1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Elegance

    Elegance Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,

    come ci si dovrebbe comportare secondo voi, quando per piu' anni viene utiizzato il fondo extra cassa per pagare i condomini morosi delle spese nonche' le spese condominiali del costruttore, in quanto quest'ultimo non ha ancora venduto tutti gli appartamenti ?

    Preciso che nell'atto di vendita il costruttore non e' esentato dal pagamento delle spese condominiali.

    L'amministratore tergiversa, adducendo che senno' non saprebbe dove andare a prendere i soldi che mancano.

    Io dico : se aboliamo questo fondo, che e' stato creato da noi condomini, il bilancio a fine anno risultera' in passivo di eventuali condomini morosi.

    In quel caso nei confronti del costruttore come ci si comporta ?

    E per recuperare le spese gia' pagate tramite quel fondo ? A bilancio risulta tutto vago.

    Che responsabilita' ha l'amministratore ?

    Scusate la molteplicita' di domande, ma e' la solita jungla dove per sopravvivere bisogna trovare alleati.

    Vi ringrazio

    Ele
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per i Condomini morosi, chiunque siano e quindi costruttore compreso, c'è l'ingiunzione di pagamento.
    A mio modo di vedere l'amministratore potrebbe essere "giustificato" se avesse usato il fondo costituito per far fronte a pagamenti urgenti se nel contempo avesse avviato le pratiche per il recupero dei crediti.
    Le somme anticipate sarebbero così reintegrate nel momento in cui i morosi fossero obbligati al pagamento dei loro debiti.
    Dal punto di vista contabile sarebbe bene redarre un bilancio ordinario relativo alle spese sostenute e un preventivo (naturalmente approvati dall'assemblea) sulla base dei quali devono essere richieste le ingiunzioni nei confronti dei morosi. Il fondo cassa spese extra dovrebbe avere una sua contabilità con tutte le entrate, tutte le anticipazioni e gli eventuali reintegri.
    E' dovere dell'amministratore riscuotere i contributi, da tutti i condomini, anche a mezzo ingiunzioni di pagamento quando necessario. Fateglielo presente e se continua a nicchiare e i bilanci sono lacunosi cambiate amministratore.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Il bilancio sarà comunque passivo. Il fatto che non sia ancora andato in rosso non significa che lo stile di amministrazione sia "sano" per il condominio...


    Decreto ingiuntivo


    Idem


    In base all'art. 1130 CC DEVE riscuotere le quote...
     
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' evidente che l'Amministratore è stato "collocato" nel condominio proprio dal Costruttore e per tale motivo non vuole agire in merito al decreto ingiuntivo.

    Inoltre il "sistema contabile" lascia alquanto sconcertati e sono d'accordo con chi mi ha preceduto.
     
  5. Elegance

    Elegance Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vi ringrazio per le pronte ed esaustive risposte, immaginavo che ci fosse solo la strada del decreto ingiuntivo. Adesso in qualche modo vedro' di riunire gli altri condomini per discutere seriamente di questa cosa perche' e' giusto darci un taglio.

    Ele
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina