1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. AlexP

    AlexP Nuovo Iscritto

    buon giorno

    ho venduto di recente il mio appartamento e farò il rogito a fine Novembre , mi è venuto un dubbio , dovevo avvisare il nuovo acquirente che il condominio è in causa con il costruttore ? quali rischi corro per questa mia dimenticanza?

    in attesa di un vostro riscontro

    buona giornata e buon lavoro a tutti
     
  2. Paolo Mazzi

    Paolo Mazzi Membro Ordinario

    Professionista
    Di solito nei preliminari viene specificato che l'immobile viene venduto libero da ipoteche ed altri oneri; fra gli oneri si intende anche che non devono esistere cause pendenti.
    La consiglio quindi di avvisare l'acquirente di tale pendenza.
     
    A AlexP piace questo elemento.
  3. AlexP

    AlexP Nuovo Iscritto

    scusa se ne approfitto ma dato quanto da me descritto poi , cioè che la mia abitazione non è "vincolata" dalla causa , anche perchè al memento della stipula del compromesso si era ancora in fase preliminare della causa , o meglio il giudice doveva ancora sentire tutti i Test e l'ultimo è stato ascoltato ad Ottobre , vale la stessa regola? in vista di questo cosa può decidere l'acquirente ?
    vista la tua esperienza puoi suggerirmi qualche cosa di più specifico , rimango a completa disposizione per dare ulteriori informazioni in merito
     
  4. gregorio

    gregorio Nuovo Iscritto

    se la fattispecie di cui vi è la pendenza giudiziaria non afferisce anche al tuo immobile come osservi tu non hai che temere, ma ciò dubito in quanto è una vertenza tra il condomino ed il costruttore, e quindi anche tu coem condomino.
    Inoltre non significa nulla che al momento della stipuala del prelimare la vertenza giudiziaria non si sia ancora conlcusa. Non vale quando va a sentenza la vertenza ma quando è stata incardinata o meglio iscritta a ruolo presso il Tribunale la controversia.
    Le conseguenze sono che se il condominio soccombe dovrà pagare anche chi subentrerà a te, ed il tuo acquirente si rivarrà su di te con un'azione di risarcimento danni per le spese e danni morali.
    Ciò che ti consiglio è di dirlo al tuo acquirente ed eventualemente disciplinare preventivamente le spettanze economiche con un'atto a parte scrittura privata fra voi per chi dovrà pagare le spese in caso di sconfitta o chi incasserà i proventi in caso di vittoria giudiziale.
     
  5. AlexP

    AlexP Nuovo Iscritto

    ti ringrazio per il tuo scritto , ma come dicevo è vero la causa è stata aperta dal condominio in merito a delle infiltrazioni nel vano scale , non la mia , in alcuni garage , non il mio in vendita ed è stata aperta a prescindere che io partecipassi o meno alla cosa , per votazione , quindi mi chiedo a dirlo al mio acquirente cosa può comportare , essendo stata la mia omissione in buona fede , nel senso che proprio non sapevo dosse essere comunicato , visto che il condominio è composto da 50 unità immobiliari e che cause del condominio verso prestatori d'opera o altre cose di norma ce ne sono stati sempre e ce ne saranno , il mio appartamento come dicevo non ha alcun vizio visto che poi ci vivo da 4 anni rispetto a quando l'hanno costruito e mi sposto di 100 mt. rispetto a dove sono adesso solo in altro condominio e il mio intendere che la casa non alcun "vincolo" vuol dire che non è citata negli atti della causa come esempio di risarcimento per il costruttore e quindi bloccata , mi è stata regolarmente consegnata , essendo nuova costruzione credo con un controllo di agibilità da parte di qualche funzionario e cosi via , intendevo solo questo , se avessi avuto grossi problemi avrei io fatto direttamente causa al costruttore come alcuni condomini hanno fatto per qualche loro problematica che io per fortuna non avevo , quindi avvisando di questo l'acquirente cosa può decidere di fare ? recedere dal contratto ? lasciare a me le spese di questa causa ? cosa avrei appunto bisogno di sapere cosa !
    Se poi da qui al rogito il condominio interrompe la causa perchè si mette d'accordo con la contro parte piuttosto che vede che non c'è "trippa per gatti" sono tenuto a dirlo lo stesso che vi era la causa ?
    spero proprio di avere da parte vostra che vedo essere molto più esperti di me qualche suggerimento in merito , grazie in anticipo , a disposzione per ulteriori informazioni :daccordo::occhi_al_cielo:

    Aggiunto dopo 3 minuti :

    rileggendo ho notato deggli errori causa scrittura veloce mentre cammino , pardon !

    Aggiunto dopo 23 minuti :

    spero di avere quanto prima dei suggerimenti /consigli in merito ai miei quesiti anche perchè dovrò andare a rogitare a breve e non vorrei trovarmi in difetto

    buona giornata a tutti
     
  6. gregorio

    gregorio Nuovo Iscritto

    la cosa più serena è dirlo all'acquirente e mettersi d'accordo sulle eventuali spese della vertenza che saranno a tuo carico e viceversa
    buona giornata:daccordo:
     
  7. AlexP

    AlexP Nuovo Iscritto

    Sono d'accordo ma non ho capito una cosa e spero che qualcuno di voi molto più esperto di me mi possa aiutare,avvisando ora l'acquirente puo' recedere dal contratto con quali ulteriori rischi per me? Spero mi possiate aiutare grazie
     
  8. Paolo Mazzi

    Paolo Mazzi Membro Ordinario

    Professionista
    Credo che sia nella facoltà dell' acquirente il poter recedere, ma molto meglio è che parte venditrice si renda responsabile di eventuale danno subito dalla causa.
     
    A AlexP piace questo elemento.
  9. castro

    castro Nuovo Iscritto

    una cosa in tuo favore è che il condominio ha fatto causa al costruttore e se vincerete la causa prenderete i soldi e sistemerete ma se la perderete non è che dovete pagare il costruttore quindi che danni puoi portare al tuo futuro acquirente? visto che tra l'altro il tuo immobile non è interessato dai problemi ! se cercherai di spiegare tutto questo al tuo acquirente non penso tu debba temere niente
     
    A AlexP piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina