1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Steven

    Steven Nuovo Iscritto

    Chiedo consiglio per una situazione immobiliare ingarbugliata.
    Appartamento realizzato nel 1994 (piccolo condominio di sei). Lo stato di fatto è conforme con i dati catastali e con le planimetrie della concessione edilizia: concessione edilizia che però risulta pasticciata in quanto variante in corso d’opera (regolarmente approvata e rilasciata) che riporta, per la camera matrimoniale, in pianta, con tanto di misure e segni convenzionali, la presenza di una finestra mentre nella vista prospettica è presente una porta finestra (come previsto dalla prima concessione edilizia). Con la finestra (come è in realtà) la camera non rispetta l’ottavo di superficie.
    Interpellato a distanza di anni il costruttore dice che è tutto a posto in quanto ha costruito secondo la pianta dell’ultima concessione edilizia, ed il fatto del non rispetto dell’ottavo non è significativo perché ha ottenuto nulla osta igienico sanitario dalla ASL (ho il documento) e regolare abitabilità (asseverata e non rientrante, per sua fortuna, nel 10% dei controlli a sorte).
    In base a quanto sopra, chiedo:
    1) Posso ritenermi a posto con la mia abitazione?
    2) Posso regolarmente vendere così come è?

    Grazie delle risposte e consigli
     
  2. fedbazzurro

    fedbazzurro Nuovo Iscritto

    Ciao, la mia opinione è che se hai il nullaosta igienico non ci dovrebbero essere problemi. Di solito al non raggiungimento dell'1/8 si fa istanza per la deroga, motivata. Se tu avessi traccia di istanza e risposta specifica, relativa a quella stanza, saresti sicuro al 100%. Ma secondo me anche il solo fatto di avere il nulla osta ti cautela; se l'asl non ha riscontrato irregolarità e il comune neppure...non vedo chi l'avrebbe dovuto fare.
    Aspetto altre opinioni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina