1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Gent.mi esperti Vi sottopongo il seguente quesito: un condomino proprietario di una autorimessa, ubicata sotto il giardino del condominio con ingresso esterno indipendente , che non gode del riscaldamento centralizzato ha il diritto di partecipare e votare la delibera che riguarda il rifacimento/risanamento dei tetti,sottotetti,centrale termica ed idrica dalla presenza di amianto .?Considerato che i lavori e le spese non lo riguardano ( come prescritto dal regolamento contrattuale ) anche se l'eliminazione dell'amianto è nell'interesse di tutti i partecipanti al complesso residenziale . Vi ringrazio per le risposte che vorrete fornirmi.
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Se i lavori e le spese non lo riguardano, direi che nemmeno può votare.
    Poi, dato l'interesse anche suo all'eliminazione dell'amianto, può proporre osservazioni o dati tecnici utili alla valutazione da parte di tutti gli altri
     
    A agostino070740 piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Se i lavori non interessano e non coprono i box non devi partecipare alla spese se invece sono sotto il condominio stesso si per i mm. di pp.
     
  4. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Lampante e lapalissiano.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
  6. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    La risposta valida è quella di Elisabetta 48 che ha risposto adeguatamente alle domande. Ovvero il condomino escluso dalle spese poteva partecipare all'assemblea ma non avrebbe dovuto votare , perciò i millesimi di proprietà Non dovevano essere conteggiati per cui ora se detratti il quorum è al di sotto dei 500 mm ,perciò la delibera non è valida e si dovrà ripetere l'assemblea se vi sarà opposizione entro i termini prescritti . Grazie mille a tutti e in attesa di altre osservazioni gradite cordiali saluti.
     
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Attenzione, potrebbe essere che il condomino se proprietario anche di appartamento, doveva pagare e quindi renderebbe valida di nuovo la delibera. Possibile che i millesimi di una autorimessa pesino così tanto sulla validità millesimale di una assemblea?
     
  8. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    - Alcuni dati per inquadrare la situazione: ODG approvato con 128 teste su 270 dell'intero complesso pari a 514,35 millesimi al netto dai voti contrari e astenuti, il proprietario della autorimessa con mm.34,76 possiede anche un appartamento mm 6 (tot,40,76) per cui poteva votare ma si doveva conteggiare soltanto l'abitazione e non anche l'autorimessa, pertanto i millesimi si riducono a 479,59 mm. perciò si dovrebbe ripetere la delibera ? cosa ne pensate - forse è un caso di legittimità che potrebbe interessare anche esperti cassazionisti? grazie per le risposte.
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    L'appartamento mm. 6 mentre per il box mm. 34,76 qualcosa non mi torna
     
  10. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    A me sembra che, se proprio il garage non c'entra nulla con quei lavori, in effetti la delibera non abbia ottenuto la maggioranza. Penso che l'amministratore dovrebbe scorporare i millesimi per i quali non c'era il diritto di votare, fare una comunicazione ai condomini spiegando l'errore, dicendo che quindi quella delibera non è passata.
    In teoria basterebbe dire che quella delibera è da considerarsi bocciata, ma forse sarebbe opportuno convocare una nuova assemblea perchè magari, di fronte a una bocciatura di quella delibera, qualcuno poteva avanzare una proposta diversa, cioè la discussione sarebbe andata avanti.
     
    A agostino070740 piace questo elemento.
  11. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Attenzione ,ho parlato di autorimessa (e non di un box) e non si deve mettere in dubbio i millesimi di proprietà (da rogito notarile) in quanto nella stessa vi è una concessionaria di auto con officina meccanica e vi posteggiano circa 50 auto ma non è questo l'oggetto della discussione.
    Elisabetta48, ha esposto correttamente quanto l'amm.re dovrebbe fare ma ritengo che risponderà al condomino che contesta ( che era presente in assemblea e che approvò sia i lavori da eseguirsi che la scelta dell'impresa alla quale è già stato firmato il contratto d'appalto) affermando ,invece, la validità della delibera .
    L'amm.re potrebbe anche decidere in autonomia (a prescindere dall'esito assembleare) di autorizzare comunque i lavori dato che è stata l'autorità Comunale ad ordinarci di elimanare ,con urgenza, tutti i rivestimenti di amianto e ciò in seguito ad una denuncia di un condomino. Grazie ancora
     
  12. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Scusate se torno sull'argomento, ma mi sorge un dubbio: se una persona vota per 40,76 millesimi una delibera di spesa, è poi troppo comodo che paghi solo per 6 millesimi. Anche a me piacerebbe votare per spese che tanto fanno gli altri. Se i suoi millesimi sono stati determinanti per far passare la delibera, ora dovrebbe pagare in proporzione... Il regolamento dice di no, ma allora lo si applichi anche al momento del voto.
    Capisco l'urgenza legata all'ordinanza, ma continuo a pensare che se quella delibera veniva bocciata forse si cercava una diversa soluzione, quindi è stato viziato il procedimento
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Se la votazione verte su una spesa non inerente a tutti i condomini, valgono i mm. di pp. per quelli che aderiscono alla spesa e non tutti i mm. del condominio che non ne fanno parte alla spesa inerente alla votazione ciao
     
  14. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Attenzione NON ho parlato di un box ma di autorimessa (circa 50 auto + officina meccanica) ora è chiaro , chiedo scusa se non ho precisato da subito.
     
    Ultima modifica: 13 Novembre 2013
  15. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Anche a me non torna.
    Se in effetti l'autorimessa ha, come logica vorrebbe, 6 mm., il quorum sarebbe raggiunto anche scomputando i 6 mm.
    A meno che con autorimessa non si intenda un grande locale con più posti auto ed allora si potrebbe spiegare una attribuzione di millesimi "pesante" .
    Prima di procedere a contestazioni meglio controllare bene quali siano le corrette attribuzioni dei valori millesimali.
     
  16. agostino070740

    agostino070740 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Che confusione, non è questione di logica ma di dati certi e ribadisco autorimessa mm. 34,76 ed appartamento mm.6 per cui la deduzione è facile e la delibera è da ritenersi annullabile. ciao a tutti.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 14 Novembre 2013
    A Elisabetta48 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina