2016 risulta titolare delle seguenti prestazioni collegate al reddito erogate dall’INPS:
  • Integrazione al minimo ex articolo 4 del decreto legislativo n. 503/1992. Pensioni con decorrenza dal 1° febbraio 1994
  • Importo aggiuntivo di L. 300.000
  • Somma aggiuntiva pensioni basse prevista dalla legge 3 agosto 2007, n. 127
Il pensionato non ha altri redditi oltre a quello relativo alla pensione erogata dall'Inps.Il coniuge del pensionato, nel 730/2017 ha nei "Redditi dei fabbricati" un importo pari a 152 euro (che non derivano da canoni di locazione).I due coniugi, entrambi pensionati, sono titolari al 50% di tutti i loro immobili, per cui ipotizzo che anche il coniuge che debba presentare la dichiarazione reddituale relativa al 2016 tramite RED abbia un importo di 152 euro alla voce "Redditi dei fabbricati".

All'interno del modello RED si chiede:


[TD]Rinuncia alla presentazione della dichiarazione reddituale?​

[TD] Si [/TD]
[TD] No [/TD]​
[/TD]
[TD] Attenzione! La rinuncia espressa in questa risposta ha valore per tutti i soggetti eventualmente presenti nella dichiarazione.[/TD]
[TD][/TD]​
Sceglierei "NO".

Di seguito:


[TD]Se lei è stato in possesso dei redditi sotto elencati, rilevanti per la prestazione in godimento, anche se ha effettuato la dichiarazione fiscale ad Agenzia delle Entrate (mod. 730/REDDITI PF), è tenuto a presentare la dichiarazione reddituale completa all'INPS.​
I soggetti rilevanti ai fini della dichiarazione sono:
  • Titolare
  • Coniuge (che ha presentato il 730/2017)
  • Lavoro dipendente prestato all'estero
  • Lavoro autonomo
  • Prestazioni coordinate e continuative, lavoro a progetto
  • Altri immobili ( terreni e fabbricati )
  • Interessi bancari, postali, dei BOT, dei CCT e degli altri titoli di Stato, proventi di quote di investimento, redditi soggetti a ritenuta alla fonte a titolo di acconto o definitivo o imposta sostitutiva
  • Prestazioni assistenziali in danaro erogate dallo Stato o altri enti pubblici o stati esteri (escluse le indennità di accompagnamento per invalidi civili, di comunicazione per i sordomuti e quelle previste per i ciechi parziali )
  • Altri redditi non assoggettabili a IRPEF
  • Pensioni dirette erogate da stati esteri
  • Pensioni ai superstiti erogate da stati esteri
  • Pensioni estere per infortuni sul lavoro
  • Rendite vitalizie o a tempo determinato costituite a titolo oneroso - estero
[/TD]

Poi come procede? Cosa mi chiederà? Sarebbe meglio affidarsi a un CAF o posso cavarmela da solo?
Grazie!
 

kkyy

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ciao a tutti, riformulo il quesito in modo più conciso...magari qualcuno riesce darmi a mano nella compilazione del modello RED semplificato.L'informazione che cerco è di tipo prettamente fiscale...

Dunque: Il contribuente "A "deve inviare all'INPS la dichiarazione reddituale relativa al 2016 tramite il modello RED semplificato, direttamente dal sito inps.it
Il contribuente "A" ha percepito nel 2016 solamente il reddito derivante da una pensione inps (circa 6500 euro/anno, quindi esente da trattenute IRPEF data l'esiguità degli importi).
Il contribuente "A" non ha altri redditi, di nessun tipo.
Per cui la compilazione del modello RED dovrebbe essere semplice, in quanto basta spuntare la relativa casella in cui si dichiara che il contribuente ha come unico reddito la pensione "N.xxxxxxxxxxxxxxx".

Tuttavia, ho un piccolo dubbio.
Il contribuente "B", coniuge del contribuente "A", nel 730/2017 precompilato ha un importo di 152 euro al rigo 3 ("Redditi dei fabbricati") all'interno del prospetto "Riepilogo dei redditi".Tale reddito fondiario "fittizio" deriva da 2 immobili ad uso abitativo di proprietà del contribuente (diversi dall'abitazione principale dello stesso), dati in comodato d'uso ai due figli.L'importo di 152 euro deriva dal 50% della somma delle rendite catastali rivalutate dei due immobili concessi in comodato, rapportate alla percentuale di possesso.
Il contribuente "B" percepisce una pensione Inps che è soggetta a trattenute IRPEF.
Il contribuente "A" e il contribuente "B" sono proprietari al 50% degli immobili, per cui in teoria questi 152 euro dovrebbero essere dichiarati nell'apposito rigo del RED semplificato...oppure no, visto che il contribuente "A" non è soggetto a trattenute IRPEF data l'esiguità della sua pensione?
Oppure, tale tipo di importo non è rilevante ai fini della dichiarazione RED, e non va dichiarato? Grazie per il supporto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto